Il Food Industry Monitor di UNISG

2 commenti
Print Friendly, PDF & Email

Con questo post fuori programma vi segnalo che da qualche giorno è in linea un lavoro molto meticoloso svolto dall’UNISG di Pollenzo, coordinato dal Prof. Carmine Garzia con la collaborazione del Prof. Michele Fino.

Il lavoro, attraverso una gigantesca operazione di riclassifica dei bilanci, analizza il settore food suddiviso in 10 comparti, tra cui quello del vino, a sua volta spaccato separando i produttori integrati dalle cooperative e dai puri imbottigliatori. Le analisi contenute relative alla crescita, alla profittabilità, all’indebitamento e via dicendo sono condotte sia tra i diversi comparti che facendo delle interessanti classifiche al loro interno.

Siamo alla prima edizione di questo lavoro, presentato a Milano il 24 giugno 2015, che potrà avere ulteriori sviluppi. In particolare, è ormai qualche mese che sto discutendo una potenziale collaborazione tra il blog I Numeri del Vino e l’università. Spero di potervi presto dare buone notizie!


Per ora, vi segnalo ancora una volta il link al Food Industry Monitor, dove potete trovare il testo completo della ricerca e la presentazione.

Marco Baccaglio

 University of Gastronomic Sciences

 

Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

2 Commenti su “Il Food Industry Monitor di UNISG”

  • Massimo Tonini

    Ciao Marco,
    Che dire… Sempre utilissimo! Manca il ranking top 20 nel settore vino, è voluto?
    Grazie,
    M

  • bacca

    Ciao Massimo, scusa se ti rispondo in ritardo. Non lo so, il lavoro è stato condotto da Carmine Garzia, che ha fatto una bella cernita dividendo il settore vino in sottocategorie. Credo che i ranking possano essere un passo successivo…
    bacca

    PS ancora sto aspettando dei bilanci da analizzare…

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>