Q1-10


Constellation Brands – risultati primo trimestre 2010

nessun commento


Constellation Brands ha chiuso il primo trimestre 2010 con risultati piuttosto deludenti dal punto di vista operativo, anche se l’utile netto e’ stato in linea con le attese del mercato. Coerentemente con quanto l’azienda aveva pianificato, e’ iniziato il programma di riacquisto delle azioni, che ha comportato un esborso di 300 milioni di dollari. A cio’ si deve l’incremento del debito, dopo una serie molto lunga di trimestri consecutivi di riduzione. Il mangament si e’ dichiarato contento per questa strategia “di crescita nei segmenti profittevoli”. Cioe’ si cresce soltanto dove si fanno piu’ soldi. Tutto allineato alle aspettative del management a quanto pare. Dal punto di vista commerciale hanno lanciato un Riesling tedesco, un Malbec nel Black Box (cioe’ il Bag in Box), uno spumante nella linea Robert Mondavi e un Pinot Grigio sotto il marchio Arbor Mist.



Continua a leggere »

Francia – esportazioni di vino – aggiornamento primo trimestre 2010

nessun commento


Anche le esportazioni francesi sono in forte ripresa a fine marzo, anche se i dati su base annua sono ancora in forte calo, per un motivo molto semplice: nel momento della crisi le esportazioni francesi crollavano, quindi il dato annuo include ancora molti mesi dello scorso anno (diciamo fino a agosto-settembre) con dei dati pessimi. Analizziamo i dati relativi al primo trimestre: le esportazioni crescono di circa il 10% nel trimestre, con una graduale accelerazione che porta il dato di marzo a +16%, anche se va detto che le vendite di marzo di vini spumanti sono state influenzate dalla Pasqua, che e’ caduta in Aprile come lo scoros anno ma un paio di settimane prima, determinando quindi un anticipo di vendite. Sara’ forse per questo motivo che le esportazioni di Champagne nel solo mese di marzo si sono impennate del 62% a valore e del 52% a volume. La Francia, con 5.6 miliardi di euro di export di vino nei 12 mesi a fine Marzo mantiene la leadership indiscussa nel settore. I 12.5 milioni di ettolitri annui a fine marzo sono invece ad oggi molto lontani dai valori registrati dall’Italia, che ha appena superato i 20 milioni di ettolitri.



Continua a leggere »

Esportazioni di vino italiano – aggiornamento marzo 2010

4 commenti


Le esportazioni di vino di Marzo hanno confermato il recupero dei mesi precedenti, con un +11% sul mese, che porta il primo trimestre 2010 a chiudere a +11% e a riportare il dato dei 12 mesi in pari con quelli precedenti. A trainare le esportazioni di questi mesi sono due fattori, in parte concatenati: (1) il forte recupero dell’export nell’area Nafta (USA e Canada); (2) l’andamento eccellente dei vini imbottigliati. Dall’altro lato, i vini sfusi sono stabili con tendenza al ribasso (-4% nel mese e -5% nel trimestre), mentre i vini spumanti sono lo specchio degli sfusi: stabili con tendenza al rialzo (+5% nel mese +9% nel trimestre). Un fattore comune ai vini sfusi e ai vini spumanti e’ che il prezzo-mix continua a peggiorare, segno che esportiamo prodotti di minore qualita’, ma anche che non stiamo per nulla approfittando del miglioramento dello scenario dei cambi: con l’euro debole simao in grado di vendere un prodotto allo stesso prezzo in valuta locale e guadagnare di piu’ in Euro. Una ultima considerazione: questi dati si confrontano con quelli del 2009 che di questi tempi era il mese della fine del mondo…



Continua a leggere »

Campari – risultati primo trimestre 2010

nessun commento


Campari ha stupito gli investitori con dei risultati trimestrali eccellenti, essenzialmente guidati dal forte rimbalzo delle vendite di “spirits” in Europa e soprattutto in Brasile. Premettendo che il primo trimestre non e’ mai particolarmente significativo per l’azienda (e tanto piu’ per la sua divisione vini), i risultati del primo trimestre sono stati per la parte vini piuttosto sotto tono. Le vendite hanno toccato i 26 milioni di euro, +7.5%. Di questa variazione, circa il 4.6% deriva dalle acquisizioni (Odessa in Ucraina, per circa 1 milione), e il 2.6% e’ la crescita organica, sospinta dagli spumanti Cinzano. Una piccola annotazione: la Pasqua anticipata alla prima settimana di Aprile ha un pochino aiutato le vendite di spumanti, soprattutto nel mercato italiano.



Continua a leggere »

Costi e margini dell’industria del vino – primo trimestre 2010

5 commenti


Gli indicatori dell’attivita’ del settore vino appena pubblicati da ISMEA portano alcune buone e alcune cattive notizie, unite a un umore in netto miglioramento: ora coloro che dicono che le cose miglioreranno sono in egual numero degli scettici. Tra le novita’ positive c’e’ senza dubbio quella dei margini. Anche nel Q1-2010 i margini sono rimasti molto elevati, come combinazione di una stabilita’ dei prezzi delle materie prime rispetto al trimestre precedente (e comunque in calo del 5.5% rispetto allo scorso anno) e a una leggerissima ripresa del costo dei mezzi produttivi (leggi ripresa del prezzo del petrolio).


Continua a leggere »