produzione vino


Il valore della produzione di vino nel mondo – stima INDV 2013

nessun commento
valore produzione vino 2013 0

 

Dove sta il valore del settore del vino? Principalmente in Francia, per circa un terzo del valore globale. Di quanto cresce il valore della produzione di vino calcolato come prezzo “all’ingrosso”? Negli ultimi 9 anni di circa 1.1 miliardi all’anno. Chi si è accapparrato questo miliardo annuo di valore? Principalmente gli americani, i francesi e e gli argentini. L’Italia non l’abbiamo menzionata in questa prefazione. Non perchè i numeri che escono da questa analisi non siano lunsinghieri, ma perchè l’Italia è in una specie di via di mezzo, dove la sensazione è che si sono persi diversi anni (o per diversi anni il mondo del vino non si sia accorto di noi, chissà), mentre ora stiamo riguadagnando velocità. I numeri che analizziamo oggi sono frutto di una semplice moltiplicazione: gli ettolitri prodotti ogni anno per il valore medio per ettolitro esportato. Una grande assunzione: che il valore del vino esportato sia più o meno analogo a quello prodotto e consumato nel mercato domestico. Una piccola incongruenza, che la produzione di una annata sia esportata nel medesimo anno (non vero, soprattutto per i produttori dell’emisfero boreale). Detto questo, resta una classifica interessante, soprattutto nell’analisi delle tendenze di lungo termine. Guardiamo insieme i numeri allora.

Continua a leggere »

Abruzzo – produzione vini DOC/DOCG – aggiornamento Federdoc 2012

nessun commento
abruzzo 1

 

L’Abruzzo ha avuto nel 2012 un buon anno in termini di produzione di vino DOC. Come ben sapete leggendo queste pagine, è una regione che apprezzo per la forte concentrazione su due nomi importanti, un vino bianco e un vino rosso, anzi forse tre con il rosato e poi sostanzialmente non c’è altro di una rilevanza tale da poter in qualche modo sfondare nel mondo del vino globalizzato. Dicevamo che la produzione di vino secondo Federdoc ha raggiunto 1.16 milioni di ettolitri per quanto riguarda i vini DOC, con un incremento del 9% rispetto allo scorso anno e marginalmente sopra la media degli ultimi 4-5 anni che è stata di circa 1.15 milioni di ettolitri. Procediamo con l’analisi…

Continua a leggere »

Friuli Venezia Giulia – produzione di vini DOC e DOCG – aggiornamento 2012

nessun commento
friulio doc 2012 1

 

Riprendiamo l’analisi delle produzioni DOC regionali presentando la prima regione con i dati di produzione 2012 di Federdoc, il Friuli Venezia Giulia. Per cercare di riportare dei dati più completi abbiamo stimato nella tabella la produzione regionale di Prosecco, che viene ora giustamente riportato da Federdoc come DOC unica e non più divisa per regione. Lo abbiamo fatto assumendo la medesima progressione di produzione nella regione rispetto al totale e le medesime rese. Il risultato è un livello di produzione di poco inferiore a 0.5 milioni di ettolitri, su una superficie denunciata di circa 8600 ettari, per una resa di 57 ettolitri per ettaro. Secondo le tabelle di Federdoc, tutte le principali DOC regionali ad eccezione del Prosecco sono state in calo: ne risulta una riduzione della produzione del 13% circa rispetto al 2012. Andiamo ad analizzare i dati dettagliati insieme.

Continua a leggere »

Molise – produzione vino – dati Federdoc 2011 e ISTAT 2012

1 commento
molise ISTAT 2012 2

 

La produzione di vino in Molise è cresciuta del 25% nel 2012 a circa 319mila ettolitri. Tale incremento si confronta con un calo della produzione italiana del 4% (secondo le ultime stime di ISTAT) e un incremento dell’1% per la produzione nel Sud Italia. E’ dunque una piccola regione che è andata meglio del resto d’Italia ma che viene da alcuni anni molto negativi. Andiamo a leggere i dati in dettaglio, con l’avvertenza che i dati ISTAT sono particolarmente dubbi per il modo in cui si susseguono negli anni…

Continua a leggere »

Basilicata – produzione vino – dati Federdoc 2011 e ISTAT 2012

nessun commento
basilicata istat 2011 0

 

Purtroppo spesso capita che la review delle produzioni vinicole regionali lasci indietro alcune regioni più piccole. Questo weekend mi propongo di coprire il buco con un trittico Basilicata-Molise-Valle d’Aosta che copra il buco. Sono post molto leggeri in quanto a commento ma tanto dettagliati quanto tutti gli altri per quanto riguarda la parte numerica e tabellare.

Partiamo giust’appunto dalla Basilicata, che nel 2012 secondo ISTAT ha beneficiato di un forte incremento della produzione, +70% a 189mila ettolitri, sostanzialmente focalizzato nel segmento dei vini rossi (preponderante) e visibili in tutte le categorie produttive. Andiamo ai dettagli.

Continua a leggere »