I prezzi all’origine del vino – aggiornamento 2021 su dati ISMEA

nessun commento

Fonte: ISMEA

Vi presento oggi I dati ISMEA sull’andamento dei prezzi all’origine del vino che ho rielaborato durante la pausa natalizia. Il tema dei prezzi è oggi centrale, con una spinta inflazionistica che non vedevamo da anni e che molti di noi forse non hanno mai vissuto. Anche nel settore del vino sta succedendo, anche se ci sono un paio di punti da sottolineare, prima di lasciarvi alle tabelle. Per prima cosa, i prezzi del vino (soprattutto per i vini da tavola) sono stati in passato più volatili di quelli di altri prodotti agricoli. Per questo motivo, i prezzi degli ultimi mesi (novembre 2021 in questa analisi) non sono il massimo visto negli ultimi anni. Nell’ultimo grafico del post vedrete come siamo ancora circa il 15% sotto il picco per il vino in generale, mentre i prezzi agricoli in genere sono al loro massimo storico. Sono in particolare i vini comuni che sono ancora molto distanti dal loro massimo, siamo ancora il 20% sotto.

La seconda considerazione è che se guardiamo ai prezzi medi del 2021 per il vino non troviamo grandi scostamenti. +1% sul 2020, contro il +6/7% dell’agricoltura in generale. Anche il dato puntuale di novembre 2021, +12% contro +16% per le coltivazioni agricole. Conclusione, i prezzi stanno crescendo, il “fattore di scambio” torna a favorire il produttore di materia prima rispetto all’imbottigliatore, ma “siamo già stati qui”.

Terza considerazione, anche se impercettibile mi sembra di notare una tensione leggermente superiore per i prezzi dei vini bianchi (sulle medie) che non sui rosati e sui rossi.

Il post contiene poi un’analisi dettagliata relativa ai prezzi delle singole DOC e DOCG riportate come media annua. Come vedrete il 2021 si pone come una “normalizzazione” dopo il pazzo 2020, che dovrebbe essere un anno da cancellare e far finta che non ci sia stato nei modelli (per chi usa Excel, “nascondere la colonna”). Quindi non fatevi ingannare dalle percentuali, alcune sono la conseguenza di una base di partenza anomala.

Buona consultazione!

 

[wp_bannerize group=”ADSENSE”]

 

Se siete arrivati fin qui…
…ho un piccolo favore da chiedervi. Sempre più persone leggono “I Numeri del Vino”, che pubblica da oltre dieci anni tre analisi ogni settimana sul mondo del vino senza limitazioni o abbonamenti. La pubblicità e le sponsorizzazioni servono per aiutare una missione laica in Perù. Per fare in modo che questo lavoro continui e resti integralmente accessibile, ti chiedo un piccolo aiuto, semplicemente prestando da dovuta attenzione con una visita alle inserzioni e alle sponsorizzazioni presenti nella testata e nella sezione laterale del blog. Grazie. Marco
Print Friendly, PDF & Email
Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>