Produzione e superfici


Toscana – produzione di vino 2016 – dati ISTAT

nessun commento
toscana-bis-2016-3

In Toscana nel 2016 si è prodotto per la prima volta da molti anni oltre 3 milioni di ettolitri di vino, quindi il 7% più del 2015 e il 10% più della media storica. In Italia il 2016 è stato in confronto il 6% più del 2015 e il 16% superiore alla media storica. La produzione si caratterizza sempre di più per i vini rossi (il 22% dei vini DOC rossi sono prodotti qui), e per i vini di qualità, anche se nel corso degli ultimi due anni i vini da tavola sono stati il 10% della produzione, rispetto ai minimi storici del 5% di qualche anno fa. I dati sulle superfici vitate ci segnalano invece un leggerissimo calo a 53600 ettari, soprattutto localizzato nelle province secondarie. Passiamo ai dati.

Continua a leggere »

Francia – produzione di vino 2016

nessun commento


france-2016-prod-6

A differenza dell’Italia, la produzione di vino in Francia nel 2016 non è riuscita a riconfermare i buoni livelli raggiunti nel 2015. I dati che presentiamo oggi però vanno letti con attenzione, perché se è vero che la produzione è calata del 7% a 44.4 milioni di ettolitri, bisogna sottolineare alcuni dati “meno negativi” degli altri. Prima di tutto si registra un forte calo del prodotto destinato alla distillazione di Cognac e Armagnac, -14%, che impatta 1.2 dei 3.4 milioni di ettolitri del calo. Secondo, un altro mezzo milione di ettolitri di vino che manca fa parte della categoria “altri”, cioè dei vini non di qualità. Infine, esulando dai dati puramente produttivi, si assiste dopo diversi anni alla stabilizzazione del vigneto francese a 750mila ettari, dopo un calo strutturale durato diversi anni. Invece, da un punto di vista della produzione per area geografica, possiamo notare nel primo grafico come la produzione sia calata da tutte le parti meno che a Bordeaux, dove dopo diversi anni in calo si sono prodotti di nuovo 6 milioni di ettolitri di vino. Passiamo ad analizzare i numeri.

Continua a leggere »

Il valore delle DOC/DOCG – stima I Numeri del Vino 2016

nessun commento
valore-doc-2016-3

Dopo esserci occupati di volumi prodotti nel 2015 e di prezzi medi nel 2016 è il giorno in cui mettiamo insieme i due dati e facciamo la moltiplicazione per calcolare il valore presunto alla produzione delle DOC Italiane. Come avete letto diverse volte è un calcolo difficile e approssimativo ma che fornisce un quadro di dove sta il valore. Vi ricordo che i dati di produzione sono quelli della vendemmia (e non della commercializzazione, che varia a seconda dei disciplinari e delle scelte dei produttori), per cui per esempio trovate un dato 2015 del Barolo che sarà il volume potenzialmente messo in commercio a partire dal 2019 o un valore del Prosecco che si basa su volumi prodotti e non commercializzati.

Fatta la dovuta premessa, che cosa ci dicono questi dati? Lo stesso che le esportazioni e i volumi. La concentrazione del valore delle DOC è negli spumanti. In quel segmento ci sono volumi elevati e prezzi buoni. Il Prosecco, con l’esplosione dei volumi prodotti nel 2016 e un prezzo (ancora per quest’anno) cresciuto del 16% diventa il punto di riferimento italiano con un valore di 750 milioni di euro, quasi il doppio dello scorso anno, ma anche il fratello maggiore, Conegliano Valdobbiadene cresce del 26% a 170 milioni di euro, con un rialzo simile dei prezzi (ma molto meno in termini di volumi). A questi  fa da contraltare il calo dell’Asti, che resta pur sempre la terza DOC italiana per valore. Il quadro insomma è positivo: la crescita media delle prime 10 DOC per valore è del 14%, che resta l’11% per le prime 20. Passiamo ai dati.

Continua a leggere »

Emilia Romagna – produzione di vino 2016 – dati ISTAT

1 commento

emilia-romagna-2016-bis-2

La produzione di vino in Emilia Romagna ha toccato quota 7.1 milioni di ettolitri nel 2016, il livello più elevato da 10 anni a questa parte. E’ il massimo storico per i vini bianchi, ma anche un livello elevato per i vini comuni e per i mosti (che non sono inclusi nel numero di sopra), a cui la regione resta molto legata. La lettura è comunque buona dato che i vini DOC sono al massimo storico di 3,7 milioni di ettolitri . Tutti questi record vengono toccati nonostante una superficie vitata in calo… Passiamo a una breve lettura dei dati insieme.

Continua a leggere »

La produzione di vino in Italia nel 2016 – dati finali ISTAT

3 commenti


italia-istat-finale-2016-2

[ENGLISH TRANSLATION AVAILABLE AT WWW.THENUMBERSOFWINE.COM]

ISTAT ha appena pubblicato la versione definita dei dati di produzione di vino in Italia nel 2016. I dati inizialmente pubblicati sono stati rivisti al rialzo di 1.5 milioni di ettolitri circa, da 50.1 milioni a 51.6 milioni, per quanto riguarda la produzione di vino esclusi i mosti, mentre se includiamo i mosti il totale passa a 54.1 milioni di ettolitri. Chi ha visto i dati pubblicati a marzo scorso tenga conto che gran parte della revisione al rialzo riguarda i vini rossi, mentre da un punto di vista “qualitativo” la revisione al rialzo tocca soprattutto i vini IGT e da tavola, che sono rispettivamente stabili e in crescita del 18%. Si riconfermano dunque le conclusioni di qualche mese fa: il 2016 e’ un ottimo anno, il 16% sopra la media storica, ma chiaramente la maggior produzione si e’ “scaricata” nel segmento meno nobile della produzione, i vini comuni, mentre per quanto riguarda i vini DOC e i vini IGT, per quanto ben sopra le medie storiche, stiamo parlando di dati molto simili a quelli dello scorso anno. Trovate anche nel post una tabella con il riassunto delle superfici vitate, dell’uva prodotta e della resa per ettaro a livello regionale, che non avevo mai composto. Buona lettura.

Continua a leggere »