Esportazioni


Esportazioni di vino italiano – aggiornamento ottobre 2012

1 commento
export ottobre 2012 3

 

Incominciamo la settimana con qualche buona notizia dalle esportazioni, che in Ottobre non hanno ancora mostrato segni di rallentamento. Qualche preoccupazione c’è, nel senso che i dati generali di Novembre di Istat cominciano a essere influenzati dal rallentamento della Germania. Come voi sapete benissimo il mercato tedesco è critico per il vino italiano. Vedremo tra un mese. Per ora possiamo dire che Ottobre, un mese stagionalmente molto robusto, è stato eccellente, con un incremento del 14% a valore e volumi molto elevati, quasi stabili rispetto allo scorso anno. Fattori trainanti: gli USA/Regno Unito, i vini spumanti e sfusi. Aree di preoccupazione: BRICs, cioè essenzialmente Russia e Cina (e in minor misura Brasile), dove non si cresce più.

Continua a leggere »

Le aspettative 2013 e le esigenze finanziarie delle aziende vinicole – fonte Osservatorio Banca MPS

nessun commento

Il Monte dei Paschi di Siena conduce ogni anno una indagine sui propri clienti relativamente alle prospettive per il nuovo anno e i mercati con le maggiori prospettive di sviluppo (trovate qui tutti i documenti). Essendo poi una banca, chiede anche ai clienti a chi e per quale motivo hanno bisogno di denaro. Oggi vi pubblico qualche tabella con i principali risultati dei questionari, oltre 100, che sono stati restituiti. L’osservatorio è senz’altro un punto di vista parziale, ma di certo contiene delle verità e qualche sorpresa. Resta la fiducia nei mercati esteri, anche se le punte di crescita viste nel 2012 non saranno facilmente ripetibili. Reta la fiducia in alcuni mercati come la Cina e la Germania, che invece a parere di chi scrive hanno nel breve termine un potenziale ben minore che quello del recente passato. Sembra, a vedere i dati sulle esigenze finanziarie delle aziende, che ci sia più bisogno di soldi, ma non per investire o per ristrutturare quanto per finanziare la liquidità aziendale. Infine, a quanto pare la propensione dei viticoltori di mettere mezzi propri nelle aziende sembra meno prioritaria di quanto lo sia andare a cercare i soldi fuori dalle aziende… ma vediamo insieme i numeri pubblicati lo scorso novembre.

 

Continua a leggere »

Esportazioni di vino in Francia e confronto con l’Italia – Settembre 2012

nessun commento

Innanzitutto buon anno a tutti, visto che questo post (che sto scrivendo sabato 15 dicembre) sarà pubblicato il 1 gennaio. Mi sembrava interessante aggiornarvi sulle esportazioni francesi di vino a fine settembre perchè questo sembra essere un momento di “flesso” nelle esportazioni di vino di diversi paesi e volevo confrontare che cosa sta succedendo dai nostri cugini e quanto i dati siano confrontabili con i nostri. Le conclusioni sono chiare: anche in Francia, per quanto stiano ancora crescendo più di noi su un orizzonte lungo (+11% annuo sui 12 mesi contro il nostro +8%), gli ultimi mesi hanno mostrato un sensibile rallentamento. Settembre è “inciampato” in un magro +1%, più basso del nostro +4%. Guardiamo i dati in dettaglio e il confronto con l’Italia.

 

Continua a leggere »

Esportazioni di spumante italiano – dati primi 9 mesi 2012

1 commento

Eccoci al dettaglio delle esportazioni di spumante dei primi 9 mesi dell’anno. I dati sono molto chiari: salgono tutti gli spumanti ad eccezione dell’Asti. Fatta questa premessa va anche detto che questi mesi sono i più sfidanti in termini di confronto: negli ultimi 3 mesi dell’anno scorso le vendite di Asti fuori dall’Italia erano state le più elevate di sempre. Va peraltro anche sottolineato che il 2012 è un anno cattivo non soltanto in Russia, ma in diversi altri mercati importanti per il prodotto, come per esempio gli USA e il Regno Unito. Vedremo poi alcuni dati più particolareggiati. Dall’altra parte continua il vero e proprio boom degli altri spumanti. Quindi, il dato di settembre, che vede l’export a +10% nel mese è la classica media del pollo, con l’Asti in calo del 16% e gli altri spumanti in crescita di oltre il 20%. Ugualmente, il dato dei primi 9 mesi a settembre, +15% a 404 milioni di euro, si compone di nuovo di un calo dell’8% dell’Asti a 82 milioni di euro e di un incremento del 25% circa a 310 milioni per il resto delle categorie. Passiamo ai dati in dettaglio.

 

Continua a leggere »

Esportazioni di vino italiano – aggiornamento settembre 2012

nessun commento

Il temuto rallentamento delle esportazioni in settembre si è verificato anche per il vino, anche se la “distanza” con il resto dei prodotti all’export si è mantenuta e addirittura ampliata: a fronte di un calo del 4% per l’export italiano, per ora il dato del vino resta positivo, +4% su settembre 2011 a valore. I volumi scendono come da copione, -11% nel mese. Sui primi 9 mesi dell’anno le esportazioni raggiungono 3.3 miliardi di euro, in crescita del 7.5%, mentre i volumi sono in calo del 10% a 15.4 milioni di ettolitri. Stiamo andando verso una chiusura d’anno tra 4.6 e 4.7 miliardi di euro, con volumi che dovrebbero attestarsi intorno ai 21-21.5 milioni di ettolitri. Dal punto di vista geografico è evidente il rallentamento dei paesi europei, mentre sembra tenere a valore l’export verso il continente americano. Da ultimo ma non meno importante, le esportazioni verso i paesi “meno importanti” cominciano a crescere meno di quelli dei mercati principali, soprattutto nel vino imbottigliato: come se il processo di diversificazione geografica del vino italiano stessa segnando il passo. Vedremo se questo spunto viene confermato nei prossimi mesi.

Continua a leggere »