Le esportazioni mondiali di vini spumanti – aggiornamento 2019

nessun commento
Print Friendly, PDF & Email

Dopo aver affrontato le importazioni di vino mondiali la scorsa settimana, affrontiamo oggi brevemente l’altro lato della medaglia, cioè gli esportatori. Il dato qui è più facile da ricostruire perchè il lato venditori è fatto sostanzialmente da quattro paesi produttori, quindi Francia, Italia, Spagna e Germania e due o tre “trader”, sostanzialmente Singapore, Olanda e Regno Unito che sporcano un po’  i dati. Per mantenere un approccio corretto e coerente buttiamo dentro tutto e usiamo proprio questo lato del trading per fare il totale che usiamo anche dall’altra parte, quella delle importazioni. Quindi, le esportazioni totali sono state parti a 7.3 miliardi di dollari (-1%) o 6.5 miliardi di euro (+5%, grazie al rafforzamento del dollaro) per quasi 9 milioni di ettolitri di volume. La Francia domina la classifica in base al valore (quella che conta di più), l’Italia domina quella in base al volume (quella che conta di meno). Passiamo a commentare qualche dato.



 

  • Le esportazioni mondiali di vino spumante sono cresciute in euro del 5% a 6.53 miliardi, rallentando leggermente rispetto al ritmo quinquennale (+7%).
  • Nel 2019 la Francia ha ripreso a crescere più dell’Italia dopo diversi anni, +7% a 3.44 milliardi di euro, contro il +4% dell’Italia a 1.6 miliardi di euro, mentre il vino spumante spagnolo ha subito un tonfo del 12% calando a 453 milioni secondo i dati di UN Comtrade. Sono anche in calo le esportazioni della Germania (-6% a 121 milioni di euro), mentre crescono del 10% gli USA (49 milioni).
  • Le quote di mercato si ristabiliscono sui livelli del 2017, con la Francia al 53%, l’Italia al 24%, la Spagna al 7% e tutti gli altri al 16%.
  • Dal punto di vista dei volumi è invece l’Italia a guidare la classifica con 4.16 milioni di ettolitri esportati, +8% sul 2018, contro i 2 milioni di ettolitri della Francia (dato 2018 non fornito da UN Comtrade). La Spagna ha esportato invece per 1.8 milioni di ettolitri, -4%, e la Germania per 311mila ettolitri, -3%.
Se siete arrivati fin qui…
…ho un piccolo favore da chiedervi. Sempre più persone leggono “I Numeri del Vino”, che pubblica da oltre dieci anni tre analisi ogni settimana sul mondo del vino senza limitazioni o abbonamenti. La pubblicità e le sponsorizzazioni servono per aiutare una missione laica in Perù. Per fare in modo che questo lavoro continui e resti integralmente accessibile, ti chiedo un piccolo aiuto, semplicemente prestando da dovuta attenzione con una visita alle inserzioni e alle sponsorizzazioni presenti nella testata e nella sezione laterale del blog. Grazie. Marco

 

 

 

Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>