La produzione di vino nel mondo 2015 – aggiornamento OIV

nessun commento
Print Friendly, PDF & Email

ARTICOLO AGGIORNATO OGNI SEI MESI
RICERCA NUOVE VERSIONI QUI

OIV 2015 SECOND REV 1

I dati aggiornati di OIV sulla produzione di vino 2015 non hanno portato sostanziali novità. Diciamo che la parola d’ordine sembra “stabilizzazione”. Stabilizzazione della superficie vitata mondiale, che sembra aver toccato il punto di minimo nel 2011-2012 a poco meno di 7.5 milioni di ettari vitati e ora veleggia a 7,534,000 ettari; stabilizzazione della produzione di vino che tra alti e bassi locali negli ultimi due anni è stata di 270 milioni di ettolitri circa, cinque più, cinque meno. Stabilizzazione anche dei consumi, che mai si sono ripresi dalla botta della crisi 2009, e stanno sempre intorno ai 240 milioni di ettolitri annui (magari ci facciamo un post più avanti quest’anno). Tornando all’argomento del giorno, la produzione 2015, l’ultima stima da 274.4 milioni di ettolitri, 6 in più del 2014, ma uno in meno rispetto a quello che era uscito a ottobre dell’anno scorso. L’Italia continua ad essere in cima alla lista, con 49.5 milioni di ettolitri (vi ricordo che ISTAT ha fornito una indicazione di 48.2 milioni di ettolitri per la produzione di vino, incluso mosti). Questa piccola discordanza mi serve per ricordarvi che i dati OIV che trovate in questo post differiscono in modo SOSTANZIALE con quelli che commentiamo dalle fonti dirette nazionali di produzione e che finchè non troverò il tempo (ma soprattutto il modo) di fare una “fonte Inumeridelvino”, continueremo a tenere i dati OIV sulla produzione mondiale “così come sono” anche se per alcune annate sembrano effettivamente fuori luogo. Passiamo a commentare i dati.


OIV 2015 SECOND REV 15

  • La seconda stima OIV sulla produzione 2015 parla di 274.4 milioni di ettolitri, che sono circa l’1% sopra la media storica del decennio 2016-2015 e del 2% superiori al dato pubblicato per il 2014 (ancora stimato peraltro).
  • L’Italia viene data come maggior produttore in volumi con 49.5 milioni di ettolitri, il 4% sopra la media storica e il 12% meglio del 2014. Il secondo produttore mondiale resta la Francia, con 47.5 milioni di ettolitri, il 3% meglio della media storica e il 2% sopra il 2014. La Spagna invece vede un calo della produzione del 6% a 37.2 milioni di ettolitri, dato che abbiamo visto anche nel recente post, ma una produzione media sostanzialmente allineata ai dati storici. Gli altri paesi europei, vale la pena menzionare i 6.7 milioni di ettolitri del Portogallo, 6% sopra alla media storica.
  • Secondo OIV l’Europa ha una produzione totale di 165.8 milioni di ettolitri, in linea con la media storica e in ripresa del 4% sul 2014, mentre il “resto del mondo” sarebbe in calo dell’1% circa sul 2014 a 109 milioni di ettolitri ma comunque il 3% sopra la sua media storica di 105 milioni di ettolitri.
  • Proprio andando fuori dai confini europei, i dati non differiscono molto da quelli pubblicati in ottobre. Si conferma una vendemmia sopra la media in USA (stabile sul 2014, peraltro, a 22 milioni di ettolitri) e il record storico di volumi in Cile a 12.9 milioni di ettolitri (25% sopra la media decennale), mentre l’Australia sembra aver ritrovato una invidiabile stabilità produttiva. Forte calo in Argentina (7% sotto media e -12% sul 2014) a 13.4 milioni di ettolitri.
  • Vi lascio a studiare i numeri….
Se siete arrivati fin qui…
…ho un piccolo favore da chiedervi. Sempre più persone leggono “I Numeri del Vino”, che pubblica da oltre dieci anni tre analisi ogni settimana sul settore senza limitazioni o abbonamenti. La pubblicità e le sponsorizzazioni servono per aiutare una missione laica in Perù. Per fare in modo che questo lavoro continui e resti integralmente accessibile, ti chiedo un piccolo aiuto, semplicemente prestando la dovuta attenzione alle inserzioni e alle sponsorizzazioni presenti nella testata e nella sezione laterale del blog. Grazie. Marco Baccaglio

OIV 2015 SECOND REV 2OIV 2015 SECOND REV 3

OIV 2015 SECOND REV 5 OIV 2015 SECOND REV 4

Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>