Esportazioni


Esportazioni di vino italiano – aggiornamento Aprile 2010

nessun commento


I dati di Aprile delle esportazioni italiane di vino proseguono nel solco del primo trimestre, con un incremento del 10% sull’anno scorso. Stanno pero’ perdendo vigore i volumi, che si incrementano soltanto del 3% su base mensile, portando il saldo dei primi 4 mesi a 6.2m/hl (20.1m/hl sui 12 mesi Maggio 2009-Aprile 2010). Come gia’ successo nei mesi precedenti, i dati piu’ positivi sono quelli relativi al vino imbottigliato, a +13% nel mese di Aprile, mentre i vini sfusi continuano il leggero calo e i vini spumanti, dopo un primo trimestre chiuso a +7% mettono a segno un incremento piu’ moderato, intorno al 2.2%. La bilancia commerciale del vino tocca un nuovo record storico a 3.3 miliardi di euro e 18.6m/hl.



Continua a leggere »

Francia – esportazioni di vino – aggiornamento primo trimestre 2010

nessun commento


Anche le esportazioni francesi sono in forte ripresa a fine marzo, anche se i dati su base annua sono ancora in forte calo, per un motivo molto semplice: nel momento della crisi le esportazioni francesi crollavano, quindi il dato annuo include ancora molti mesi dello scorso anno (diciamo fino a agosto-settembre) con dei dati pessimi. Analizziamo i dati relativi al primo trimestre: le esportazioni crescono di circa il 10% nel trimestre, con una graduale accelerazione che porta il dato di marzo a +16%, anche se va detto che le vendite di marzo di vini spumanti sono state influenzate dalla Pasqua, che e’ caduta in Aprile come lo scoros anno ma un paio di settimane prima, determinando quindi un anticipo di vendite. Sara’ forse per questo motivo che le esportazioni di Champagne nel solo mese di marzo si sono impennate del 62% a valore e del 52% a volume. La Francia, con 5.6 miliardi di euro di export di vino nei 12 mesi a fine Marzo mantiene la leadership indiscussa nel settore. I 12.5 milioni di ettolitri annui a fine marzo sono invece ad oggi molto lontani dai valori registrati dall’Italia, che ha appena superato i 20 milioni di ettolitri.



Continua a leggere »

Esportazioni di vino italiano – aggiornamento marzo 2010

4 commenti


Le esportazioni di vino di Marzo hanno confermato il recupero dei mesi precedenti, con un +11% sul mese, che porta il primo trimestre 2010 a chiudere a +11% e a riportare il dato dei 12 mesi in pari con quelli precedenti. A trainare le esportazioni di questi mesi sono due fattori, in parte concatenati: (1) il forte recupero dell’export nell’area Nafta (USA e Canada); (2) l’andamento eccellente dei vini imbottigliati. Dall’altro lato, i vini sfusi sono stabili con tendenza al ribasso (-4% nel mese e -5% nel trimestre), mentre i vini spumanti sono lo specchio degli sfusi: stabili con tendenza al rialzo (+5% nel mese +9% nel trimestre). Un fattore comune ai vini sfusi e ai vini spumanti e’ che il prezzo-mix continua a peggiorare, segno che esportiamo prodotti di minore qualita’, ma anche che non stiamo per nulla approfittando del miglioramento dello scenario dei cambi: con l’euro debole simao in grado di vendere un prodotto allo stesso prezzo in valuta locale e guadagnare di piu’ in Euro. Una ultima considerazione: questi dati si confrontano con quelli del 2009 che di questi tempi era il mese della fine del mondo…



Continua a leggere »

Esportazioni di vino italiano – aggiornamento febbraio 2010

nessun commento


Le esportazioni hanno dato dei chiari segnali di ripresa a Febbraio. I dati ISTAT appena pubblicati mostrano un incremento del 14% a 265 milioni, come ormai capita da diversi mesi guidato dall’incremento dei volumi che sono saliti del 23% a 1.55m/hl. Riportando i dati in ragione d’anno (e quindi considerando i 12 mesi da Marzo 2009 a Febbraio 2010), le esportazioni sfiorano i 3.5 miliardi di euro, con un calo dello 0.4% rispetto ai 12 mesi precedenti. I volumi stanno invece rapidamente salendo verso la soglia psicologica dei 20 milioni di ettolitri (siamo a 19.87m/hl), che di questo passo potrebbero essere raggiunti nei 12 mesi terminanti a Marzo o Aprile. Una considerazione generale: l’euro debole di questi mesi sicuramente favorira’ le esportazioni.



Continua a leggere »

Le esportazioni 2009 dei principali paesi produttori di vino

1 commento


Oggi provo a fare un breve riassunto dell’andamento dell’export 2009 dei principali paesi del mondo, a valle dei dati sull’export americano. Come sottolinea anche OIV il 2009 e’ stato il primo anno in cui il commercio mondiale di vino e’ sceso. In questo campione che include Francia, Italia, Spagna, Australia, Cile, USA, Sud Africa e Argentina, il calo e’ stato del 2% per i volumi e dell’11% per i valori, espressi in euro. In questo contesto discendente, l’Italia diventa il leader indiscusso nei volumi esportati con 19.5m/hl, mentre rafforza la sua posizione di n.2 del mercato mondiale del vino dietro la Francia. Una posizione, questa, che difficilmente sara’ migliorata (i francesi fanno il 60% piu’ di noi con il 23% di volume in meno) o minacciata (dietro di noi vengono spagnoli e australiani che hanno ben pochi motivi per sorridere). Quindi tutto sommato le esportazioni italiane sono andate bene relativamente al resto, un pochino aiutate anche dal rafforzamento del dollaro. Il problema dell’Italia e’ che un vero n.2 dovrebbe essere anche un solido n.2 nella qualita’, cioe’ nel prezzo mix: in realta’ n.2 nel 2009 ci siamo diventati grazie al crollo piuttosto eclatante degli australiani e nonostante le nostre stesse esportazioni siano calate come prezzo mix; siamo pero’ sotto la minaccia di americani e argentini, che mostrano un trend ascendente.



Continua a leggere »