Il costo di produzione del vino – dati 2005 e 2006 Francia e Sud Africa

nessun commento
Print Friendly, PDF & Email

[English translation at the end of the document]
Fonte: Viniflhor su dati Agrex Consulting
Ritorniamo sull’interessante argomento del costo di produzione del vino con una serie di dati relativi alla Francia e al Sud Africa. Per la Francia, si parla del costo di produzione per ettaro relativo al 2005 sia di una azienda AOC (su 20ha, non irrigato, 67q/ha) che di una non-AOC (32ha, non irrigato, 100q/ha), mentre per il Sud Africa e’ stato calcolato il costo di produzione di una grande tenuta con tecniche industriali (75ha, 95% irrigato, 153q/ha di resa). Ebbene i risultati che vedrete nei grafici sono piuttosto eclatanti e rendono giustizia del prezzo estremamente conveniente di certi prodotti sul mercato. Il costo per ettaro varia dagli EUR2500 del Sud Africa ai EUR3700 per l’azienda non AOC francese, fino ai quasi EUR10000 della azienda AOC Francese. Se dividiamo per la produzione per ettaro giungiamo a un prodotto che costa EUR0.25 al litro piuttosto che EUR2.18!


winecost1.jpg

Nel secondo grafico vedete quali sono i costi per ettaro. Secondo questi dati, i costi del terreno (ingrasso, concimi e trattamenti) sono un componente relativamente poco significativo del costo di produzione, per quanto crescano a oltre il 10% del costo totale nel caso del Sud Africa, che ha anche un costo piu’ che doppio rispetto alle altre tenute. Detto questo, tutto il resto gioca a favore del Sud Africa. Come vedete, i costi generali sono a EUR200 contro i quasi EUR1000 per la tenuta AOC francese (costi amministrativi, finanziari e assicurativi), il “costo della terra” e’ EUR300 contro EUR1300, gli ammortamenti EUR350 contro EUR1200. Ma la voce sotto accusa e’ quella del costo degli equipaggiamenti che sono EUR200 contro EUR2000 e lo studio attribuisce questa sostanziale differenza di costo non soltanto alla maggiore cura richiesta dalla produzione ma anche alla scala della produzione: 75 ettari contro 20 ettari fanno una bella differenza.


winecost11.jpg

Le due torte che seguono si focalizzano sulla suddivisione dei costi per le due aziende francesi campione. Come vedete, secondo questo studio il “costo della terra” e del capitale fisso sta intorno al 25%, mentre la prima voce di costo e’ quella relativa al personale (30-32%). I costi agricoli raddoppiano in % al costo totale per la produzione non AOC, a rimpiazzare la minor cura richiesta e il minor valore del terreno. Se ricordate lo studio sui costi che abbiamo censito recentemente, si raggiungevano delle quote di costi “figurativi” molto più elevate di quelle raggiunte da questo studio.


winecost12.jpg

Ad ogni buon conto, l’ultimo grafico riguarda il costo per litro di vino di questi studi, che varia dai EUR2.18 per la AOC francese agli EUR0.25 del vino Sud Africano della grande tenuta. In altre parole, secondo questo lavoro non sarebbe così astruso vedere una bottiglia di vino sullo scaffale a un prezzo molto limitato. La seconda considerazione che vale la pena fare e’ che un vino non-AOC francese costa comunque più del doppio di quello Sud Africano, probabilmente senza essere commercialmente in grado di farsi valere con una differenza di prezzo particolarmente significativa.

winecost13.jpg

winecost2.jpg


We go back on the interesting issue of the cost of production of wine with a series of data for France and South Africa. For France, we are talking about the cost of production per hectare for 2005 of a AOC firm (about 20ha, not irrigated, 67q/ha of yield) and a non-AOC firm (32ha not irrigated, 100q/ha), while for South Africa the study refers to the cost of production of a large industrial estate (75ha, 95% irrigated, 153q/ha yield). The results that you see in the graphs are quite striking and provide a support to the extremely cheap price of certain products on the market. The cost per hectare varies from EUR2500 in South Africa to EUR3700 for the French non-AOC, up to almost EUR10000 of AOC French company. If we divide for the production per hectare we reach a product which costs EUR0.25 per litre rather than EUR2.18!
In the second graph we are grouping the costs per hectare. According to these studies, the costs of land (fattening, fertilizers and treatments) are a relatively low cost for high quality productions, but they grow to over 10% of the total cost in the case of South Africa, where their weight is more than double compared to other estates. Having said that, everything else plays in favour of South Africa. As you can see, the overhead costs are almost EUR200 against EUR1000 for keeping the AOC French firm (administrative costs, financial and insurance), the “cost of the earth” is EUR1300 against EUR300, EUR350 depreciation against EUR1200. But the line I would focus on is the cost of equipment which is EUR200 against EUR2000 and the study attributes this substantial difference not only the greatest care required by the production of fine wines but also the scale of production: 75 hectares against 20 hectares make a big difference when it comes to cover fixed production costs.
The two cakes that follow focus on the division of costs for the two French firms sample. As you can see, in this second study, the “cost of land” and fixed capital is around 25%, while the first cost item is staff (30-32%). The agricoltural costs doubled for the production not AOC, to replace the lower care required and the lower value of the land. If you remember the study on the costs that we have discussed recently, it reached the quota of “figurative” costs much higher than those reached by this study.
The last chart covers the cost per litre of wine of these studies, ranging from EUR2.18 to EUR0.25. In other words, according to these works it would not be so abstruse see a bottle of wine on the shelf at a very low price. The second consideration that is worth doing and is a non-AOC French wine is costing twice as much as its South African peer, probably without being commercially able to leverage on its better quality with an adeguate price gap.

Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>