Spumanti


Esportazioni di spumante italiano – aggiornamento settembre 2008

1 commento

Ci concentriamo oggi sulla categoria degli spumanti, analizzando le esportazioni a settembre 2008. I numeri parlano chiaro: le esportazioni di vini spumanti stanno crescendo a un ritmo del 30% annuo, anche dopo la piccola battuta d’arresto di Agosto. Come vedremo, qualche nube all’orizzonte comincia pero’ a vedersi: (1) la crescita si sta trasferendo dal mix ai volumi, probabilmente segno che la crescita del metodo classico e’ meno significativa (o che i prodotti ad alto prezzo sono meno appetibili; (2) la performance del Regno Unito incomincia a normalizzarsi: Agosto -43%, Settembre +10%, dopo i ritmi di crescita del 60% o piu’ dei mesi precedenti; (3) il grande exploit delle esportazioni dei vini spumanti coincide con una fortissima crescita delle importazioni degli stessi prodotti dalla Francia: la bilancia commerciale comincia a peggiorare: siamo passati da EUR236m di bilancia positiva a giugno a EUR207m di settembre (sempre sui 12 mesi).


export-spumanti-settembre-2008-1.jpg
Continua a leggere »

Vendite di vino italiano al dettaglio – 9 mesi 2008 e stima anno 2008

4 commenti

Fonte: ISMEA Nielsen
ISMEA ha pubblicato i dati delle vendite al dettaglio del terzo trimestre 2008 in Italia. Sono dati che definirei particolarmente ma anche stranamente positivi: se da un lato i volumi continuano a calare del 2% annuo, dall’altra gli aumenti di prezzo sembrano aver funzionato e le vendite sono in crescita. L’unica nota stonata sono gli spumanti, che non recuperano il cattivo primo semestre. Ma ISMEA si spinge oltre, stimando l’andamento 2008: si parla di una crescita del 4.5% delle vendite di vino (valore) e di un calo del 6% delle vendite di spumante. Se fosse confermato, staremmo vivendo un quarto trimestre in decelerazione ma non drammatico come si poteva immaginare, e soprattutto il 2008 si confermerebbe (spumanti a parte) un anno in accelerazione rispetto al 2007. A tale proposito sarebbe bello avere una sensazione da chi sul mercato ci sta. Io non ci sto, ma trovo questi numeri un po’ strani, anche confrontandoli con quelli del primo semestre: stiamo parlando di un terzo trimestre in cui le vendite sarebbero cresciute quasi (se non) a doppia cifra…


dettaglio-vino-2008e-1.jpg
Continua a leggere »

I risultati dei principali produttori di Champagne – primo semestre 2008

nessun commento

Questa volta ho messo insieme qualche numero semestrale e delle vendite a fine settembre delle principali case di Champagne, di cui gia’ analizziamo i bilanci, oltre a dare una sbirciatina alle esportazioni di Champagne. Quello che se ne ricava e’ un quadro in deterioramento per tutti quanti. Se nel primo semestre i segnali riguardavano soltanto una azienda (Laurent Perrier, che ha deciso una ristrutturazione della struttura commerciale), nel terzo trimestre, che e’ un periodo “in crescita” per preparare le vendite del quarto trimestre, sia LVMH che Vranken Pommery hanno fatto vedere un calo del 5% delle vendite, entrambe in forte deterioramento rispetto all’andamento del primo semestre (tutto sommato buono, soprattutto dal punto di vista dei margini). E le esportazioni intanto ripiegano: nell’anno mobile a settembre 2008 siamo sotto dell’1%, che significa 1.5% annualizzato. Colpa di chi? Del crollo del 30% delle esportazioni di Champagne nel mercato americano… peccato che il cambio si sia svalutato soltanto del 12-13%…


champagne-h108sales-1.jpg
Continua a leggere »

Esportazioni di spumante italiano – aggiornamento primo semestre 2008

nessun commento

Fonte: ISTAT
Ci sono due cose che caratterizzano in senso positivo le esportazioni di spumanti italiani nel mondo: il fatto che tutti i mesi siano cresciute nel corso dell’ultimo anno e il fatto che non c’e’ un singolo mercato che si possa dire in crisi. Un dubbio pero’ mi viene: i due paesi dove questo prodotto ha avuto piu’ successo recentemente sono stati la Spagna e il Regno Unito: entrambi sono sotto gli occhi del mondo come due tra i paesi che potrebbero essere maggiormente colpiti dalla congiuntura negativa internazionale, dopo aver mostrato anni di ottima crescita. Ma torniamo ai numeri, specificando che per gli spumanti i primi 6 mesi di un anno sono poco significativi. Le esportazioni di spumanti hanno raggiunto EUR181m in valore, con una crescita del 43% rispetto al primo semestre 2007, per un volume di 497k/hl, in crescita del 13% sullo scorso anno. Se invece ci spostiamo sui dati annuali (come usualmente facciamo, per avere un quadro di insieme piu’ completo), i dati mostrano delle crescite leggermente piu’ moderate: +36% per il valore delle esportazioni a EUR442m, +10.6% per i volumi a 1.26m/hl.


export-spumanti-h1-1.jpg
Continua a leggere »

LVMH divisione vino – risultati primo semestre 2008

nessun commento

LVMH ha riportato poco piu’ di un mese fa i numeri del primo semestre. La divisione vino del gruppo ha mostrato un leggero calo dei volumi ma un miglioramento dei prezzi tale da piu’ che compensare l’effetto dei cambi. I margini sono cresciuti ancora (dal 30% al 32%) e cosi’ il capitale investito. In un semestre comunque non facile, la crescita organica (quindi prima dell’impatto dei cambi) e’ stata del 3% nel segmento vino e del 9% nel segmento cognac/spirits. Entrambe le divisioni hanno addirittura accelerato nel secondo trimestre, quando la crescita organica (media per entrambe le divisioni) ha raggiunto addirittura il 13% (rispetto al +1% del primo trimestre). Stiamo quindi parlando di risultati molto buoni (riportati anche dalle altre divisioni del gruppo). Le prospettive per la seconda parte dell’anno restano molto incerte (e il secondo semestre vi ricordo che fa il 60-65% degli utili di tutto l’anno): il gruppo ha deciso di reagire continuando a investire e spingendo sul lancio di nuovi prodotti.


lvmh08h-1.jpg
Continua a leggere »