Esportazioni


Esportazioni di vino italiano – aggiornamento agosto 2010

1 commento


Agosto e’ un mese molto scarico per le esportazioni di vino. Pero’ i numeri appena pubblicati da ISTAT sono particolarmente incoraggianti. Le esportazioni sono cresciute del 18% nel mese a 241 milioni di euro, e sono superiori anche al mese di agosto 2007, che segno’ il record storico per il mese a 236 milioni. E’ una piccola consolazione che pero’ indica come ci stiamo velocemente avvicinando al precedente picco intorno a 3.7 miliardi di euro annui. Tutte e tre le categorie sono andate molto bene, con gli spumanti a +39%, i vini sfusi a +13% e i vini imbottigliati a +16%. Dove andiamo sul fine anno. I dati dei primi 8 mesi indicano un incremento delle esportazioni dell’8.7%, quelle degli ultimi 12 mesi mobili sono a +5.4% (EUR3653 milioni). Siccome una percentuale sale (quella annua) e una e’ stabile, dovremmo arrivare a fine anno con un +8% circa sull’anno scorso, il che implica oltre 3.7 miliardi. Per tagliare corto, il record storico.



Continua a leggere »

Esportazioni di vino italiano – aggiornamento luglio 2010

nessun commento


Le esportaizoni di vino italiano in luglio hanno registrato il primo “valore non positivo” del 2010. Era in qualche modo prevedibile, data la sequenze del 2009 in cui ci fu un mese di luglio stranamente forte. Il +0.5% di luglio si confronta con un un +12% di giugno. Va pero’ detto che se sommiamo la % di crescita del 2010 e del 2009, per confrontarci con l’anno 2008 (quello “normale”), arriviamo a un +4% per luglio 2009+2010 contro un +5% per giugno 2009-10 e un +1% per maggio 2009+2010. Questo ci fa dire che nonostante questo “zero” di luglio, la tendenza delle esportazioni di vino non e’ cambiata. Entriamo ora nel periodo morto dell’anno con i dati di agosto che sono molto poco significativi (il mese e’ circa il 30% piu’ basso della media mensile delle esportazioni). I conti seri torneremo a farli con il mese di settembre.



Continua a leggere »

Importazioni di vino in USA – dati primo semestre 2010

nessun commento


Fonte: OEMV
Guardiamo oggi ai dati pubblicati da OEMV (Spagna) sulle importazioni di vino in USA nei primi 6 mesi dell’anno. L’Italia esce vincitrice da questa analisi, avendo incrementato ulteriormente la sua quota di mercato nei primi 6 mesi del 2010, fino a sfiorare il 30%, con dati in dollari. Se l’Italia ride, la Francia in questo caso piange. Dopo aver perduto la prima posizione nel mercato nel 2009 a favore dell’Italia, la sua quota di mercato continua a scendere e, al 22% del primo semestre, e’ ormai piu’ vicina al n.3 nel mercato, l’Australia, che non all’Italia. Tra le altre nazioni va chiaramente sottolineata la forte crescita dell’Argentina, che ha superato il Cile, diventando il quarto esportatore di vino a valore in USA, con il 7% del mercato. Un risultato eccezionale, se consideriamo che gli argentini erano quasi inesistenti soltanto 5 anni fa. Quando guardate questi dati, considerate i cambi: il dollaro americano si e’ rivalutato, quindi i nostri prodotti sono diventati piu’ competitivi nel mercato.



Continua a leggere »

Importazioni di vino in Germania – dati primo semestre 2010

nessun commento


Fonte: OEMV
Analizziamo oggi I dati sull’import di vino in Germania nei primi 6 mesi del 2010, come forniti da OEMV secondo le serie export. Vi dico subito che c’e’ qualche incongruenza con i dati pubblicati in Italia da ISTAT, anche se non si tratta di questioni particolarmente critiche. La Germania e’ un grande mercato come sapete: nei 12 mesi terminati a giugno 2010 ha importato vino per 2 miliardi di euro, corrispondenti a 14m di ettolitri. Come potete apprezzare dai dati, i tedeschi bevono la stessa quantita’ di vino estero dei 12 mesi a giugno del 2009 o del 2008, ma spendono di meno, circa l’8% in meno del 2009. Diciamo che sono tornati a spendere quello che spendevano nel 2008, annullando i guadagni del 2009.



Continua a leggere »

Francia – esportazioni di vino – aggiornamento primo semestre 2010

nessun commento


Andiamo a ruota dei dati sulle esportazioni italiane di vino con i numeri della Francia. La Francia e’ in pieno recupero con 4 dei primi 6 mesi dell’anno in crescita a doppia cifra. Va pero’ detto che i francesi partivano da una situazione particolarmente disastrata l’anno scorso in cui il mese migliore segno un -19%. I numeri vanno quindi visti in prospettiva biennale: se e’ vero che c’e’ il recupero, e’ anche vero che la comparazione e’ facile e che i livelli record del 2008 sono lontani. L’anno mobile delle esportazioni francesi e’ a 5.8 miliardi di euro, cioe’ il 18% sotto il massimo storico di 7.1 miliardi toccato a aprile 2008 (sui 12 mesi precedenti): in buona sostanza, i numeri sono senz’altro buoni, ma la strada fa fare per recuperare il terreno perduto e’ molto molto lunga. Su questo punto i vini italiani, come abbiamo visto, sono stati molto piu’ resistenti alla crisi, anche se permane in chi vi scrive una forte preoccupazione per il posizionamento di mercato troppo vicino a quello dei vini del nuovo mondo, che sicuramente ci daranno filo da torcere dal punto di vista del costo di produzione.



Continua a leggere »