Italia


Esportazioni di vino italiano – aggiornamento agosto 2010

1 commento


Agosto e’ un mese molto scarico per le esportazioni di vino. Pero’ i numeri appena pubblicati da ISTAT sono particolarmente incoraggianti. Le esportazioni sono cresciute del 18% nel mese a 241 milioni di euro, e sono superiori anche al mese di agosto 2007, che segno’ il record storico per il mese a 236 milioni. E’ una piccola consolazione che pero’ indica come ci stiamo velocemente avvicinando al precedente picco intorno a 3.7 miliardi di euro annui. Tutte e tre le categorie sono andate molto bene, con gli spumanti a +39%, i vini sfusi a +13% e i vini imbottigliati a +16%. Dove andiamo sul fine anno. I dati dei primi 8 mesi indicano un incremento delle esportazioni dell’8.7%, quelle degli ultimi 12 mesi mobili sono a +5.4% (EUR3653 milioni). Siccome una percentuale sale (quella annua) e una e’ stabile, dovremmo arrivare a fine anno con un +8% circa sull’anno scorso, il che implica oltre 3.7 miliardi. Per tagliare corto, il record storico.



Continua a leggere »

Vendite di vino al dettaglio Italia – dati a settembre 2010

nessun commento


ISMEA ha pubblicato il rapport trimestrale a fine settembre. Le vendite di vino in Italia sono continuate a scendere anche nel terzo trimestre. Il dato a fine settembre mostra un calo del 6.5% per le vendite a valore, soltanto marginalmente meglio del -7.3% della fine di giugno. ISMEA si spinge oltre e stima anche un fine anno, nonostante gli ultimi 3 mesi possano cambiare molto del bilancio annuale: secondo l’istituto di ricerca le vendite scenderanno del 5.9% rispetto al 2009, marcando ancora un leggero miglioramento rispetto a fine settembre, ma non sufficiente da lasciare ipotizzare una stabilizzazione del mercato.



Continua a leggere »

L’andamento delle maggiori aziende vinicole italiane – margini e utili 2009

nessun commento


Fonte: Mediobanca Research
Come poteva essere prevedibile dato il forte calo del costo delle materie prime, i margini delle aziende vinicole non sono piu’ calati come era successo nei due anni scorsi. Le cooperative, invece, hanno mostrato un chiaro trend contrario, dovuto probabilmente alla pressione dei soci per ottenere delle remunerazioni delle uve piu’ elevate possibili in un momento di crisi. Il quadro e’ quindi il seguente: le aziende hanno fatturati calanti e margini percentuali stabili o leggermente in miglioramento; le cooperative hanno invece fatturati in crescita e margini operativi in calo. Nel nostro piccolo campione, le aziende hanno subito un calo dell’8% delle vendite contro un +6% delle cooperative. Il margine delle aziende vinicole e’ salito dall’8.5% all’8.7% mentre quello delle cooperative e’ sceso dal 2.5% al 2%. In soldoni, le aziende hanno subito un calo dell’utile operativo cumulato da 74 a 70 milioni di euro, mentre le cooperative sono scese da 29 a 24 milioni: -5% contro -16%.



Continua a leggere »

Le maggiori aziende vinicole italiane – classifica per fatturato 2009

2 commenti


Fonte: Mediobanca Research
La prima cosa che mi e’ venuta in mente quando ho guardato questa tabella che ormai faccio da qualche anno e’ che, salvo una grande operazione, la lista delle aziende e’ rimasta sempre la medesima. Qualcuno e’ uscito per aver perso la soglia dei 50 milioni di fatturato (Banfi), un paio sono entrati forse perche’ Mediobanca non li aveva considerati prima (Cevico, Lavis), ma nulla di piu’. Soltanto una azienda e’ uscita per essere stata comperata (Coltiva), e questa tabella contiene l’unica incongruenza di non avere i numeri di GIV e Cantine Riunite visti come consolidato. Se le due fossero messe insieme il numero uno avrebbe un fatturato di 440 milioni. Fatta questa premessa possiamo passare ad analizzare la classifica. Alcune di queste aziende le abbiamo “analizzate” di gia’, altre non ancora perche’ non ci hanno mandato il bilancio. La seconda e’ che il 2009 era l’anno della grande crisi e, dopotutto, le cose non sono andate troppo male: la somma di queste aziende fa -0.1% di vendite, contro una previsione del rapporto Mediobanca di -3% per le prime 100 aziende italiane. Le prime 17 aziende italiane hanno fatturato 2011 milioni di euro. Di queste 8 hanno un fatturato sopra i 100 milioni di euro, contro 9 nel 2008. Ah, dimenticavo, Mediobanca continua a ignorare Santa Margherita, Medio-bacca no.



Continua a leggere »

Esportazioni di vino italiano – aggiornamento luglio 2010

nessun commento


Le esportaizoni di vino italiano in luglio hanno registrato il primo “valore non positivo” del 2010. Era in qualche modo prevedibile, data la sequenze del 2009 in cui ci fu un mese di luglio stranamente forte. Il +0.5% di luglio si confronta con un un +12% di giugno. Va pero’ detto che se sommiamo la % di crescita del 2010 e del 2009, per confrontarci con l’anno 2008 (quello “normale”), arriviamo a un +4% per luglio 2009+2010 contro un +5% per giugno 2009-10 e un +1% per maggio 2009+2010. Questo ci fa dire che nonostante questo “zero” di luglio, la tendenza delle esportazioni di vino non e’ cambiata. Entriamo ora nel periodo morto dell’anno con i dati di agosto che sono molto poco significativi (il mese e’ circa il 30% piu’ basso della media mensile delle esportazioni). I conti seri torneremo a farli con il mese di settembre.



Continua a leggere »