Il consumo di vino nei principali paesi del mondo – seconda puntata

nessun commento

Post aggiornati al 2004/Update in 2004:
I consumi di vino in Europa/European wine consumption
I consumi di vino nel mondo/World wine consumption
I consumi di vino pro capite/Per Head wine consumption

Dopo aver dato un’indicazione di chi beve di piu’ e chi di meno e di quali sono i grandi mercati mondiali di consumo del vino, diamo un’occhiata ai trend di crescita di questi mercati. In termini assoluti, si possono dividere i principali mercati in queste categorie (consumi totali e non procapite, attenzione!):

After having given an indication of who is drinking more and what is the size of different market, let’s give a look to the trends of 1996-2002 for different markets. The first set of data refers to total consumptions, the second table to per head consumption. The 5 categories I have identified are respectively high growth, moderate growth, flattish, slight decline, evident decline:

  • consumi in forte crescita: Cina (impressionante +25% annuo per 6 anni…), Irlanda, Olanda, Giappone, Finlandia, Norvegia, Canada (vedi perche’ Constellation Brands ha fatto una megaacquisizione laggiu’…).
  • consumi in crescita: Brasile, UK, Belgio, Svezia, Croazia, Australia, Danimarca, Russia, Ungheria, USA, Germania
  • consumi circa stabili: Svizzera, Cile.
  • consumi in leggero declino: Spagna, Francia, Sud Africa, Austria, Grecia, Argentina.
  • consumi in declino: Uruguay, Portogallo, Italia (impressionante, -3.7% annuo per 6 anni…), Turchia, Romania.
Mercati in crescita % media 96-02   Mercati in declino % media 96-02
Cina 25.2%   Romania -6.0%
Irlanda 11.3%   Turchia -4.4%
Olanda 8.4%   Italia -3.7%
Giappone 8.1%   Portogallo -3.6%
Finlandia 7.7%   Uruguay -2.8%
Norvegia 7.1%   Argentina -1.8%
Canada 6.1%   Grecia -1.4%
Brazile 5.1%   Austria -1.0%
UK 5.0%   Sud Africa -0.7%
Belgio 4.9%   Francia -0.6%
Svezia 4.3%   Spagna -0.6%
Croazia 3.8%      
Australia 3.4%      
Danimarca 3.2%      
Russia 3.0%      
Lussemburgo 2.5%      
Ungheria 2.1%      
Altri 1.8%      
USA 1.6%      
Germania 1.3%      
Svizzera 0.5%      
Cile 0.0%      

Continua a leggere »

Il consumo di vino nei principali paesi del mondo – prima puntata

1 commento

Post aggiornati al 2004/Update in 2004:
I consumi di vino in Europa/European wine consumption
I consumi di vino nel mondo/World wine consumption
I consumi di vino pro capite/Per Head wine consumption

I dati di Vinifhlor ci consentono di avere un’idea dei consumi di vino pro-capite nel mondo e, anche se limitatamente al 2002, di avere un’idea delle tendenze. Ecco la tabella con i consumi pro capite 2002 ordinata per i primi dieci e gli ultimi dieci paesi (del campione analizzato dei 28 principali paesi del mondo). I dati sono in litri pro capite annui. Cosa ne esce? Le mie sensazioni sono le seguenti, lasciando i poi parlare i numeri!

  • i francesi bevono un buon 15% piu’ di noi, e bevono molto considerato che questi sono numeri veramente pro capite, cioe’ tengono dentro tutti salvo i morti…
  • gli svizzeri bevono piu’ vino degli spagnoli, mentre avrei detto il contrario
  • i danesi bevono piu’ vino di quello che avrei potuto immaginare

Vinifhlor data allows us to have an idea of the wine consumptions around the world and, even if limited to 2002, to have an idea of the key trends. Let’s start with this table, showing how much are the per capita wine consumption in 2002 for the first 10 and last 10 countries (out of the 28 major world wine markets). Data is in liter per head per annum.

Chi beve di piu’… .       Chi beve di meno… .
Lussemburgo 63.4       Cina 0.9
Francia 56.1       Brasile 1.8
Italia 48.2       Giappone 2.2
Portogallo 46.3       USA 7.7
Svizzera 42.0       Finlandia 8.0
Ungheria 34.8       Sud Africa 8.7
Spagna 34.1       Canada 9.2
Danimarca 31.9       Norvegia 12.2
Argentina 31.6       Irlanda 12.7
Austria 29.6       Cile 14.7

Continua a leggere »

Campari: le vendite dei primi 9 mesi e la stagionalita' del fatturato

nessun commento

I numeri dei primi 9 mesi di Campari sono caratterizzati dal consolidamento di Terruzzi e Puthod, che porta a un incremento del 3-4% del fatturato. Nei primi nove mesi il fatturato e’ salito a 80 milioni da 76 milioni, cioe’ +6%, cosi’ scomposti: +3.5% grazie alle acquisizioni, +2.1% crescita organica (cioe’ a parita’ di attivita’), +0.5% dai cambi.

Campari 9 months results are characterised by the consolidation of Terruzzi & Puthod, which brough a 3-4% increase of sales. In the first 9 months, sales were 80 million, up from 76m, +6%, with the following breakdown: +3.5% acquisitions, +2.1% organic growth, +0.5% exchange rates.

L’aspetto piu’ interessante e’ pero che questa crescita e’ accelerata lungo i trimestri: da un valore "organico" negativo nel primo trimestre, a un bel +6.5% sull’anno precedente nel trimestre chiuso al 30 Settembre: segno che la performance del segmento vino di Campari sta migliorando con l’andare dei trimestri.

It is interesting to highlight that this growth accelerated over the quarters in 2006: from a negative organic growth in Q1, Campari posted an impressive +6.5% organic in Q3-06: the performance is clearly improving.

CAMPARI2-1.bmp

Continua a leggere »

Il bilancio del vino della comunita' europea – prima puntata

2 commenti

I dati sono tratti dalla comunità europea (direttorato agricoltura) e riguardano il bilancio della produzione di vino nell’unione. Si tratta di dati relativi a 3 annate, di cui soltanto i numeri relativi alla campagna 2003/04 sono definitivi. Ma soprattutto, dal 2004-05 il mercato e’ cambiato in modo significativo con l’entrata di 10 nuovi paesi nella UE.

This data is taken from the EU site on agricolture and refers  to the production balance of wine in the EU. The file attached refers to 3 vintages, of which just 2003-04 is final. Please consider that from 2004-05, 10 new countries entered into the community, so data cannot really be extrapolated in terms of trends.

bilancioue0-1.bmp
Continua a leggere »

Antinori – bilancio 2005 – seconda puntata

nessun commento

Antinori ha un capitale investito molto rilevante: quasi 300 milioni nel 2005, in crescita da 261 del 2004. E’ una societa’ in forte sviluppo: i dipendenti medi sono cresciuti da 738 a 930 e la societa’ ha speso 17 milioni per investimenti e quasi 20 per acquistare altre aziende soltanto nel 2005. Il ritorno sul capitale nel 2004 e’ stato dell’8.8%, salito al 9.6% nel 2005.

Antinori boasts a significant capital invested, of roughly 300m in 2005, up from 261m in 2004. It is a company developing quickly: personnel increase from 738 to 930 units and the company spent 17 million in capex and nearly 20m in acquistions in 2005. The return on capitale employed grew from 8.8% in 2004 to 9.6% in 2005.

antinori1-3.bmp

Continua a leggere »