Marche – principali vitigni – aggiornamento ISTAT 2010

nessun commento
Print Friendly, PDF & Email
marche istat 2010 cens g1

 

Quando si parla di vitigni autoctoni, la regione Marche può certamente dire la sua: i vitigni internazionali rappresentano forse 1000 ettari dei 16745 che sono stati censiti da ISTAT nel 2010. La fanno da padrone invece il Sangiovese e il Montepulciano. Però la regione è più famosa per quei 2200 ettari di Verdicchio, uno dei più rappresentativi vitigni autoctoni bianchi italiani, coltivato per la maggior parte in provincia di Ancona. Andiamo ad analizzare insieme qualche numero.


marche istat 2010 cens g2

 

  • La superficie vitata totale ammontava nel 2010 a 16745 ettari, di cui 10400 DOC e DOCG, pari a una penetrazione del 62% del totale. A grandi linee, circa il 60% della superficie vitata è rappresentato dalle varietà bianche.
  • Il principale vitigno è il Sangiovese, con 3600 ettari, di cui 2000 DOC e 1600 di vini IGT e comuni, a rappresentare il 21% della superficie totale. È seguito a poca distanza dal Montepulciano, dove invece il 70% della superficie è adibita a DOC.
  • Il terzo vitigno della regione è appunto il Verdicchio, che con l’87% della produzione DOC/DOCG è molto vicino per superficie di qualità ai primi 2. Si tratta di quasi 2000 ettari a DOCG su un totale di 2200 ettari.
  • La grande varietà ampelografica della regione viene poi testimoniata da tutta una serie di nomi ben conosciuti, come il Biancame, la Passerina, il Pecorino e la Lacrima. Tutti vitigni che si inframezzano ai vari Trebbiano, Merlot, e Cabernet Sauvignon.
  • Dal punto di vista geografico, le due provincie di riferimento per la produzione DOC sono Ancona e Ascoli Piceno. A Ascoli, dei 4000 ettari vitati di qualità la fanno da padrone il Montepulciano e il Sangiovese tra le varietà rosse e il Pecorino e la Passerina tra quelle bianche. Ancona invece è la provincia del Verdicchio, che rappresenta 1700 dei 3700 ettari totali. Pesaro e Urbino invece è la provincia del Biancame.
marche istat 2010 cens 2
marche istat 2010 cens 1
Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>