Esportazioni di vino italiano – aggiornamento febbraio 2022

nessun commento

I dati delle esportazioni italiane di vino sono particolarmente positivi nei primi due mesi dell’anno. È però un dato da prendere “con le molle” perchè si nascondono tanti trabocchetti dietro questo +21%. Beh, il primo è che stiamo parlando di due mesi che contano (nel 2021) il 12% del totale annuo. Siccome 2 mesi su 12 dovrebbero essere il 16.6%, stiamo comunque parlando di un periodo poco significativo dal punto di vista stagionale. Secondo, stiamo parlando di un bimestre di fatto no-Covid (2022) contro un bimeste Covid (2021) in molti paesi europei. Quindi, base di confronto particolarmente semplice.

Terzo, parliamo di come sono questi numeri rispetto a quello che sta succedendo? Nei primi due mesi dell’anno le esportazioni di vino nel Regno Unito sono cresciute del 77%, mentre si legge su “Il Sole 24 Ore” di sabato 21 maggio la dichiarazione del governatore della banca centrale inglese che dice: “scenario apocalittico, il 25% salta un pasto e due terzi della popolazione è obbligata a tenere spento il riscaldamento”. Meno importante ma comunque degno di nota è poi il “front loading” della Russia, dove nei primi due mesi dell’anno abbiamo spedito 20 milioni di euro di vino contro i 15 del medesimo periodo dello scorso anno, probabilmente cercando di sfruttura la finestra pre-introduzione delle sanzioni.

Quarto, ma questo è un fattore destinato a mantenersi, la forza del dollaro ci sta aiutando. Le esportazioni verso gli USA crescono del 17% nel bimestre e di questo il 7-8% è probabilmente da attribuire al cambio, quindi un buon contributo. Anche sul mercato americano qualche nube all’orizzonte c’è… i principali operatori del commercio al dettaglio hanno fornito indicazioni molto preoccupanti circa l’evoluzione delle loro vendite nei prossimi mesi (cercate Target, Walmart o guardate come sono andate le loro azioni in borsa, sempre una buona carta al tornasole…)

Quindi… bene ma attenzione a dare il giusto peso ai dati. I numeri sono numeri, ma dietro ci sono le persone e le situazioni. Vi lascio alle numerose tabelle…



 

 

Se siete arrivati fin qui…
…ho un piccolo favore da chiedervi. Sempre più persone leggono “I Numeri del Vino”, che pubblica da oltre dieci anni tre analisi ogni settimana sul mondo del vino senza limitazioni o abbonamenti. La pubblicità e le sponsorizzazioni servono per aiutare una missione laica in Perù. Per fare in modo che questo lavoro continui e resti integralmente accessibile, ti chiedo un piccolo aiuto, semplicemente prestando da dovuta attenzione con una visita alle inserzioni e alle sponsorizzazioni presenti nella testata e nella sezione laterale del blog. Grazie. Marco
Print Friendly, PDF & Email
Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>