Spumanti


Germania – importazioni di vino 2021

nessun commento

Le importazioni di vino in Germania hanno toccato il massimo storico nel 2021 a 2.8 miliardi di euro, per un volume presumibilmente stabile (il dato è mancante nei dati di UN Comtrade, ma guardando a quanto è disponibile sembrerebbe restare poco sopra 14 milioni di ettolitri). Giudicare se questo sia il frutto di un “effetto elastico” per il calo registrato nel 2020 oppure Continua a leggere »

Cava – produzione e vendite, aggiornamento 2021

nessun commento

Le vendite di Cava nel 2021 tornano sul livello del 2019, grazie a un parziale recupero nel mercato europeo e una spinta dai paesi extraeuropei. In tutto 253 milioni di bottiglie commercializzate, contro 250 milioni del 2019. Scorrendo i dati che trovate nel post noterete la debolezza in alcuni mercati europei, se confrontati con il 2019, come Continua a leggere »

Lanson BCC – risultati 2021

nessun commento

Il Covid sembra avere dato una scossa alle due aziende della Champagne quotate Vranken Pommery e Lanson BCC, da anni alle prese con un declino degli utili e a vendite stagnanti. Oggi ci occupiamo di quest’ultima, della quale abbiamo “saltato” anche i dati del semestre. Ebbene nel 2021 i dati di Lanson BCC sono i migliori da anni a questa parte. Non possiamo dire eccellenti, visto che i margini restano piuttosto bassi (11%) rispetto al passato (15% dieci anni fa) che alle migliori aziende del settore (Laurent Perrier 2020: 22%, per non parlare della divisione vino di LVMH), ma certamente ottimi: le vendite crescono del 21% rispetto al 2020 e dell’8% rispetto al 2019, con una forte accelerazione estera. Infatti, in Francia  il fatturato 2021 resta il 10% circa sotto il 2019, mentre Continua a leggere »

Spagna – esportazioni di vino, aggiornamento 2021

nessun commento

 

Le esportazioni di vino spagnole tornano nel 2021 sopra il livello pre crisi. Con 2.94 miliardi di euro e 23.9 milioni di ettolitri i dati sono del 7% superiori al 2019 e di oltre il 10% sopra il 2020. Diciamo che se confrontati ai dati che stiamo commentando relativamente a Italia e Francia, la Spagna ha avuto una ripresa meno importante. L’Italia e la Francia sono oltre il 10% sopra il livello del 2019. A pesare sulla Spagna c’è sicuramente la più forte esposizione ai vini sfusi, che rappresentano una parte importante delle esportazioni (circa il 20% del totale) e che fanno della Spagna l’esportatore mondiale di vino con il prezzo medio più basso (1.23 euro al litro, stabile rispetto al 2019).

Dal punto di vista dei mercati, va sottolineato l’ottimo andamento Continua a leggere »