Veneto – produzione di vino 2016 – dati ISTAT

2 commenti
Print Friendly, PDF & Email
veneto-2016-1

La produzione di vino in Veneto tocca per la prima volta quota 10 milioni di ettolitri, con un incremento del 4% rispetto al 2015 che si origina nel segmento dei vini bianchi soprattutto nelle categorie IGT e Vini da Tavola, mentre i vini DOC crescono leggermente di meno. La vendemmia in Veneto è peraltro paragonabile ai dati italiani che abbiamo attualmente a disposizione, che vedono un incremento del 3% della produzione di vino a 50.1 milioni di ettolitri. Il Veneto dunque rappresenta il 19% della produzione nazionale, ma molto di più dei vini bianchi (27%) e ancora di più dei vini bianchi DOC, che sono il 45% della produzione italiana (4.8 milioni di ettolitri rispetto a 10.6 totali). Passiamo ad analizzare i dati dettagliati.


veneto-2016-3

  • I 10.14 milioni di ettolitri dichiarati da ISTAT per il Veneto sono l’ultimo punto di una crescita produttiva molto costante nel tempo, pur con qualche buco, di circa 200-250mila ettolitri all’anno, concentrata nel segmento dei vini bianchi e dei vini DOC, in progressione di circa 350mila ettolitri all’anno e di un calo strutturare nel segmento dei vini rossi di circa 100-120mila ettolitri all’anno.
  • Secondo i dati pubblicati da ISTAT a questo incremento strutturale della produzione corrisponde anche una dinamica positiva degli ettari vitati, di circa 1000-1200 ettari, circa il 2% di crescita annua.
  • Come dicevamo sopra, sono i vini bianchi a guidare la crescita, anche se nel 2016 sono stati i vini bianchi da tavola (+22% a 756mila ettolitri) e IGT (+9% a 2.2 milioni di ettolitri) a guidare la crescita, mentre i DOC (+3% a 4.8 milioni di ettolitri) sono cresciuti più in linea con il resto della produzione.
  • Nel segmento dei vini rossi si sono prodotti 2.34 milioni di ettolitri di vino, -2% sul 2015 , uno dei volumi più bassi degli ultimi anni. In realtà i vini DOC sono in crescita del 5% a 930 mila ettolitri, e sono i vini IGT (-5% a 1.3 milioni di ettolitri) e da tavola (-12% a 148mila ettolitri) a far abbassare le medie.
  • Dal punto di vista delle categorie di qualità, i vini DOC sono in crescita del 3% a 5.7 milioni di ettolitri, con un contributo positivo sia dei vini rossi (+5%) che bianchi (+3%). I vini IGT nel loro complesso sono anch’essi in crescita del 3% a 3.5 milioni di ettolitri, mentre i vini comuni (e i mosti, che sono qui ricompresi ma non dettagliati) crescono del 15% a 0.9 milioni di ettolitri, mantenendo comunque un ruolo marginale nella produzione veneta.
  • I dati provinciali mettono in luce il balzo delle superfici vitate e della produzione della provincia di Treviso (31300 ettari rispetto a 26mila di 5 anni fa), dove il Prosecco è più diffuso. E’ lì che si concentrano la maggior parte degli ettari vitati aggiunti nella regione, oltre che nella provincia di Verona, che ha comunque aggiunto qualche ettaro nel corso degli anni raggiungendo quota 27mila.
  • Le rese vinicole sono vicine ai massimi storici, con 169 quintali per ettaro nel 2016, +2%, nell’ambito di un incremento del 3% a livello italiano.
Se siete arrivati fin qui…
…ho un piccolo favore da chiedervi. Sempre più persone leggono “I Numeri del Vino”, che pubblica da oltre dieci anni tre analisi ogni settimana sul mondo del vino senza limitazioni o abbonamenti. La pubblicità e le sponsorizzazioni servono per aiutare una missione laica in Perù. Per fare in modo che questo lavoro continui e resti integralmente accessibile, ti chiedo un piccolo aiuto, semplicemente prestando da dovuta attenzione con una visita alle inserzioni e alle sponsorizzazioni presenti nella testata e nella sezione laterale del blog. Grazie. Marco Baccaglio

veneto-2016-8 veneto-2016-7 veneto-2016-6 veneto-2016-5 veneto-2016-4
veneto-2016-2

Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

2 Commenti su “Veneto – produzione di vino 2016 – dati ISTAT”

  • Emmanuele

    Salve sono molto interessato a questi dati ai fini di una ricerca universitaria, è possibile avere il link da dove ha ricavato le fonti per un maggior approfondimento? La ringrazio, una buona giornata,

    Emmanuele

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>