Italia


Gruppo Italiano Vini – bilancio 2005 – prima puntata

2 commenti

Fonte: bilancio 2005 da banca dati Cerved/ Source: 2005 company report from Cerved database

Andamento del fatturato. Nel 2005 il fatturato ha recuperato in modo significativo a 257m rispetto ai 235m del 2004, anche se l’andamento e’ stato negli ultimi anni "altalenante" (245m nel 2002). La crescita del 9% e’ stata realizzata soprattutto all’estero, dove le vendite sono cresciute del 11.3%, contro il +2% dell’Italia (32% delle vendite). A dire la verita’ nella suo comunicato GIV riporta delle crescite diverse da quelle del bilancio, menzionando per l’estero una crescita del 7.3% a valore e del 3.6% a volumes (forse per valore intendono prezzo medio e si devono sommare?). Comunque, la prima considerazione sul bilancio, ben evidenziata in questo grafico che confronta GIV con il campione Mediobanca e’ che GIV, che e’ il piu’ grande viticoltore italiano, non guadagna quota di mercato ma anzi le perde.

Revenue trend: in 2005 sales were recovering, reaching 257m vs. 235m in 2004, even if the trend has been quite volatile in the past years (245m in 2002). The 9% increase has been generated abroad, with a +11.3%, while Italy was +2%, representing 32% of sales. However, when reading the official press release by GIV, the revenues outside Italy are said to be +7% in value and +3.6% in volumes (are they maybe using value as a synonim of average price)?). Anyway, the first comment to be made is that GIV has not gained market share over the past years vs. other major producers: as shown in this graph, the revenues grew less than for other countries.

GIV2-1.bmp

Continua a leggere »

Superific e rese regioni italiane 2005 (stima) – fonte dati ISTAT

1 commento

Questo e’ un post riassuntivo sulle regioni italiane (che continueremo a commentare ad una ad una nei prossimi mesi), dove credo che sia meglio far parlare le figure piuttosto che i testi. Sono due grafici. Il primo qui sotto mette in relazione la superficie vitata con le rese per ettaro: potete ben vedere dove sono le rese alte (Abruzzo, Emilia Romagna e Veneto), dove sono le regioni con le aree vitate piu’ elevate (Puglia e Sicilia soprattutto). This is a summary of the Italian regions (which I will continue to comment in the coming months), where it is good to let pictures talk, rather than texts. There are two graphs. The first correlates yields with extension of vineyard areas, showing where are high yields (Abruzzo, Emilia and Veneto) and where are the large Italian vineyards (Apulia and Sicily).

 

 regioni it 1.bmp

Continua a leggere »

Sicilia – superfici vitate e produzione – aggiornamento 2005, fonte ISTAT

nessun commento

Sicilia= Trapani+Palermo+Agrigento. Non me ne vogliano i viticoltori delle altre provincie ma e’ chiaro che quantitativamente queste tre province, e Trapani in particolare, fanno l’87% delle superfici totali e percentuali simili delle produzioni.

Sicily means Trapani, Palermo and Agrigento. Other provinces are really meaningless, as they represent together roughly 13% of production and surfaces.

sicilia1-1.bmp

 

Inquadriamo la Sicilia nel panorama italiano:
– 110,000 ettari in produzione, circa il 16% della superficie italiana e la prima regione italiana (seconda la Puglia con 104,000 ha);
– tra il 13% e il 15% del vino italiano con 6-7m hl dopo la Puglia e poco davanti al Veneto.
– rese per ettaro tra il 10% e il 30% al di sotto della media italiana.

Sicily has these main features within the Italian wine sector:

  • 110k hectars in production, which is 16% of total Italian vineyard, being the n.1 in Italy (n.2 Apulia);
  • between 13% and 15% of Italian wine production (6-7m hl yearly), after Apulia and before Veneto.
  • yields per hectar 10-30% below the average for Italy.

Continua a leggere »

Gruppo Italiano Vini – alcuni dati descrittivi 2004

2 commenti

Il Gruppo Italiano Vini ha rifiutato di inviare l’ultimo bilancio pubblicato. Nonostante sia un documento a disposizione del pubblico (presso la locale camera di commercio oppure online presso alcuni fornitori di servizi a pagament) e quindi "visionabile" da chiunque, mi hanno comunicato, nella persona del rappresentante alle relazioni esterne Tiziana Mori, di non essere disposti a inviare il documento a chiunque ne faccia richiesta. Comportamento totalmente opposto a quello di Antinori, CAVIRO e CAVIT (che addirittura il bilancio lo pubblica sul suo sito)… l’invito a inviare il bilancio resta sempre aperto!

Utllizziamo i dati di una presentazione di GIV all’università di Verona del 30/11/2005 dove si parla dei loro numeri 2004…

GIV refused to send the last approved company report. Despite this is a document which is available for everybody at the local chamber of commerce, they told me that they were not sending it to anybody. A totally opposite behaviour compared to Antinori, Caviro and Cavit, which all send their company reports.

However, we found a presentation of GIV at the Verona university on 30/11/2005 where their main figures for 2004 were shown.

 

giv1-1.bmp

Continua a leggere »

Esportazioni italiane di spumante – dati storici per denominazione – Fonte ISMEA – aggiornamento 2005

9 commenti

Dall’ottimo sito di ISMEA possiamo analizzare le esportazioni italiane di spumanti. Purtroppo i dati si riferiscono agli ettolitri e non ai valori, che forse disegnerebbero un panorama molto differente. Comunque, abbiamo esportato 864000 hl nel 2005,  con una tendenza non proprio crescente negli anni, visto che restiamo sotto il record di 893000 del 1999, caratterizzato da esportazioni molto rilevanti di Asti spumante. L’Asti spumante e’ il protagonista a livello di volumi, anche se come vedremo dai grafici successivi non ha avuto una crescita rilevante negli ultimi anni.

From the internet site of ISMEA we get the key data for exports of Italian sparkling wines. The figures refers to volumes and not to values, unfortunately. Exports totalled 864000 hl in 2005, with a flat trend in the past years, as we were still below the record of 893000 hl reached in 1999, when Asti spumante had a very strong year. Asti spumante is the key driver of volumes, although we will see that the trend of the past years has not been very exciting.

 

spumanti1.bmp

Continua a leggere »