I dati sulla distillazione di crisi 2004-2005

1 commento

La distillazione di crisi e’ una delle misure (insieme agli incentivi per l’espianto delle vigne) per ribilanciare il mercato del vino in Europa. Sono disponibili presso il sito della EU i  dati definitivi relativi alla campagna 2004-05. I dati sono difficili da leggere e non del tutto coerenti con i dati sulla distillazione totale prevista dai regolamenti UE: mentre da una parte si parla di 15.4m di hl in distillazione di crisi "richiesta" e 7.5m di hl effettivamente distillato, dall’altra parte nei dati definitivi del bilancio EU si parla di 19m di hl. Questo dovrebbe significare che la UE, accanto a una distillazione ormai considerata "normale" aggiunge quella di crisi.

We post the date of crisis distillation for the 2004-05 campaign as given by the EU directorate; this is one of the two measures to rebalance the European wine industry together with the incentives to dismiss vineyards. The data is not easily readable: according to the EU, 19m hl of wine were distilled on the back of the regulation; of this 19m, 7.5m hl is the socalled crisis distillation (out of 15m hl of requested crisis distillation.

distill1-1.bmp

Ad ogni buon conto:

  • la manovra riguardante la distillazione di crisi 2004-05 e’ costata 185m di euro;
  • il maggiore investimento e’ stato in Spagna, 92 milioni, poi in Italia 44 milioni;
  • l’Italia e’ stata trattata "peggio" rispetto agli altri: ha ricevuto 2 milioni di ettolitri di allocazione contro i 6 richiesti, cioe’ si e’ beccata solo il 33% contro il 55-60% di Spagna e Francia
  • la Francia distilla 1.1 milioni di ettolitri di VQPRD, l’Italia quasi niente (0.1 milioni)
  • il costo per ettolitro distillato e’ di circa 23-25 euro/hl per i vini da tavola, circa 35 per i VQPRD francesi.
  • the distiilation in 2004-05 costed for 185m euros
  • the main investment was made in Spain (92m) then in Italy (44m)
  • Italy was awarded the right for distillation of just 33% of what required, vs. 55-60% of Spain and France.
  • France asked and obtained to distill 1.1m hl of quality wines (Italy basically just table wines)
  • the cost per HL distilled for EU was 23-25 euro for table wines, 35 EUR for quality wines

distill1-2.bmp

Sicuramente una bella montagna di soldi… i dati sono nel file qui allegato.

Download file

distill1-3.bmp

Print Friendly, PDF & Email
Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

1 Commento su “I dati sulla distillazione di crisi 2004-2005”

  • gianpaolo

    Considero gli aiuti alla distillazione uno dei più grossi scandali. Immorale, perché getta denaro pubblico; inutile, perché non è servita a ridurre le eccedenze strutturali, anzi le ha aumentate e istituzionalizzate; ingiusta, perché premia chi se ne frega del lavoro, ma ha grandi produzioni di cui disporre incassando comunque molti soldi.
    Una palla al piede, quasi 400 milioni l’anno, destinata a foraggiare impianti ovviamente inutili e di pessima qualità, che potrebbero essere impiegati per la promozione del vino europeo, per tutto quello che si vuole, ma non per il sostengno di queste schifezze. Poi, se uno vuole fare qualità ed ha il mercato che gli consente di vendere i suoi prodotti, è costretto a trattare con pseudo mafiosi per l’acquisto di diritti di reimpianto di vigneto (almeno 10.000 euro ad ha solo per l’acquisto della carta).
    Libero mercato? Ma quando mai.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>