Produzione e superfici


Trentino Alto Adige – produzione di vino e superfici vitate – aggiornamento 2007

nessun commento

[English translation at the end of the document]
L’analisi dei numeri 2007 della regione Trentino Alto Adige e’ molto interessante, perche’ mette in luce una vendemmia che non ha subito la crisi delle altre regioni italiane e un ulteriore spostamento della produzione verso la produzione di vini DOC, attuata principalmente dalla provincia di Trento. Molto curioso il fatto che e’ l’unica regione dove tutti i dati sono riportati separati tra Bolzano e Trento. La produzione dicevamo non e’ calata, anzi: +7% a Trento e +3% a Bolzano, raggiungendo un totale di 1.22m/hl. Solo il 3% della produzione nazionale, ma ben il 7% di quella di vino DOC-DOCG, con i suoi 1m/hl.


taa07-1.jpg
Continua a leggere »

Friuli Venezia Giulia – produzione di vino e superfici vitate – aggiornamento 2007

nessun commento

[English translation at the end of the document]
Il Friuli Venezia Giulia ha registrato nel 2007 una buona vendemmia, in netta controtendenza con la media italiana (-14%). Non tutti i numeri pero’ si muovono nel verso positivo: le superfici vitate, dopo essere cresciute per diversi anni hanno avuto un brusco calo, piu’ o meno ravvisabile in tutte le province. Vista la rotondita’ dei numeri mi viene il sospetto che i dati siano in qualche modo sbagliati… Come vedete la produzione di vino di 1m/hl del 2007 e’ del 2% superiore al 2006, ma pur sempre di circa il 9% inferiore alla media storica 2000-2007. Il Friuli e’ cosi’ la 12esima regione italiana per produzione di vino, con un peso del 2.5%. Muovendoci pero’ sul segmento dei vini DOC-DOCG, i numeri diventano piu’ importanti: i 670k/hl prodotti nel 2007 sono poco meno del 5% della produzione italiana.


friuli07-1.jpg
Continua a leggere »

Umbria – produzione di vino e superfici vitate – aggiornamento 2007

nessun commento

[English translation at the end of the document]

Continuiamo il nostro viaggio nei dati 2007 di ISTAT sulla produzione di vino e superfici delle regioni italiane, con l’Umbria, che ha prodotto nel 2007 circa 1m/hl di vino su una superficie vitata di circa 13500ha. Diciamo subito che i grafici e i dati che commentiamo sono molto diversi da quelli che siamo abituati a vedere. Qui la viticoltura si sta sviluppando, le superfici vitate come vedremo crescono e la produzione di vino anche nel 2007 tanto vituperato non e’ stata cosi’ drammaticamente in discesa come in altre regioni. Resta una regione di dimensioni piuttosto limitate dal punto di vista vinicolo: si tratta di circa il 2.4% della produzione nazionale, 13esima tra le 20 regioni italiane. I buoni numeri li vedete gia’ dal primo grafico: 1m/hl sono un livello del 10% inferiore allo scorso anno ma se fate la media delle ultime 8 annate vi accorgete che siamo sopra del 5% circa. Nel 2002 e 2003 in Umbria si erano prodotti circa 200k/hl meno che nel 2007.


umbria07-1.jpg
Continua a leggere »

Sicilia – produzione di vino e superfici vitate – aggiornamento 2007

nessun commento

[English translation at the end of the document]
Con i dati ISTAT aggiornati al 2007 riprendiamo a guardare le regioni italiane con l’andamento produttivo e delle superfici. Oggi si parte con la Sicilia. Ho deciso di lasciare largo spazio ai grafici, che meglio rendono l’idea di cosa sta succedendo, con alcuni brevi commenti. La Sicilia e’ senza dubbio una delle regioni che hanno subito il forte calo produttivo nel 2007, passando da 7m/hl a 4.6m/hl, cioe’ circa un terzo al di sotto sia del 2006 che della media storica che si attesta a poco piu’ di 7m/hl.


sicil2007-01.jpg
Continua a leggere »

Champagne – vendite e andamento superfici e rese produttive – aggiornamento 2007

nessun commento

[English translation at the end of the document]
Fonte: Boizel Chanoine Champagne company report
Aggiorniamo al 2007 le statistiche relative allo Champagne. Le vendite sono cresciute del 5.3% a 338.7m di bottiglie, dopo essere salite del 4.6% nel corso del 2006. Le principali conclusioni della nostra analisi sono: (1) c’e’ stato un forte incremento delle vendite dal 2000 in avanti, pari al 34% cumulato dal 2001; (2) a questo incremento si e’ fatto fronte con un aumento del 9% delle superfici vitate, da 30500 a 32722ha, ma soprattutto con un incremento del 25% circa della resa per ettaro. (3) I costi di produzione stanno crescendo rapidamente: sono passati da circa EUR450/q a EUR530/q in un paio di anni.


cham2007-1.jpg
Continua a leggere »