Esportazioni


Esportazioni italiane di vino per regione e tipologia – aggiornamento giugno 2013

3 commenti
regioni 2013 h1 2

 

Il post di oggi ripete quello di un anno fa relativamente alle tipologie e geografie dell’export italiano. Data la rilevanza dei dati dovrebbe diventare un appuntamento fisso del blog, perchè invece di dirci dove le nostre esportazioni vanno bene ci dice quali delle nostre esportazioni vanno bene. Scopriamo quindi diverse cose interessanti, che vanno dalla “stanchezza” sempre più evidente delle esportazioni di vino bianco di qualità dopo anni di forte crescita, che si ribatte sull’andamento delle esportazioni della regione Veneto, alla graduale ripresa delle esportazioni della regione Trentino AA, alla buon andamento delle esportazioni di vini IGP, quando invece rallentano quelle di vini DOC. Tutti i dati che commentiamo qui di seguito fanno riferimento ai vini imbottigliati e ho provato a tenere i dati su base annua per semestre (per quanto sono disponibili anche i numeri a luglio). Buona lettura…

Continua a leggere »

Esportazioni di vino italiano – aggiornamento luglio 2013

nessun commento
export luglio 2013 0

Luglio e’ tipicamente il mese prima delle vacanze. E luglio per il vino italiano e’ stato un buon mese, non c’e’ dubbio. Le esportazioni sono “ripartite” con un +10% che ha ancora piu’ valore ove si consideri che “monta” su un incremento a doppia cifra del luglio dello scorso anno. In questa tornata, pero’, oltre a focalizzarmi sui numeri nel seguito del post, volevo aggiornare su come stanno andando le esportazioni di vino contro le esportazioni totali. Con due grafici: (1) il primo vi dice la quota di mercato dell’export di vino, sugli ultimi 12 mesi, rispetto all’export di beni di consumo italiani. Si tratta di una percentuale che cresce quasi costantemente nel corso degli ultimi due anni. Il numero assoluto e’ il 4.1%. Cioe’ 4.88 miliardi di euro su un export di beni di consumo negli ultimi 12 mesi di 119 miliardi di euro; (2) il secondo grafico (aprire il post…) vi mostra invece la variazione mensile dell’export di vino contro quella dell’export totale italiano. La differenza sono circa 6 punti percentuali di crescita in piu’ per il vino rispetto al resto dell’export. Cosa concludere? Siamo di fronte a una categoria vincente, il vino, che sta in una categoria di eccellenza dell’Italia, che sono i beni di consumo. Passiamo a una breve rivista dei numeri di luglio.

Continua a leggere »

Le esportazioni di vino nel mondo – aggiornamento primo semestre 2013

nessun commento
exportmondo h113 0

 

Il primo grafico qui sopra dice gia’ molto di quanto e’ contenuto nel post di apertura della settimana, dove analizziamo valore e volume delle esportazioni di vino dei principali paesi del mondo: l’Italia in questi 6 mesi e’ stata l’esportatore con l’andamento migliore (+9%) tra i grandi paesi europei. Fuori dall’Europa e’ stata soltanto superata dagli USA, dove le esportazioni sono cresciute del 16% in Euro e del 20% in valuta locale. La Spagna cresce del 7% circa (secondo OEMV) e la Francia e’ rimasta stabile, in un quadro generale di moderata crescita del commercio estero del vino (circa +3% nel semestre). Andiamo nel dettaglio dei numeri.

Continua a leggere »

Spagna – esportazioni di vino, primo semestre 2013

nessun commento
spagna h113 1

 

Le esportazioni spagnole si stanno riposizionando sui segmenti di valore, con una forte riduzione dei volumi e un moderato incremento del valore. E’ questa, in due parole, la situazione fotografata sui dati della dogana spagnola relativa ai primi 6 mesi dell’anno. E’ la medesima situazione, a tinte molto più forti, che sta vivendo l’Italia. Va però subito sottolineato che questo “meno volumi, più valore” non si declina in uno spostamento tra le categorie di esportazione verso i vini in bottiglia o gli spumanti, ma bensì con un semplice forte incremento del prezzo di vendita all’interno della categoria dei vini sfusi.

I dati della dogana sul capitolo 2204 dei vini mostrano un incremento del valore delle esportazioni spagnole del 5% a 1.2 miliardi di euro a gennaio/giugno, che si confronta con un crollo vero e proprio dei volumi, da 11.3 milioni di ettolitri a 8.7 milioni. Visti i dati dell’Italia, che ha superato i 9 milioni di ettolitri nel semestre, possiamo dire che la Spagna è tornata al secondo posto per volume esportato. Guardiamo i dati in dettaglio.

Continua a leggere »

Esportazioni di spumante italiano – aggiornamento primo semestre 2013

nessun commento
ITALIA SPUMANTI 2013 H1 1

 

Dopo aver analizzato il dato generale dell’export nel primo semestre, ci caliamo nei dati degli spumanti. Questo segmento che ricordiamo rappresenta una quota del 9% dei volumi totali e del 14% del valore dell’export degli ultimi 12 mesi. Bene, le tre categorie in cui viene spaccato il dato sembrano muoversi in modo diverso negli ultimi mesi, combinandosi in un +18% nel primo semestre: (1) gli spumanti DOP continuano a crescere senza sosta (+27%) e rappresentano ormai oltre la metà del nostro export; (2) l’Asti spumante, riportato separatamente, sta andando incontro a un forte riposizionamento nei mercati con la crisi del prodotto in Germania compensata dalla ripresa in Russia; (3) tutti gli altri spumanti sembrano essere in una fase di stabilizzazione dopo la crescita degli ultimi mesi. Mettendo insieme i numeri e guardando alle aree geografiche, il segmento è supportato da Stati Uniti e Regno Unito, mentre si indeboliscono la Germania e, per via del cambio, il Giappone.

Continua a leggere »