Germania – mercato e consumi di vino – aggiornamento 2020

nessun commento

 

Il post sul mercato del vino tedesco di quest’anno è un po’ zoppo, per via del problema Covid ma anche perchè il Deutsches Weininstitut GmbH ha cambiato alcune fonti sui dati di mercato e quindi non fornisce più un valore degli acquisti di alcolici dei tedeschi da cui noi poi ricavamo i dati sul vino. Passando a Nielsen, infatti ora sono soltanto disponibili dati in % su un mercato che nel 2019 era di 13.5 miliardi di euro ma che presumibilmente è cambiato nel 2020. Ad ogni modo, secondo il rapporto 2021/22 che include i dati 2020, il vino rappresenta il 14.3% degli acquisti di bevande in valore e il 5.4% in volume, in leggera crescita rispetto al 2019 (14.2% e 5.1%). Fino allo scorso anno, i dati parlavano del 33% ma calcolato solo contro le bevande alcoliche. Se comunque escludiamo le bevande non alcoliche dal conto, arriviamo comunque a una penetrazione 2020 del 26%, distante dal 33% riportato fino allo scorso anno.

Passando ai dati “in continuità” con il passato nel 2020 si è assistito in Germania a una accelerazione del calo di consumo di bevande alcoliche, che mi stupisce un po’ visto il Covid. Comunque il consumo scende a 124 litri annui pro-capite da 128 del 2019, con un consumo però stabile di vino intorno a 24 litri pro-capite e una riduzione importante del consumo di birra, da 100 litri a 95.

Nel segmento del vino in particolare, come vedrete dai dati di seguito, le preferenze dei tedeschi si sono orientate verso i prodotti locali, cresciuti da 8.7 a 9.4 litri pro-capite, mentre sono in leggero calo quelle dei vini importati, scesi a 11.3 litri per persona, seguendo un trend molto evidente degli ultimi anni. Potrebbe essere legato al forte miglioramento della produzione tedesca (analizzata qualche giorno fa) e al fatto che sempre di più ci si orienta sui vini bianchi, che sono il 55% del consumo di vini tedeschi e il 44% dei vini importanti. Questo fa si che più vini bianchi significhi per definizione più vini tedeschi.

Bene, vi lascio alla consultazione dei grafici.

[wp_bannerize group=”ADSENSE”]

 

 

Se siete arrivati fin qui…
…ho un piccolo favore da chiedervi. Sempre più persone leggono “I Numeri del Vino”, che pubblica da oltre dieci anni tre analisi ogni settimana sul mondo del vino senza limitazioni o abbonamenti. La pubblicità e le sponsorizzazioni servono per aiutare una missione laica in Perù. Per fare in modo che questo lavoro continui e resti integralmente accessibile, ti chiedo un piccolo aiuto, semplicemente prestando da dovuta attenzione con una visita alle inserzioni e alle sponsorizzazioni presenti nella testata e nella sezione laterale del blog. Grazie. Marco
Print Friendly, PDF & Email
Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>