Marche


Marche – produzione di vino e superfici vitate – aggiornamento 2007

nessun commento

Fonte: ISTAT, Federdoc
Come promesso al signor Quinto della Tenuta de Angelis, facciamo un quadro dei numeri della regione Marche. La produzione di vino e’ stata particolarmente povera nel 2007, a 0.75m/hl, con un calo del 30% rispetto all’annata precendente ma di ben il 40% rispetto alla media storica della regione. Anche se non di grande rilevanza nel panorama italiano (circa il 2% della produzione), le Marche sono una regione dove la viticoltura e’ in una fase migliore che nel resto d’Italia: le superfici si stanno evolvendo in modo leggermente positivo e l’orientamento alla qualità sta costantemente migliorando, anche grazie al crescente successo di DOC quali il Verdicchio dei Castelli di Jesi e il Rosso Piceno, che possono contare entrambe su produzione annue superiori a 100k/hl (forse…).


marche07-1.jpg
Continua a leggere »

Regione Marche, superfici e produzione – aggiornamento 2006 – Fonte: ISTAT

nessun commento

Ripartiamo con la review delle regioni con le Marche, sfruttando i nuovi dati ISTAT che riportano le produzioni al 2006 e le superfici al 2005. Le Marche rappresentano circa il 2.4% della produzione nazionale e il 2.7% delle superfici vitate. Diciamo subito che la regione si pone in maniera positiva rispetto al fattore qualita’ sia per quanto riguarda il peso dei vini VQPRD (37% contro il 24% italiano), sia soprattutto, in termini di evoluzione delle rese produttive.

 

  Periodo Marche Italia %
Superficie totale 2005 18.960 718.869 2,6%
Superficie in produzione 2005 18.727 683.507 2,7%
Variazione superficie annua 2000-05 -0,2% -0,3%  
Produzione vino (hl/1000) 2006 1.256 52.221 2,4%
Resa per ettaro (stima) 2006 100 110  
VQPRD/totale produzione 2004 22% 24%  

We restart with the regional reviews from Marche region, using the new ISTAT data spanning up to 2006 in terms of production and 2005 in terms of areas. Marche represents 2.4% of Italian production and 2.7% of total areas. Going straight to the conclusions, it is a region where quality production is high (37% of VQPRD wines vs. 24% average in Italy), but most of all, where quality is gradually improving with lower yields.

La viticoltura e’ concentrata soprattutto nelle province di Ascoli e Ancona, che rappresentano insieme i tre quarti dei 19000 ettari vitati. The areas are mainly concentrated in Ascoli and Ancona provinces, as they represent roughly three quarters of the 19000 hectars.

marche1.bmp

 

Continua a leggere »