Vendite di vino italiano al dettaglio – primo semestre 2007

2 commenti

Fonte: osservatorio ISMEA Nielsen
Nei primi 6 mesi del 2007 gli acquisti di vino in Italia al dettaglio hanno mostrato una chiara inversione di tendenza rispetto allo scorso anno (-3% rispetto a +4%), principalmente a causa di un calo dell’8% dei volumi, non compensato da un costante miglioramento del mix (+5.7%). Il prezzo-mix ha continuato a migliorare in linea con il progresso del 2006 (+6%), mentre la tendenza si e’ invertita sul lato dei volumi, che nel 2006 avevano fatto segnare un meno significativo –2%. In termini assoluti il rilevamento e’ di 3.64m/hl, di cui 3m/hl di vino imbottigliato, 0.51m/hl di vino sfuso e 0.11m/hl di spumanti.

mkth1-1.jpg

In the first 6 months of 2007 the purchases of wines in Italy at retail level were negative after the positive performance of 2006 (-3% vs. +4%). The key driver of this decline has been the poor volume trend (-8%), which was not compensated by a continuous improvement of the price-mix component (+5.7%). Volumes were 3.64m/hl in total, of which 3m of bottled wine, 0.5m in unbottled wine and 0.11m in sparkling wines.

mkth1-15.jpg

Questo e’ invece l’andamento per singolo segmento di mercato (-3% nel suo complesso) che mostra i seguenti trend:
– la stabilita’ dei vini DOC-DOCG dopo il forte balzo del 2006 (+11%);
– il crollo deciso dei vini sfusi (-20%), che proseguono il declino dello scorso anno (-14%);
– un’inversione di tendenza per gli spumanti che recuperano (+6%) dopo il –3% del 2006.
This is the trend by single market segmente (-3% in total):
– quality wines were stable after the 11% jump of 2006;
– unbottled wines were continuing to decline (-20% after the –14% of 2006);
– sparkling wines showed a reversal the negative trend, with a +6% which follows a –3% of 2006.

mkth1-2.jpg

Concentrandoci invece sui prezzi, le tendenze sono positive in tutti i segmenti, anche grazie al declino accentuato dei vini sfusi, che sono passati dal 10.2% del mercato nella prima meta’ del 2006 all’attuale 8.4%. La tendenza al recupero e’ piu’ accentuata per i vini spumanti (+6.5%) e molto meno accentuata per i vini DOC-DOCG (+1.8%).
Moving on the price-mix component, the trend is overall positive for the market, mainly due to the strong decline of unbottled products, which declined from 10.2% of the market to 8.4%. The price-mix recovery is more evident in the sparkling wine segment (+6.5%), while quality wines were posting just a 2% recovery.

mkth1-3.jpg

Riassumento, sul segmento che a noi interessa di piu’ (DOC-DOCG imbottigliati) il primo semestre si chiude con una sostanziale stabilita’ (+1% a valore con un calo dei volumi dell’1%), dopo che nel 2006 il segmento era balzato dell’11%, mentre il segmento degli spumanti segna un recupero del 7% principalmente legato al fattore prezzo-mix.
To summarise the trend of the most interesting market segments, we might say that quality wines in H1-07 in Italy were stable at retail level, with a smooth improvement of mix offsetting a slight volume decline, while sparkling wines are performing extremely well, mainly on the back of a better price mix.

Print Friendly, PDF & Email
Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

2 Commenti su “Vendite di vino italiano al dettaglio – primo semestre 2007”

  • bacca

    Questo fa riferimento a tutti i canali di distribuzione al dettaglio. Pero’ non e’ disponibile la suddivisione tra i canali. Cioe’ viene fornito il prezzo medio per canale (oggetto di un post che dovrebbe arrivare) ma non la suddivisione nel peso tra i vari canali…

    bacca

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>