03.1 Prod/Sup – Europa


Produzione mondiale di vino 2008 – stima OIV

1 commento

Fonte: OIV
OIV ha pubblicato il suo aggiornamento di ottobre, che come ogni anno fornisce una prima indicazione della produzione mondiale di vino nel 2008 (+0.3% sulla previsione mediana) e dell’evoluzione dei consumi globali (+0.6% nel 2008). Ebbene, per il secondo anno consecutivo, sembra che il mercato del vino sia in leggero deficit (di circa 6-7m/hl), una volta che nei consumi sono inclusi i 25-30m/hl che vengono impiegati per usi industriali e per la distillazione. L’aggiornamento va pero’ in profondita’ essenzialmente nel settore della produzione, dove possiamo notare il calo della produzione europea (-1%), compensato da un incremento del 4% nella produzione del nuovo mondo (USA-Australia, Africa e Cile). Il paese con la vendemmia peggiore dal punto di vista quantitativo nel 2008 sembra essere stato la Francia, con un calo del 6% rispetto al 2008 ma ben del 14% rispetto alla media del quinquennio 2004-2008. Dall’altro lato, appare evidente il recupero dell’Australia (+22% a 11.8m/hl), anche se largamente sotto il suo livello standard del 2004-2006 (oltre 14m/hl).


2008worldprod-1.jpg
Continua a leggere »

Francia – superfici vitate e produzione di vino – aggiornamento 2007-08

nessun commento

Fonte: Agreste
La Francia e’ per molti versi il primo produttore mondiale di vino. Oggi aggiorniamo le statistiche sulla produzione al 2008 (ancora stimato) e delle superfici al 2007. Il quadro che ne esce e’ quello di produzioni gradualmente piu’ basse, ma con una percentuale di vini di qualita’ che ormai supera il 50% del totale (ivi inclusi i vini da Cognac). Una tendenza che sembra imporsi e’ quella della riscoperta dei vini bianchi, che continuano ad aumentare il loro peso. Infine, le superfici vitate stanno scendendo, piu’ che in Italia. Ma veniamo ai numeri: per il 2008, la previsione di Novembre parla di 43.7m/ hl, ben 3m/hl piu’ bassa della previsione fatta a luglio. Si tratta di gran lunga della vendemmia piu’ povera in Francia dal 1991. Secondo le statistiche, tutte le regioni francesi perdono produzione a parte la Champagne e l’Alsazia. Per quasi tutte le altre regioni (salvo la Borgogna che fa -7%), la produzione 2008 e’ di oltre il 10% inferiore alla media del quinquennio precedente.


francia-superficiproduzionevino-1.jpg
Continua a leggere »

Bordeaux – superfici, produzione e mercato, aggiornamento 2007

1 commento

Dopo aver aggiornato le statistiche sulla Borgogna, guardiamo un po’ i numeri di Bordeaux. Diciamo subito che i dati a disposizione sono molto meno dettagliati, nonostante la richiesta fatta al sito www.bordeaux.com (e la loro solerte risposta). A differenza della Borgogna, possiamo dire che la produzione di vino di Bordeaux, per quanto predominante come volumi e valori di vendita e in leggero declino da ormai qualche anno. Il quadro si completa con un calo delle esportazioni, che e’ stato soltanto interrotto nel corso del 2007, e una distribuzione al dettaglio in Francia con una componente molto forte di supermercati e hard discounts.


bordeaux-2007-01.jpg
Continua a leggere »

Borgogna – superfici, produzione e mercato, aggiornamento 2007

nessun commento

Fonte: Vins de Bourgogne
Siamo al secondo appuntamento sulle statistiche del vino della Borgogna, con tutti i numeri 2007. Le statistiche parlano chiaro: il percorso di puntare sulla qualita’ che avevamo delineato nel post di febbraio sta continuando, con una maggiore focalizzazione delle superfici sui Grands Crus e una progressiva divaricazione delle rese per ettaro dei prodotti di punta rispetto a quelli base. Nel 2007, il fatturato del vino della Borgogna e’ cresciuto del 10% circa, da EUR1bn a EUR1.1bn, a fronte di un incremento della produzione 2007 del 6% a 1.52m/hl e delle vendite in volume del 5.7% da 192 a 203m di bottiglie. In questo contesto di mercato gli investimenti nel vigneto continuano e le superfici nel 2007 passano da 27200 a 27700 ettari (+2%).


borgogna2007-1.jpg
Continua a leggere »

Vendemmia 2008 – previsioni produzione vino – settembre 2008

10 commenti

Fonte: ISMEA-UIV, Agreste
Analizziamo oggi piu’ da vicino le nuove previsioni UIV-ISMEA relativamente alla vendemmia 2008, mettendo anche una piccola annotazione sulla vendemmia in Francia. Entrambe le previsioni (inizialmente rilasciate a luglio) sono state riviste al ribasso. Sara’ delusa la Coldiretti nel sapere che la produzione di vino in Italia nel 2008 e’ attesa a 45.5m/hl, contro 45.6m/hl della Francia [aggiornamento a settembre 2008]. Io invece sono deluso dal fatto che le regioni che produrranno di piu’ nel 2008 saranno quelle che hanno grandi produzioni di vini da tavola e scarse produzioni di vino di qualita’, il che potrebbe aggiungere problemi al commercio estero del vino italiano. La nuova stima di ISMEA-UIV parla di un +5/10% della produzione nazionale, quindi con una forchetta tra 44.7m/hl e 46.8m/hl. Invece, in Francia la stima al 1 Agosto parla di 46.0m/hl, quella al 1 Settembre di 45.6m/hl. Si tratterebbe quindi di una vendemmia sia per l’Italia che per la Francia al di sotto della media storica (-5% e -11% rispettivamente). Il dettaglio regionale parla piuttosto chiaro: i perdenti del 2007 sono i vincenti del 2008, ad eccezione di una regione del nord…

vendemmia2008-previsionesettembre1.jpg
Continua a leggere »