Sud Africa – produzione di vino e superfici vitate, aggiornamento 2017

nessun commento
Print Friendly, PDF & Email

 

Il Sud Africa sta continuando in un percorso di graduale riduzione delle superfici vitate e di incremento delle rese per ettaro. Anche nel 2017 la base ampelografica è calata di 1300 ettari a 94500 ettari totali, mentre la produzione di vino è cresciuta del 2% a 9.2 milioni di ettolitri. Il focus della produzione si è ormai spostato verso i vini bianchi (55% della superficie vitata e 66% della produzione totale), con due vitigni fondamentali: lo Chenin Blanc e il Clombard, e uno in crescita, il Sauvignon. Le esportazioni di vino vanno nella medesima direzione, naturalmente, con un significativo incremento dei vini bianchi. Il mercato resta bilanciato per circa il 50% del vino all’esportazione e l’altro 50% destinato al mercato interno. Stenta invece a decollare la produzione e l’esportazioni di vini spumanti. Passiamo a una breve rassegna dei dati.


  • La produzione di vino 2017 in Sud Africa cresce del 2% a 9.2 milioni di ettolitri ed è perfettamente allineata alla media degli ultimi 5 anni. Nello specifico del 2017 i vini bianchi crescono del 2% a 6.0 milioni di ettolitri, mentre per i vini rossi la produzione cresce del 3% a 3.2 milioni.
  • Ciò nonostante un calo della superficie vitata da 95800 e 94500 ettari, -1%, proporzionale tra i vitigni bianchi (55.2% del totale) e quelli rossi. Lo Chenin Blanc resta il vitigno principale con quasi 18mila ettari, seguito dal Colombard a 11mila. Per entrambi si registra un leggero calo, allineato a quello della base totale. Gli unici vitigni in vera crescita sono tra i rossi il Cinsault e il Pinot Nero, +4% e +7% rispettivamente. Va però chiarito che si parte da livelli molto bassi, di meno di 2000 ettari ciascuno.
  • Il mercato domestico resta ben intonato, con un incremento nel 2017 del 3% per i vini fermi e spumanti e del 4% per i vini fortificati. Secondo SAWIS, in Sud Africa si consumano circa 4.5 milioni di ettolitri di vino, di cui 4.1 milioni di vino fermo e 0.3 milioni di vini spumanti.
  • Le esportazioni crescono nel 2017 in volume del 5% a 4.5 milioni di ettolitri (ma questi sono dati che abbiamo già visto da tempo). I vini bianchi sono in crescita del 6% a 2.3 milioni di ettolitri, mentre per i vini rossi la crescita è stata soltanto dell’1%. I vini bianchi sudafricani sembrano avere un forte potenziale di crescita: soltanto il 38% della produzione viene esportato contro il 55% per quanto riguarda i vini rossi.
  • Vi lascio alla consultazione delle tabelle.
Se siete arrivati fin qui…
…ho un piccolo favore da chiedervi. Sempre più persone leggono “I Numeri del Vino”, che pubblica da oltre dieci anni tre analisi ogni settimana sul mondo del vino senza limitazioni o abbonamenti. La pubblicità e le sponsorizzazioni servono per aiutare una missione laica in Perù. Per fare in modo che questo lavoro continui e resti integralmente accessibile, ti chiedo un piccolo aiuto, semplicemente prestando da dovuta attenzione con una visita alle inserzioni e alle sponsorizzazioni presenti nella testata e nella sezione laterale del blog. Grazie. Marco

 

 

 

Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>