Presentazione/Varie


Le statistiche de “I numeri del vino” – aggiornamento 2013

nessun commento
indv2013 1

 

In questo post pre-weekend parliamo del blog “I numeri del vino” e del bilancio 2013. Devo dire che le cose sono andate meglio di quanto mi aspettassi. Dopo una fase estiva un po’ sottotono le statistiche sono migliorate e l’anno è terminato con un incremento dell’8-9% sia delle pagine viste che degli utenti. Sta di fatto che le pagine viste hanno di poco superato la soglia di 300mila nell’anno (1.4 milioni da quando il blog ha cominciato la sua attività). La seconda cosa positiva è che nessun indicatore punta verso il ribasso.Siccome ritengo, a mio discredito, di non aver spinto il blog nel 2013, da un punto di vista di grandi novità su contenuti, collaborazioni e via dicendo, penso che il risultato non sia da buttare via. Il 2014 si apre con un buon abbrivio che viene da un ottimo mese di dicembre. Vediamo se riesco a inventarmi qualcosa di nuovo. Leggiamo i numeri in dettaglio.

Continua a leggere »

La lettera sotto l’albero de I Numeri del Vino

nessun commento

Il 2013 è stato un anno di grandi cambiamenti per chi vi scrive. Nuovo datore di lavoro e nuova casa, per fortuna la stessa famiglia, un anno più grande. Forse, l’unica cosa che non è cambiata è proprio I Numeri del Vino e di questo me ne dolgo. Il progetto meriterebbe un colpo di frusta per fare un nuovo salto. Purtroppo il mio tempo non me lo consente. Però quello che posso fare è desiderarlo e ripromettermi di fare qualcosa di nuovo e più tangibile nel 2014.

Quest’anno, forse di conseguenza, le cose per la beneficenza non sono andate così bene. Le sponsorizzazioni che avevamo “acceso” nel 2012 sono terminate e nessuno ha raccolto il testimone. L’unico a tenere botta è l’inossidabile e grande amico Andreas Marz. Grazie, soprattutto della tua amicizia! Mi affido di nuovo alla speranza che nel 2014 possa andare meglio.

Nel fare a tutti voi gli auguri di buone feste, mi permetto di segnalarvi che Divina Provvidenza Onlus, beneficiaria degli introiti del blog, ha rinnovato il sito. Dategli un’occhiata se avete tempo.

Auguri a tutti

Marco Baccaglio

I numeri de “I numeri del vino” nel 2012

3 commenti

Ho deciso di dedicare un post “autoreferenziale” per lasciare traccia dell’andamento del blog, che nel 2012 ha beneficiato del restyling di WorkUp. I numeri sono soddisfacenti: le visite sono cresciute del 26%, le pagine viste del 37% circa, con un numero di post pubblicati esattamente allineato a quello dell’anno precedente. Il secondo aspetto interessante è quello che già avevo sottolineato a maggio 2010 a proposito della dinamica dei blog: all’aumento del numero degli articoli pubblicati, si crea uno zoccolo duro di page views degli anni precedenti (che il restyling ha “rinforzato” con la sezione “articoli collegati”), che aiuta a crescere su una base meno sfuggente. Risultato finale: ancora nel 2012 circa 16mila letture di articoli (su 110mila) risalgono al periodo 2006-2009. Andiamo nei dettagli, per chi ha voglia di perdere 5 minuti!

Continua a leggere »

E sono proprio delle buone feste, con il contributo di “Italia del vino”

2 commenti

Oggi è ora di fare gli auguri e il bilancio delle donazioni 2012 a Divina Provvidenza. Lo scorso anno avevo deciso di aprire alle sponsorizzazioni con l’occasione della ristrutturazione grafica del blog offerta da Workup, ne sono arrivate due nuove in corso d’anno  (Carlo Pellegrino e Castello Banfi) ad aggiungersi a Merum e una terza molto sostanziosa e’ arrivata in questi giorni.

Il nuovo sponsor, che qui ringrazio pubblicamente e’ il consorzio Italia del vino, che con un contributo di 10mila euro ha sconvolto in positivo  il bilancio del blog.

Italia del vino raggruppa 12 tra le piu’ rappresentative aziende italiane del settore: Castello BanfiFerrari Fratelli LunelliCantine LunaeSartoriZoninGanciaGruppo Italiano ViniMarchesi di Barolo,  Medici Ermete & Figli, Santa MargheritaDrei Donà e Terredora.. Queste aziende cumulano circa 900 milioni di fatturato annuo con oltre 2000 dipendenti e rappresentano il 10% delle esportazioni italiane di vino. Lo guida un consiglio di amministrazione capitanato da Ettore Nicoletto, che di questo regalo ai bambini di Divina Provvidenza in Peru e’ stato il principale promotore.

Come mai due anni fa hanno formato questo consorzio? Per promuovere insieme i loro prodotti, attraverso l’adozione di standard di qualita’ comuni, che possano qualificare i prodotti agli occhi dei consumatori. Quindi non si tratta soltanto di una “partnership” commerciale per raggiungere nuovi mercati, magari difficili da affrontare da soli. Si tratta anche di condividere pratiche produttive, migliorando attraverso i migliori esempi altrui. Penso che vista la caratura degli attori in gioco, sarebbe una grande opportunita’ per diverse aziende vinicole italiane di media dimensione, associarsi a questo consorzio!

Concludo ringraziandovi per il vostro supporto, i vostri commenti e il vostro interesse. Il blog andava finora a gonfie vele come “audience”, ora va a gonfie vele anche per il ritorno economico che ha generato a favore di chi ha bisogno. Questa è la miglior garanzia per il futuro, nella speranza che il mio lavoro possa continuare a suscitare il vostro interesse.

Vi auguro di passare buone feste e di iniziare bene il 2013.

Marco Baccaglio

Sondaggio per i ristoratori sui vini di alta qualita’. A cura di Ludovico Massimi

nessun commento

Ludovico e’ uno studente universitario che ha in programma una tesi sul vino di alta qualita’. Pubblico volentieri il suo sondaggio, invitando i lettori del blog che sono ristoratori a dedicargli qualche minuto. Segue il suo messaggio e il link al sondaggio.

 

Salve, mi chiamo Ludovico Massimi e sono un Laureando di Economia dell’Università Roma Tre , per la mia tesi ho bisogno di far compilare ai proprietari di ristoranti di alto livello il questionario da me realizzato sui vini di alta qualità.

Il suo contributo per me è fondamentale al fine di avere più informazioni possibili, Le Chiedo solo la cortesia di dedicare alcuni minuti per compilare il questionario al link che ho allegato, è anonimo e dura solo 5 minuti. Grazie per la Vostra disponibilità e collaborazione.

Ludovico Massimi