produzione vino


Il valore della produzione di vino nel mondo – stima INDV 2014

nessun commento
OIV VALORE MONDO 0

 

Ripropongo quest’anno il calcolo del valore della produzione di vino nel mondo, che calcolo secondo un modo molto simpatico proposto originariamente da Calwine. Sostanzialmente si tratta di usare il valore medio al litro delle esportazioni (2014) come metro per valorizzare l’intera produzione (2014 anch’essa). Naturalmente ciò presuppone che il valore unitario del vino prodotto e bevuto localmente sia lo stesso di quello esportato. Ci sono ragioni pro e contro il metodo, certamente funziona perfettamente per i grandi esportatori come l’Australia, meno bene per gli americani per esempio, e non c’è purtroppo traccia dei cinesi vista l’esiguità delle loro esportazioni di vino.

Passando ai numeri, il settore sembra crescere a un ritmo del 2.5-3% annuo in valore (nominale). La chiara leadership è quella della Francia, che nel 2014 ha quasi ritoccato il record del 2011, a oltre 25 miliardi di euro, grazie a una produzione molto elevata e a un prezzo medio di esportazione che nel complesso si è mantenuto stabile. Scende invece il valore della produzione italiana, a causa della scarsa vendemmia, mentre balza in modo evidente il valore del vino neozelandese e sudafricano. Proseguiamo nel dettaglio…

Continua a leggere »

Toscana – produzione di vino – aggiornamento 2014

nessun commento
toscana 2014 x2

 

Cominciamo la rassegna regionale con la Toscana. A titolo di premessa, le regioni in cui non c’è produzione dichiarata di mosto, come questa, hanno dei dati provinciali coerenti con quelli regionali. Altrimenti abbiamo un problema, dato che in alcuni anni (come il 2014) il mosto è incluso nei dati provinciali, in altri invece no. In aggiunta ai dati produttivi ho ripreso la statitstica del valore della produzione vinicola regionale, che però è aggiornata al 2013. Di qui a fine anno dovremmo quindi riuscire a completare il giro di tutte le regioni italiane.

La Toscana ha riguadagnato quota 2.8 milioni di ettolitri di produzione nel 2014, visivamente il suo livello “storico” ed è così una delle poche regioni italiane dove la produzione è stata in crescita (+5% rispetto al 2013, che già aveva mostrato un recupero sul minimo storico del 2012). Come vedremo dai dati, la produzione si è ancora di più spostata sui vini rossi (ormai il 90%), mentre a beneficiare della ripresa dei volumi produttivi sono stati soprattutto i vini IGT, che nel 2014 hanno superato il 30% della produzione regionale, rispetto a un livello storicamente intorno al 25%.

Passiamo ai dati.

Continua a leggere »

Germania – produzione vino e superfici vitate 2013

nessun commento

germania prod 2013 1
Apriamo l’anno con i dati sulla produzione 2013 della Germania, cui seguirà il post sul mercato tedesco. La vendemmia 2013 in Germania è stata meno generosa del 2012, a causa del ritardo con cui si è sviluppata l’annata. I vini, secondo il Deutsche Wine Institut da cui abbiamo ricavato questi dati, ha prodotto vini molto fruttati tra i bianchi, con una gradazione alcolica relativamente limitata, un buon mix rispetto a quello che il mercato richiede di questi tempi. Ma andiamo a vedere i dati nel dettaglio.

Continua a leggere »

Friuli Venezia Giulia – produzione di vino 2013, dati ISTAT

nessun commento

friuli 2013 istat 0

Chiudiamo l’analisi dei dati ISTATI 2013 con il Friuli Venezia Giulia. Dal punto di vista dei dati ISTAT sulla produzione di vino, esiste più di un dubbio sulla autorevolezza di questi numeri. Questo è il motivo per cui questo post è l’ultimo della serie e per cui negli anni scorsi ho anche fatto a meno di pubblicarlo. Quest’anno ho deciso di metterlo, con un commento che giocoforza è particolarmente scarno. In particolare noterete un grafico a barre “sdentato”, che sta a sottolineare l’impossibilità di separare produzione di vini DOC/IGT e da tavola negli anni 2010 e 2011. Il Friuli Venezia Giulia, nei dati 2013, si conferma una regione a grande vocazione per la qualità (90%) del prodotto DOC e per i vini bianchi (74%), con una produzione in volume piuttosto costante nel tempo, tra 1 e 1.3 milioni di ettolitri. Il 2013 appunto è stato un anno da poco più di 1 milione di ettolitri, in netta controtendenza rispetto al resto dell’Italia, che ha mostrato incrementi piuttosto consistenti sia contro le medie storiche che rispetto al 2012.

Continua a leggere »

Lazio – produzione vino – dati Federdoc 2012 e ISTAT 2013

nessun commento
lazio 2013 2

 

La regione Lazio è al secondo anno di “rinascita” del suo settore vino, caratterizzato da una inversione nella tendenza calante della produzione, ma incentrata sui vini di qualità.  Questo ci dicono i dati ISTAT 2013, che andiamo oggi ad analizzare insieme. Così, oltre a essere storicamente una regione “di vini bianchi”, il Lazio sta anche diventando una regione dove il vino DOC e IGT sono i due terzi del totale. I conti tra Federdoc e ISTAT come spesso capita non tornano, dato che secondo Federdoc si producono 0.5 milioni di ettolitri di vino DOC mentre per ISTAT sono 700mila… ma comunque si può dire che la DOC Castelli Romani, la più importante, si è stabilizzata.

Continua a leggere »