Zonin – risultati 2005

6 commenti

Cosi’ come GIV (Gruppo Italiano Vini), anche Zonin ha ritenuto di non inviarmi il bilancio, in quanto documento "che non si puo’ dare a chiunque lo richieda". Il fatto che sia un documento pubblico disponibile presso la Camera di Commercio (e fornito online da servizi quali il Cerved) ci consente di commentare ugualmente questi numeri.
Similarly to GIV, Zonin has refused to send the company report, since this document "cannot be given to anybody". The fact that this document is public and available at the local Chamber of Commerce and on the internet for a small fee, allows us to comment Zonin’s 2005 results.

zonin1.bmp

Zonin e’ uno dei principali operatori italiani privati nel mondo del vino. Nel 2005 ha fatturato quasi EUR63m, dei quali poco meno di 40 in Italia, 15 all’estero e circa 8 grazie alle tenute all’estero.
Zonin is one of the main Italian private operators in the sector in wine. In 2005 it booked EUR63m of sales, of which just less than 40 in Italy, 15 outside Italy and roughly 8 thanks to its international properties.

Continua a leggere »

Esportazioni di spumante – aggiornamento Gennaio 2007

nessun commento

Ripartiamo con i dati 2007 di gennaio delle esportazioni, sperando che il sito Istat venga aggiornato in modo costante (cosi’ non sembra per il momento). Questi dati si riferiscono agli spumanti, che nel mese di gennaio 2007 hanno avuto un andamento particolarmente positivo, per quanto questo mese resti poco significativo nell’ambito dell’anno.
We move up with 2007 data regarding exports, hoping that Istat site is updated costantly (we are having a hole for the time being). These figures are for sparkling wines which in January 2007 performed particularly well, although this month is not really significant for the yearly performance.

spexpgen07-0.bmp

Continua a leggere »

I saldi import export nel mondo del vino – fonte: OIV – prima puntata

nessun commento

Fonte: OIV.

Il lavoro che posto oggi e’ frutto della considerazione che l’interscambio mondiale di vino e’ cresciuto vertiginosamente negli ultimi 20 anni. Sempre di piu’ viene consumato un vino non prodotto localmente, in altre parole. Due numeri: l’interscambio mondiale e’ passato da 43m/hl nel 1986-1990 a 75m/hl nel 2004, quindi una crescita pari a circa il 4% annuo, ben oltre l’andamento della produzione e dei consumi (entrambi stabile)
The work I am presenting today is about the world trade of wine, which grew significantly in the last 20 years. More and more, people drinks wine not produced in its own country. Two numbers: the world exchange of wine moved from 43m/hl in 1986-1990 to 75m/hl in 2004, showing a 4% annual growth, well above the trend of consumption and production (both flat over the 1988-2004 period).

intersc.bmp

Continua a leggere »

Lo squilibrio produttivo mondiale del vino – i continenti – seconda puntata

2 commenti

Dopo lo sguardo globale, passiamo ad analizzare la situazione delle grandi macroaree. Dunque, la conclusione e’ che della sovraproduzione mondiale, ma maggior parte sta in Europa, diciamo un 80% abbondante piu’ o meno tutti gli anni.
After having given a look to the global situation, we analyse the big world areas. So, the conclusion is that the world overproduction is concentrated in Europe, which means that over 80% is here…

mondconta1.bmp

Continua a leggere »

Lo squilibrio produttivo mondiale del vino – prima puntata

2 commenti

Fonte: OIV
Il lavoro che vi presento in queste due-tre puntate e’ frutto di una riorganizzazione piuttosto aggressiva (nel senso che e’ costata una qualche oretta) dei dati OIV sul mercato del vino. Che cosa ho fatto: ho preso produzione, importazioni, esportazioni e consumi e ho calcolato gli equilibri dei diversi mercati. Conclusioni? Una endemica sovrapproduzione di vino rispetto ai consumi, concentrata in Europa ma che comincia a essere evidente anche in altri continenti.
The work which I will post in 2-3 pieces is a significant re-working of OIV figures for wine market. I took production, consumption and import/exports and tried to calculate the equilibrium of the different markets. Conclusions? The wine world is affected by overproduction, which is concentrated in Europe but which starts to be evident in other continents.

mondp1-1.bmp
Continua a leggere »