Norvegia – importazioni di vino 2018

nessun commento
Print Friendly, PDF & Email

Chiudiamo il giro delle importazioni di vino dei paesi nordici senza sorprese. Come successo in Svezia e Danimarca, anche in Norvegia il vino francese è andato meglio di quello italiano e si è consumato un sorpasso, anche se le differenze sono irrisorie. In un mercato che non è andato bene, +1% a 373 milioni di euro, le esportazioni italiane perdono il 6% e quelle francesi guadagnano il 7%. L’analisi di dettaglio sottolinea quanto già evidenziato per gli altri mercati dell’area: riduzione delle esportazioni di vino in bottiglia e “mancata” crescita degli spumanti, che come ben sapete sono la colonna portante della crescita del nostro commercio estero di vino. Passiamo ai dati.


  • Le importazioni norvegesi di vino crescono dell’1% a 373 milioni di euro nel 2018, con un volume importato di 861mila ettolitri, in crescita del 2%.
  • Italia e Francia tornano ad essere appaiate dopo diversi anni di leadership italiana in termini di valore, mentre i vini italiani restano di gran lunga i più importati in termini di volume.
  • Dati alla mano, i norvegesi hanno importato 176mila ettolitri di vino dalla Francia per un valore di 119 milioni di euro, in crescita del 7%. Di questi, 76 milioni sono di vino in bottiglia (esattamente lo stesso valore dell’Italia), +9%, 18 milioni sono di vino sfuso (+9%) e 25 milioni di euro sono di spumante (+2%).
  • La situazione italiana è quasi una fotocopia in termini assoluti, ma con segno diverso. Le nostre esportazioni calano del 6% a 118 milioni di euro. Di questi solo 18 sono di vini spumanti, in calo dell’8%, mentre sono quasi stabili i vini sfusi (-2%, 24 milioni) e scendono del 6% i vini in bottiglia proprio a 76 milioni, lo stesso livello della Francia.
  • Dopo Italia e Francia si crea una voragine. La Spagna cresce del 4% a 37 milioni di euro, la Germania cresce del 9% a 30 milioni di euro, gli USA invece calano del 12% ma i valori sono esigui, soltanto 12 milioni di euro.
  • Per quanto riguarda i volumi, dopo i 265mila ettolitri italiani (-3%), troviamo i 176ila ettolitri francesi (+10%) e 97mila ettolitri della Spagna.
Se siete arrivati fin qui…
…ho un piccolo favore da chiedervi. Sempre più persone leggono “I Numeri del Vino”, che pubblica da oltre dieci anni tre analisi ogni settimana sul mondo del vino senza limitazioni o abbonamenti. La pubblicità e le sponsorizzazioni servono per aiutare una missione laica in Perù. Per fare in modo che questo lavoro continui e resti integralmente accessibile, ti chiedo un piccolo aiuto, semplicemente prestando da dovuta attenzione con una visita alle inserzioni e alle sponsorizzazioni presenti nella testata e nella sezione laterale del blog. Grazie. Marco

 

 

 

Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>