Esportazioni


Esportazioni di vino italiano – aggiornamento luglio 2012

nessun commento

Le esportazioni di vino di luglio 2012 sono in forte crescita, anche se un occhio attento potrebbe osservare che il mese aveva un parametro di confronto (luglio 2011) più facile che non nel mese precedente. Così, per quanto l’export cresce del 13% dopo quattro mesi con un incremento al di sotto del 10%, tenderei a non considerare questo dato particolarmente diverso da quanto visto negli scorsi mesi. I volumi invece proseguono nel calo dei mesi precedenti, segnando un ulteriore calo dell’8%, che ci porta su un flusso annuo di circa 22.5 milioni di ettolitri, ormai 1.6 milioni di ettolitri sotto il livello record di 24 milioni di ettolitri segnato verso la fine dell’anno scorso. Questo post contiene soltanto tabelle, invece dei soliti grafici, causa problemi tecnici di “cambio computer”. Al prossimo giro vi prometto di fare di meglio.

Continua a leggere »

Esportazioni di vino nel mondo – dati primo semestre 2012

2 commenti

Fonte: I numeri del vino, dati doganali, OEMV

Questo è un post di pochi numeri, difficili da raccogliere, ma di grande significato. Confrontare senza tanti fronzoli l’andamento dell’export dei principali paesi del mondo può mettere in luce diversi aspetti interessanti. Ecco le principali conclusioni: (1) tra i grandi esportatori di vino, l’Italia è quello che è cresciuto di meno nel semestre (7% contro il 12% dei primi 7 paesi produttori), a causa del “rientro” dei volumi dopo il boom 2011; (2) dal punto di vista dei volumi, la Spagna è diventata il primo esportatore mondiale, con un leggero incremento, in un sistema dove i volumi non crescono più; (3) il taboo relativo al prezzo medio di esportazione italiano “inferiore a Cile e Argentina” sembra essere sfatato. In Euro (come sono tutti i dati a valore del post, opportunamente tradotti), l’Italia torna ad essere il terzo paese al mondo per valore medio unitario, dietro a Francia e USA; (4) allargando lo sguardo al medio termine, l’Italia sembra essere tra le tre grandi potenze mondiali del vino quello con il modello di crescita più equilibrato, dove volumi e prezzi hanno trovato un bilanciamento (+11% e +20% a 5 anni), contro la Francia, che esporta gli stessi volumi di 5 anni fa a prezzi più alti e la Spagna, che esporta molti più volumi a prezzi addirittura più bassi. (5) non abbiamo detto del resto del mondo. Il quadro è un po’ più incompleto ma si desume che Australia e Cile sono ormai appaiate sia per volume che per valore al quarto posto di questa classifica. Andiamo con i numeri.

Continua a leggere »

Francia – esportazioni di vino, aggiornamento primo semestre 2012

2 commenti

La Francia ha da pochi giorni fornito I dati sulle esportazioni di vino a fine giugno, che mostrano un deciso incremento (+14%), sia dovuto ai volumi (+6%) che dovuto al miglioramento del prezzo medio di esportazione (+7%). Credo che sia subito importante fare il confronto con l’Italia, dove gli stessi numeri sono stati ben piu’ modesti: le nostre esportazioni sono cresciute soltanto del 7% nel medesimo periodo, essenzialmente a causa del calo dell’11% dei volumi. Proprio qui sta la differenza tra l’Italia e la Francia: mentre il nostro sistema vinicolo si confronta con un periodo dove i volumi esportati esplodevano per far fuori le scorte, la Francia ha mantenuto un profilo di export molto piu’ costante. A fine giugno, l’Italia comunque ha esportato 10.3 milioni di ettolitri di vino contro i 7 milioni della Francia, nonostante il calo abbia leggermente colmato il gap. Visti i trend, e’ presumibile che tutto cio’ continui anche nei prossimi mesi. Ma lasciamoci alle spalle il confronto Italia-Francia per andare sui numeri francesi:

Continua a leggere »

Esportazioni di spumante italiano – dati primo semestre 2012

3 commenti

I dati semestrali sulle esportazioni di spumante sono particolarmente positivi. Non solo il segmento viaggia su crescite superiori al 10% (salvo durante marzo e aprile), ma alcuni dei “buchi” quali le vendite di Asti in Russia sembrano in fase di riassorbimento (anche considerando la grande stagionalita’ del prodotto!). Nel semestre l’export di spumanti ha raggiunto 241 milioni, in crescita del 12% (e giusto per “ricordo” le esportazioni totali hanno fatto +7%), con volumi in calo del 10% a poco meno di 800mila ettolitri. Siccome il volume annuo si attesta a 2.1 milioni di ettolitri, vale la pena di ricordare che gli spumanti vendono soprattutto nella seconda parte dell’anno e che quindi il quadro puo’ cambiare rapidamente. Ma andiamo nel dettaglio dei numeri per le categorie usuali.

Continua a leggere »

Mercato e quote di mercato mondiali negli spumanti – stime France Agrimere

3 commenti

Un’interessante presentazione di France Agrimer ci consente di fare il punto sul mercato mondiale degli spumanti, in termini di quote sulla produzione delle varie nazioni e di peso sul “trade” cioè sulle esportazioni mondiali di spumante. Lo studio mette in luce il crescente ruolo dell’Italia in questo mercato negli ultimi anni, guidato però dai volumi e non dai prezzi, che dopo una positiva parentesi nel 2007-08 sono tornati pesantemente sotto pressione. Cominciamo col dire che il mercato mondiale 2010 è stimato a 2.5 miliardi di bottiglie equivalenti (18.5 milioni di ettolitri), che rappresentano il 7% della produzione mondiale di vino e, a differenza di quest’ultima, con una tendenza in crescita (+9% annuo negli ultimi 5 anni). Quindi, l’Italia si muove bene su un terreno fertile. Qualche conferma e qualche sorpresa la potete trovare nel resto del commento…

Continua a leggere »