esportazioni italia


Esportazioni di vino Italia – aggiornamento ottobre 2015

nessun commento
EXPORT OTTOBRE 2015 0

Ottobre e’ il secondo mese consecutivo in cui le esportazioni di vino scendono, per quanto marginalmente (-3%). La differenza con il mese precedente e’ relativa al fatto che tutte e tre le categorie hanno davanti il segno negativo: nel segmento degli spumanti il segmento dei DOP resta in crescita, ma soltanto del 6%. Cio’ non e’ sufficiente a compensare il crollo delle esportazioni di Asti, che si sono acuite a -33% in ottobre. Si sta verificando una stabilizzazione (su livelli piu’ elevati che in passato) del prezzo medio di export, probabilmente anche grazie ai cambi, che pero’ non e’ piu’ sufficiente a compensare la debolezza dei volumi, continuata negli ultimi mesi (-2.5% da inizio anno). Ottobre e’ con luglio il mese piu’ importante dell’anno per l’export di vino e questo chiaramente non e’ un buon segnale, anche se come ci siamo detti diverse volte e’ piu’ facile fare bene nei mesi scarichi che in quelli pesanti… andiamo a leggere qualche numero insieme…

Continua a leggere »

Esportazioni di spumante / Italia – aggiornamento settembre 2015 – Bozza

nessun commento
exp sett spum 1

Come dicevamo la scorsa settimana, settembre 2015 è il primo mese da molto tempo che le esportazioni di spumante non segnano un segno positivo… sono andato a controllare e sono dovuto arrivare a aprile 2010 per vedere un segno meno… qualcuno direbbe che prima o poi doveva capitare ed è capitato, in un mese che per gli spumanti comincia a essere importante (insieme ai prossimi due). A settembre abbiamo esportato 85 milioni di spumanti rispetto a 88 dello scorso anno. I prossimi due mesi, ottobre e novembre sono mesi da 100 milioni ciascuno, cioè critici per fare quel 940-950 milioni a cui si potrebbe ambire per il 2015. Che sta succedendo? Beh, le cose negative che non cambiano sono relative all’Asti spumante, che sta vivendo un vero e proprio calo strutturale, mentre per gli spumanti DOP i dati restano positivi ma, obiettivamente, non è possibile crescere all’infinito del 20%… settembre segna un +12%, anche in questo caso la crescita più bassa da almeno un anno a questa parte. A livello generale, potremmo dire che sta riprendendo il calo della Russia, che si era stabilizzata, e che non sta più crescendo il mercato americano, mentre il Regno Unito continua a “tirare”. Vediamo qualche numero insieme.

Continua a leggere »

Esportazioni di vino italiano – aggiornamento settembre 2015

nessun commento
EXP SETT 2015 1

Le esportazioni di vino in Settembre non hanno segnato progressi rispetto allo scorso anno, causa il rallentamento della crescita degli spumanti DOC, che non ha più che compensato il calo dell’Asti e dei vini sfusi. In realtà, come potete vedere dai grafici del post, il rallentamento delle esportazioni ha caratterizzato anche il resto dell’export italiano, a fronte di un rallentamento globale dei flussi di commercio internazionale. Un calcolo molto spannometrico ci indica che la crescita media dei primi 9 mesi del vino italiano è intorno al 5.5%, rispetto a un incremento del 4.2% delle esportazioni totali dell’Italia. Dentro tale contesto va peraltro notato che nel settembre 2014 le esportazioni furono particolarmente positive (+5%) e che i prossimi due mesi 2015 avranno una base di comparazione molto più favorevole (0% ottobre 2014 e -1% novembre 2014), tale probabilmente da consentire un andamento più positivo di quello visto a settembre. Ma questo lo commenteremo nella seconda metà di gennaio. Andiamo sui numeri.

Continua a leggere »

Esportazioni di vino italiano – aggiornamento agosto 2015

nessun commento

EXPORT AGOSTO 2015 1Agosto e’ sempre un mese interlocutorio per le esportazioni di vino. La maggior parte degli operatori va in vacanza e ci si prepara alla stagione invernale, critica per tutti ma per gli spumanti ancora di piu’. I dati di Agosto sono incoraggianti: le esportazioni di vino hanno mantenuto un buon passo (+8%), anche se le percentuali sono piu’ volatili nei mesi scarichi e va ricordato che nel 2014 il dato era stato negativo per circa il 5% (forse anche in relazione agli andamenti climatici particolarmente avversi in Europa). Comunque, in un contesto positivo restano le difficolta’ dell’Asti spumante (-42% in Agosto), mentre la corsa del Prosecco, anima degli spumanti DOP, continua (+31%). I vini sfusi continuano a perdere terreno e sono per la prima volta sotto il 7% delle esportazioni totali italiane. Un buon traguardo. Andiamo a leggere i numeri insieme.

Continua a leggere »

Esportazioni italiane di vino per regione e tipologia – aggiornamento primo semestre 2015

nessun commento
export regioni h115 05

I vini rossi toscani di qualità stanno decisamente ravvivando le esportazioni di vino di qualità negli ultimi mesi, dopo che per molto tempo erano stati i cugini piementesi a menare le danze. E’ questo un segnale positivo, soprattutto perchè si tratta di un contributo “corposo”, essendo quasi il 15% di tutte le esportazioni di vino in bottiglia e quasi tre volte di più di quelle piemontesi. Si è invece fermata la crescita sia dei vini rossi piemontesi (dopo un vero e proprio “boom”), ma anche quella dei vini del Trentino Alto Adige: per entrambe le categorie l’export è sceso del 2% rispetto al primo semestre 2014. Andiamo a leggere i dati insieme.

Continua a leggere »