Italia


Tendenze di lungo termine della viticoltura piemontese – dati 1984-2005

nessun commento

Grazie ai dati derivati dal sito statistico della regione piemonte, ho analizzato le tendenze di lungo termine della viticoltura piemontese. Cosa ci indicano questi dati. Per prima cosa evidenziano che la superficie vitata in Piemonte e’ scesa costantemente negli ultimi 20 anni, con una attenuazione della tendenza soltanto negli ultimi 2-3 anni. Ci sono stati due salti rilevanti all’ingiu’ nel 1990-91 e nel 1999-2000. Il trend "secolare mostra un calo del 27% in 21 anni, quindi con un calo "composto" annuo nell’intorno del 1.5%.

Thanks to the data derived from  Piemonte regional site, we analyzed the long term trend of the piemontese wine industry. First of all, data shows that the area devoted to vineyards declined constantly in last the 20 years, with an attenuation of the trend only in last the 2-3 years. We identified two important declines: the first occured in 1990-91, the second in 1999-2000. The long term trend shows a decrease of 27% in 21 years, therefore with annual a decrease of around of 1,5%.

storicopiemonte1.bmp

Continua a leggere »

Export di spumanti: Francia batte Italia… – fonte ISMEA

4 commenti

Grazie ai dati di ISMEA e’ possibile analizzare la fisionomia delle esportazioni di vini spumanti nei vari paesi del mondo. Comincio con un Italia – Francia che desta piu’ che uno spunto di riflessione.

Come gia’ considerato nei post precedenti, e’ necessario fare molta attenzione alla differenza tra i volumi di esportazione (generalmente presi come punto di riferimento dalla stampa) e i valori di esportazione. Nel confronto tra questi due paesi questa differenza ha molta rilevanza.

Italy vs. France: sparkling wine exports

Thanks to ISMEA’s it is possible to analyse the structure of exports of sparkling wines in the various markets. We must start by saying that the comparison of Italy and France offers several interesting readings. It is of particular importance to separate the values from the volumes.

spumanti-itafrancia.bmp

 

 

Continua a leggere »

Si produce piu' Vernaccia di San Giminano o Nobile di Montepulciano? – dati CCIAA Siena 2005

2 commenti

Una fonte di dati ancora inesplorata sono le camere di commercio. Alcune sono prodighe di qualche tabella interessante, tra qui quella di Siena. Siena pubblica un librone annuo sulla produzione di qualsiasi cosa nella provincia, tra cui anche l’uva. Abbiamo quindi accesso ai numeri riguardanti i quintali di uva prodotti per le diverse denominazioni (DOC/DOCG): 632137 quintali nel 2005, circa il 34% in meno del 2004 (957981q), suddivisi come si vede dal grafico qui di sotto…

More Vernaccia or Nobile di Montepulciano?

An unexplored source of data for the blog are the so-called "camere di commercio". Some of them are providing good data. Siena chamber is in paricular publishing a yearly book on whatever is produced in the province. Among these stats, there is a detailed list of grapes production for DOC and DOCG wines. In total in 2005, 632137q of grapes were produced (-34% vs. 2004, at 957981q), with the breakdown detailed here below

Breakdownsiena2005.bmp
Continua a leggere »

Produzione annua zona di Montalcino – aggiornamento 2005

2 commenti

La gentilezza e la sollecitudine del consorzio del Brunello di Montalcino mi consente oggi di mettere in linea qualche elaborazione riguardante la produzione della zona di Montalcino. Una nota per cominciare: si tratta della produzione in bottiglie dell’anno solare, quindi non riferita all’annata ma al periodo di imbottigliamento.

Yearly production in Montalcino area – 2005 data

Thanks to the kind and quick feedback of the local "Consorzio del Brunello di Montalcino", we can analyse the data regarding the production in Montalcino area. First, how to read the data: these are figures regarding the production in number of bottles of that specific year, not to be considered a vintage but when wine has been bottled.

Montalcino2006-2.bmp

Continua a leggere »

Friuli Venezia Giulia – superfici e produzioni – aggiornamento 2005 ISTAT

2 commenti

Il Friuli Venezia Giulia rappresenta circa il 3% della vigna italiana, con 20000 ettari, prevalentemente concentrati nelle province di Udine e Pordenone. E’ una regione in cui la viticoltura e’ in crescita molto significativa relativamente al panorama italiano, con una superificie vitata che in 4 anni e’ salita del 7% (Norditalia stabile, Italia -2%). In numeri veri, il Friuli ha aggiunto circa 1300 ettari di vigna dal 2000 (la maggior parte tra 2002 e 2003), di cui circa 700 in provincia di Udine.

friulibreakdown.bmp
Continua a leggere »