Advini – risultati 2021

nessun commento

Le operazioni straordinarie di Advini continuano anche nel 2021, con il riassetto delle attività sudafricane del gruppo, nell’ambito di un anno che si è rivelato positivo: le vendite sono risalite a 280 milioni, il 5% in più del 2019 e il 3% in più del budget aziendale, l’utile operativo mostra un notevole progresso toccando quota 8.6 milioni contro i 5 milioni pre-crisi, che però erano un risultato decisamente deludente. L’utile netto di gruppo risale a 4 milioni contro 3.3 del 2019. Dal punto di vista finanziario l’indebitamento del gruppo resta molto elevato ma in calo: a fine 2021 i debiti escludendo IFRS16 sono stati di 140 milioni, contro 149 di fine 2020 e 145 di fine 2019, per un rapporto sull’EBITDA di 6.3 volte.

L’obiettivo del gruppo è di raggiungere i 300 milioni di fatturato (e su questo quasi ci siamo arrivati, a forza di acquisizioni…) e un EBITDA del 9% del fatturato, e su questo siamo un po’ più lontani non tanto per la distanza rispetto a dove sono adesso (8.0%) quanto perchè probabilmente il 2022 sarà un anno di forte pressione sui costi di produzione che difficilmente saranno trasferibili per intero sui clienti, soprattutto per un gruppo come Advini che ha una forte esposizione alla grande distribuzione.

Si tratta peraltro di obiettivi non così ambiziosi. Se fate un calcoletto, 300 x 9% fa 27 milioni di EBITDA. Gli ammortamenti sono circa 14 milioni. Quindi significa un obiettivo di 13 milioni di euro di utile operativo con un capitale investito che in questo momento (patrimonio netto + debito) tocca quota 236 milioni di euro. Quindi 14 diviso 236 fa 5.5%. Un ritorno sul capitale decisamente non così appetibile…


Se siete arrivati fin qui…
…ho un piccolo favore da chiedervi. Sempre più persone leggono “I Numeri del Vino”, che pubblica da oltre dieci anni tre analisi ogni settimana sul mondo del vino senza limitazioni o abbonamenti. La pubblicità e le sponsorizzazioni servono per aiutare una missione laica in Perù. Per fare in modo che questo lavoro continui e resti integralmente accessibile, ti chiedo un piccolo aiuto, semplicemente prestando da dovuta attenzione con una visita alle inserzioni e alle sponsorizzazioni presenti nella testata e nella sezione laterale del blog. Grazie. Marco

 

Print Friendly, PDF & Email
Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>