Gruppo Italiano Vini – alcuni dati descrittivi 2004

2 commenti

Il Gruppo Italiano Vini ha rifiutato di inviare l’ultimo bilancio pubblicato. Nonostante sia un documento a disposizione del pubblico (presso la locale camera di commercio oppure online presso alcuni fornitori di servizi a pagament) e quindi "visionabile" da chiunque, mi hanno comunicato, nella persona del rappresentante alle relazioni esterne Tiziana Mori, di non essere disposti a inviare il documento a chiunque ne faccia richiesta. Comportamento totalmente opposto a quello di Antinori, CAVIRO e CAVIT (che addirittura il bilancio lo pubblica sul suo sito)… l’invito a inviare il bilancio resta sempre aperto!

Utllizziamo i dati di una presentazione di GIV all’università di Verona del 30/11/2005 dove si parla dei loro numeri 2004…

GIV refused to send the last approved company report. Despite this is a document which is available for everybody at the local chamber of commerce, they told me that they were not sending it to anybody. A totally opposite behaviour compared to Antinori, Caviro and Cavit, which all send their company reports.

However, we found a presentation of GIV at the Verona university on 30/11/2005 where their main figures for 2004 were shown.

 

giv1-1.bmp

Continua a leggere »

Il bilancio del vino della comunita' europea – seconda puntata

nessun commento

Dopo aver visto i "flussi" generali, andiamo un po’ a fondo sulle varie "suddivisioni di questi flussi, ricordando di nuovo che i dati non sono effettivamente confrontabili nel tempo e non sono definitivi a partire dal 2005. Per questo motivo ci soffermiamo sul 2003-04, che ci fornisce dati definitivi e relativi alla "vecchia" Europa a 15. After having analysed the flows, we go a bit in detail about the breakdown of these flows and we show some trends. Please consider that from 2004-05 the perimeter moves from 15 countries to 25.

Per prima cosa, analizziamo come si suddivide il consumo in Europa: 121m hl consumati nel 2003-04 (133m nei due anni successivi), una rapida crescita dei quantitativi distillati da 24m hl nel 2003-04 ai 32m nel 2006. In totale "solo" l’82% del vino "utilizzato" viene consumato (79% stimato 2006), mentre circa l’11% e’ distillato (19% nel 2006) e il 7% e’ usato per altri scopi (acetificazione, vermouths, perdite). Firstly, we analyse the breakdown of wine consumption in Europe: 121m hl were drunk in 2003-04 (133m in the two following years, but with a larger permieter), distillation was 24m. In total some 82% of wine utilisation was devoted to pure consumption (79% estimated in 2006), while 11% was distilled (19% in 2006) and 7% was used for other purposes.

 

bilancioue2-2.bmp

Continua a leggere »

Esportazioni italiane di spumante – dati storici per denominazione – Fonte ISMEA – aggiornamento 2005

9 commenti

Dall’ottimo sito di ISMEA possiamo analizzare le esportazioni italiane di spumanti. Purtroppo i dati si riferiscono agli ettolitri e non ai valori, che forse disegnerebbero un panorama molto differente. Comunque, abbiamo esportato 864000 hl nel 2005,  con una tendenza non proprio crescente negli anni, visto che restiamo sotto il record di 893000 del 1999, caratterizzato da esportazioni molto rilevanti di Asti spumante. L’Asti spumante e’ il protagonista a livello di volumi, anche se come vedremo dai grafici successivi non ha avuto una crescita rilevante negli ultimi anni.

From the internet site of ISMEA we get the key data for exports of Italian sparkling wines. The figures refers to volumes and not to values, unfortunately. Exports totalled 864000 hl in 2005, with a flat trend in the past years, as we were still below the record of 893000 hl reached in 1999, when Asti spumante had a very strong year. Asti spumante is the key driver of volumes, although we will see that the trend of the past years has not been very exciting.

 

spumanti1.bmp

Continua a leggere »

Il consumo di vino nei principali paesi del mondo – terza puntata

nessun commento

Post aggiornati al 2004/Update in 2004:
I consumi di vino in Europa/European wine consumption
I consumi di vino nel mondo/World wine consumption
I consumi di vino pro capite/Per Head wine consumption

La terza e ultima puntata della "review" delle statistiche di Vinifhlor sui consumi di vino nel mondo. Beh, questo post cerca di mettere insieme i risultati dell’analisi con una matrice per identificare la dimensione dei mercati e la propensione all’aumento dei consumi. In questo primo grafico si confrontano propensioni di consumo con la dimensione del mercato (atttenzione, scala logaritmica, in hl/1000. Mercati interessanti in basso a destra, mercati maturi alto a destra, mercati del cavolo alto a sinistra, mercati da sviluppare basso a sinistra. Il meglio: UK, USA e Cina, apparentemente.

Finally, we analyse a couple of matrix relative to consumption, consumption trend and size of markets, still leveraging on Vinifhlor stats. The first matrix correlates the average consumption with the size of the market (horizontal logarithmic scale, hl/1000). The interesting markets are the low on the right, mature markets are high on the right, markets to be developed are low on the left. UK, USA and China looks like the interesting ones here.

consumi3-1.bmp

Continua a leggere »

Il consumo di vino nei principali paesi del mondo – seconda puntata

nessun commento

Post aggiornati al 2004/Update in 2004:
I consumi di vino in Europa/European wine consumption
I consumi di vino nel mondo/World wine consumption
I consumi di vino pro capite/Per Head wine consumption

Dopo aver dato un’indicazione di chi beve di piu’ e chi di meno e di quali sono i grandi mercati mondiali di consumo del vino, diamo un’occhiata ai trend di crescita di questi mercati. In termini assoluti, si possono dividere i principali mercati in queste categorie (consumi totali e non procapite, attenzione!):

After having given an indication of who is drinking more and what is the size of different market, let’s give a look to the trends of 1996-2002 for different markets. The first set of data refers to total consumptions, the second table to per head consumption. The 5 categories I have identified are respectively high growth, moderate growth, flattish, slight decline, evident decline:

  • consumi in forte crescita: Cina (impressionante +25% annuo per 6 anni…), Irlanda, Olanda, Giappone, Finlandia, Norvegia, Canada (vedi perche’ Constellation Brands ha fatto una megaacquisizione laggiu’…).
  • consumi in crescita: Brasile, UK, Belgio, Svezia, Croazia, Australia, Danimarca, Russia, Ungheria, USA, Germania
  • consumi circa stabili: Svizzera, Cile.
  • consumi in leggero declino: Spagna, Francia, Sud Africa, Austria, Grecia, Argentina.
  • consumi in declino: Uruguay, Portogallo, Italia (impressionante, -3.7% annuo per 6 anni…), Turchia, Romania.
Mercati in crescita % media 96-02  Mercati in declino% media 96-02
Cina25.2% Romania-6.0%
Irlanda11.3% Turchia-4.4%
Olanda8.4% Italia-3.7%
Giappone8.1% Portogallo-3.6%
Finlandia7.7% Uruguay-2.8%
Norvegia7.1% Argentina-1.8%
Canada6.1% Grecia-1.4%
Brazile5.1% Austria-1.0%
UK5.0% Sud Africa-0.7%
Belgio4.9% Francia-0.6%
Svezia4.3% Spagna-0.6%
Croazia3.8%   
Australia3.4%   
Danimarca3.2%   
Russia3.0%   
Lussemburgo2.5%   
Ungheria2.1%   
Altri1.8%   
USA1.6%   
Germania1.3%   
Svizzera0.5%   
Cile0.0%   

Continua a leggere »