Umbria


Regione Umbria, superfici e produzione – aggiornamento 2006 – Fonte ISTAT

nessun commento

L’Umbria e’ una regione poco rilevante dal punto di vista vinicolo, considerato che rappresenta circa il 2% della superficie vitata nazionale e poco piu’ del 2% della produzione. La stessa "concentrazione" della vite e’ minore (1.6% rispetto a 2.3%). La viticoltura e’ particolarmente concentrata nella provincia di Perugia per ovvii motivi geografici (3 volte piu’ grande di quella di Terni).

Umbria is not really relevant in the Italian wine landscape. It represents roughly 2% of the vineyards and just more than 2% of the production. The "concentration" of vineyards is lower than the Italian average (1.6% vs. 2.3%). The vineyards are more concentrated in the Perugia province, due to the larger size (3 times vs. Terni).

  Periodo Umbria Italia %
Superficie totale 2005 13.703 718.869 1,9%
Superficie in produzione 2005 13.166 683.507 1,9%
Variazione superficie annua 2000-05 0,3% -0,3%  
Produzione vino (hl/1000) 2006 1.116 52.221 2,1%
Resa per ettaro (stima) 2006 123 110  
VQPRD/totale produzione 2004 22% 24%  

Dai dati generali qui di seguito si comprendono subito caratteristiche salienti della produzione regionale:
la crescita delle superfici vitate, in controtendenza rispetto alla media;
una resa per ettaro superiore del 10% a quella media nazionale;
– una penetrazione della categoria VQPRD leggermente inferiore alla media nazionale.

From this data, some characters of this region are evident:
– a slight growth of areas, which is the opposite of the national trend;
– a yield about 10% higher than Italian average;
– a penetration of quality wines slightly below the Italian average.

Come dicevamo prima, la provincia di Perugia rappresenta il 60% delle superfici a fine 2005, circa 8000 ettari contro 5200 di quella di Terni.Perugia province is 60% of total Umbria vineyards, roughly 8000 hectares vs. 5200 of Terni province.

umbria1.bmp

 

Continua a leggere »