esportazioni italia


Esportazioni di vino italiano – aggiornamento aprile 2014

nessun commento
export aprile 2014 1

 

Eccoci arrivati all’ultimo aggiornamento sulle esportazioni di vino prima delle vacanze. Si tratta dei dati fino a Aprile. La prossima pubblicazione è prevista per l’11 settembre. Il graduale e inesorabile rallentamento della crescita continua anche in Aprile, come nei mesi scorsi determinato dal calo delle esportazioni di vini sfusi. Il mese si conclude con un +3%, meglio di quanto successe a Marzo, e sullo stesso ritmo di gennaio e febbraio. Sul periodo allargato agli ultimi 12 mesi le esportazioni sono invece ancora sul piede del +5%. Facciamo qualche considerazione di dettaglio…

Continua a leggere »

Esportazioni di spumante italiano – aggiornamento primo trimestre 2014

nessun commento
expspum q114 1

 

Alla tipica stagionalità del consumo di spumanti, nel primo trimestre 2014 si aggiunge anche la questione Pasqua che (speriamo) abbia avuto un ruolo nella partenza falsa della categoria “Asti” degli spumanti italiani. Infatti, se le esportazioni di spumante del trimestre crescono del 18%, ciò è tutto legato agli altri spumanti DOC, in salita del 35%, a compensare un calo dell’6% delle esportazioni di Asti. L’analisi dell’andamento dell’Asti DOC ci dice però che c’è di più della Pasqua a spiegare il calo dell’Asti: il mercato russo sta indietreggiando di nuovo dopo il recupero prodigioso del 2013. Nel complesso, i numeri sembrano dirci che una volta esaurita la spinta prodigiosa del mercato inglese sarà difficile proseguire la crescita, data la progressiva decelerazione nel mercato americano… andiamo a commentare qualche numero insieme.

Continua a leggere »

Esportazioni di vino italiano – aggiornamento primo trimestre 2014

nessun commento
exp q1 14 1

 

Nel primo trimestre 2014 le esportazioni di vino sono cresciute del 3% a 1.1 miliardi di euro, a fronte di volumi esportati stabili (4.7 milioni di ettolitri). Si tratta di un periodo non molto significativo: non è un trimestre da spumanti, sia per la stagionalità molto spinta verso fine anno, sia per il fatto che Pasqua quest’anno è stata a fine aprile e non a fine marzo, così determinando qualche spostamento di consegne. Detto questo, il risultato raggiunto non sembra da buttare via, nell’ambito di un trend mondiale in costante decelerazione. Soffriamo il calo strutturale delle esportazioni di vino sfuso in Germania, più che compensato dalla crescita degli spumanti, che rimane forte nel trimestre (+18%) con un segnale di debolezza a Marzo (+5%), appunto da valutare in relazione al tema pasquale. Passiamo ai dati principali.

Continua a leggere »

Esportazioni di vino italiano – aggiornamento febbraio 2014

nessun commento
export vino 2014 02 1

 

Le esportazioni di vino hanno ripreso a correre in febbraio (+6%), nell’ambito pero’ di un clima di crescente incertezza relativamente alle possibilita’ che i forti trend passati continuino. Non vi propongo oggi il grafico, ma certamente il settore vino continua a essere “virtuoso”, dato che la media di crescita delle esportazioni degli ultimi mesi, circa 5-5.5% e’ largamente superiore all’evidenza dell’export preso tutto insieme, intorno all’1-1.5%. Oggi ci dedichiamo di piu’ ad analizzare qualche trend dei principali mercati, e in particolare di quello tedesco, dove si sta verificando un vero e proprio crollo delle esportazioni di vino sfuso e di vini spumanti. Andiamo nel dettaglio dei numeri.

Continua a leggere »

Esportazioni italiane di vino per regione e tipologia – aggiornamento 2013

4 commenti
export regioni 2013 00

 

Per quanto mi dimentichi spesso di analizzare in dettaglio le categorie dell’export, devo dire che alcuni spunti interessanti si trovano sempre. Diciamo che è inutile domandarsi se esportiamo più DOC, IGT oppure vini da tavola (i varietali non sono mai decollati). Le proporzioni si perpetuano uguali a se stesse: intorno al 48% di vini DOC, un terzo di vini IGT e poco meno del 20% di vini da tavola. Invece lo spunto interessante viene dalle categorie regionali, che sono rilevate soltanto per le DOC di Piemonte, Veneto, Toscana, Trentino Alto Adige e Lazio (chissà perchè). La conclusione è semplice: le esportazioni di vino rosso piemontese stanno letteralmente decollando. Sono cresciute del 47% nel triennio 2010-2013, rispetto a una crescita del 22% delle esportazioni di vino imbottigliato in genere e del 20% dei vini DOC. Di più, questa crescita è una novità degli ultimi mesi: di questo 47%, ben il 18% è stato messo a segno nel 2013, proprio quando le altre categorie hanno cominciato a rallentare. Andiamo dunque a vedere come si suddividono i 3.8 miliardi di euro di export di vini imbottigliati del 2013…

Continua a leggere »