Belgio – importazioni di vino – aggiornamento 2021

nessun commento

Nel 2021 il Belgio è forse stato il migliore mercato del vino per l’Italia. Lo abbiamo visto dai dati ISTAT sulle nostre esportazioni, lo vediamo oggi con i numeri di UN Comtrade. In un mercato che storicamente è legato alla Francia e con una esposizione importante ai vini spumanti, l’Italia sta guadagnando posizioni, soprattutto scalzando la Spagna (e i suoi spumanti) che per anni sono stati più presenti di noi. I grandi numeri dicono che il 2021 non ha ancora recuperato il livello del 2019, dato che le importazioni sono state 956 milioni di euro, contro 1011 del 2019. E il rimbalzo sul 2020 è stato molto limitato, +4%. I volumi sono soggetti a una maggiore volatilità, con un +29% su una base molto più bassa e il livello raggiunto nel 2021 che non si vedeva da anni (oltre 3.3 milioni di ettolitri).


Andando a guardare l’andamento dei vari esportatori, sono tutti sotto ad eccezione dell’Italia e dell’intermediario olandese. Per l’Italia il balzo è importante, +37% a 135 milioni di euro il che porta il nostro vino ad occupare una salda seconda posizioni, dato che la Spagna ha ancora perso terreno con un -2% dopo l’andamento già negativo del 2020. Andando per categoria, dei 135 milioni, 84 sono relativi al vino fermo, +12% sul 2020 e +11% negli ultimi 5 anni, in un mercato sostanzialmente stabile in valore. Gli altri 50 milioni sono di vino spumante, quest’anno a superare la Spagna (48) con una crescita di oltre il 100% e un vero e proprio boom, visto che 5 anni fa l’Italia esportava si e no 20 milioni di euro. Per completezza di informazione, va detto che il mercato dei vini spumanti in Belgio è comunque in crescita del 4% annuo, guidato dagli Champagne (+5%) e con una crescente disaffezione per i prodotti spagnoli (-4%).

Se siete arrivati fin qui…
…ho un piccolo favore da chiedervi. Sempre più persone leggono “I Numeri del Vino”, che pubblica da oltre dieci anni tre analisi ogni settimana sul mondo del vino senza limitazioni o abbonamenti. La pubblicità e le sponsorizzazioni servono per aiutare una missione laica in Perù. Per fare in modo che questo lavoro continui e resti integralmente accessibile, ti chiedo un piccolo aiuto, semplicemente prestando da dovuta attenzione con una visita alle inserzioni e alle sponsorizzazioni presenti nella testata e nella sezione laterale del blog. Grazie. Marco
Print Friendly, PDF & Email
Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>