Schloss-Wachenheim – risultati 2020/21

nessun commento

 

Schloss Wackenheim, l’azienda tedesca specializzata in spumanti e quotata in borsa, ha riportato nel 2020/21 risultati superiori alle attese e prevede anche per il 2021/22 dati in leggera crescita. In realtà si tratta di un forte recupero, non tanto nelle vendite quanto nei margini e negli utili, dei livelli che il gruppo registrava fino a qualche anno fa. Sono due i fattori di crescita di questa azienda: primo, le vendite nell’Europa dell’Est che che stanno più che compensando il declino nel mercato francese (causa Covid secondo il management); secondo, la diversificazione della gamma di prodotti dai vini spumanti nei vini fermi ma ancora di più, come vedrete nel grafico all’interno, negli altri prodotti, ossia varianti del vino come i prodotti aromatizzati. Ci sarebbe un terzo mezzo punto, che è l’attività molto proficua online e di vendita diretta del gruppo nel mercato tedesco, che ormai rappresenta un terzo delle vendite domestiche.

Venendo ai numeri, le vendite sono cresciute del 5%, con la Germania a +8%, l’Est Europa +10% e la Francia -6%. Dal punto di vista dei prodotti, gli spumanti sono in calo del 2% a 152 milioni, i vini fermi crescono del 9% a 108 milioni mentre gli altri prodotti sono a 95 milioni, +12%. Il fatto che l’Est Europa è il mercato con i margini più alti e cresce di più, contribuisce agli utili. Il margine lordo resta sul 43%, mentre l’EBITDA passa dal 9.9% all’11.2% delle vendite, +19% in valore assoluto a 40 milioni di euro. L’utile netto di competenza degli azionisti torna a 10 milioni di euro dopo il forte calo del 2019/20. Migliora anche la struttura finanziaria con un debito netto che scende dal massimo di 71 milioni (toccato a fronte delle acquisizioni fatte in quell’anno in Est Europa) a 55 milioni di euro.

Come dicevamo le indicazioni sul 2021/22 sono piuttosto scarne e improntate alla prudenza. Si parla di espansione nel mercato inglese e, lato negatività, della vendemmia scarsa 2021 che ha fatto crescere i prezzi. Dunque vendite in leggera crescita e utili stabili per il 2021/22.

 


Se siete arrivati fin qui…
…ho un piccolo favore da chiedervi. Sempre più persone leggono “I Numeri del Vino”, che pubblica da oltre dieci anni tre analisi ogni settimana sul mondo del vino senza limitazioni o abbonamenti. La pubblicità e le sponsorizzazioni servono per aiutare una missione laica in Perù. Per fare in modo che questo lavoro continui e resti integralmente accessibile, ti chiedo un piccolo aiuto, semplicemente prestando da dovuta attenzione con una visita alle inserzioni e alle sponsorizzazioni presenti nella testata e nella sezione laterale del blog. Grazie. Marco
Print Friendly, PDF & Email
Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>