Produzione mondiale di vino 2013 – stime preliminari OIV

2 commenti
OIV WORLD 2013 1

 

Cominciamo la settimana con l’analisi della produzione mondiale di vino, approffitando del primo aggiornamento OIV sul 2013. Il dibattito nel mondo del vino sulla sovra o sottoproduzione è aperto: case di investimento pubblicano rapporti che millantano scarsità di produzione rispetto ai consumi, intanto nell’Unione Europea si cancellano ettari di vigna per ridurre la produzione e far riprendere i prezzi. I numeri del 2013 ci danno un messaggio chiaro: la produzione sarà tra le più elevate degli ultimi anni, si parla di 280 milioni di ettolitri, contro un livello tra 260 e 270 milioni di ettolitri dal 2007 a questa parte. Di più. Su questo blog recensiamo la produzione annua mondiale di vino dal 2001 a questa parte: il 2013 sarebbe il terzo anno da quella data per produzione, dopo i 300 milioni del 2004 e i 283 del 2006. Quindi, con consumi di vino stagnanti (ma si diciamolo, i consumi mondiali di vino a valore sono stagnanti!) tra 240 e 250 milioni di ettolitri e pur riaggiungendo i 36 milioni di ettolitri per le distillazioni, il vino non manca…

OIV WORLD 2013 5

 

  • Dunque, la prima stima OIV dice precisamente 280.9 milioni di ettolitri, il 4% in più rispetto alla stima appena rivista della produzione 2012 di 258 milioni di ettolitri. Come anticipavo sopra siamo il 5% sopra la media del quinquennio.
  • Nell’ambito del bilancio produttivo mondiale, il Vecchio Mondo tiene botta con un incremento che stimiamo intorno ai 13 milioni di ettolitri, quindi da 141-142 milioni di ettolitri a 154-155 milioni. Nel caso dell’Europa però dobbiamo parlare di un rimbalzo rispetto al minimo storico toccato lo scorso anno: sulla media del quinquennio precedente siamo ancora sotto del 3%.
  • Scendendo nel dettaglio dei paesi, tutti e 3 i paesi importanti, Francia Italia e Spagna hanno produzione in crescita. 3 milioni in Francia, +7%, un milione in Italia a quasi 45 milioni di ettolitri e ben 7.5 milioni in Spagna, +23%, il massimo dal 2006 a questa parte. Io ho qualche altra fonte che mi dice 38 milioni di ettolitri, ma in questo post stiamo guardando i dati OIV e quindi prendiamo questi per buoni.
  • Fuori dall’Europa, la produzione raggiunge il massimo storico di 126 milioni di ettolitri. Anche in questo caso, l’annata è quantitivamente positiva in tutti i paesi. In USA si prevedono 22 milioni di ettolitri, +7%, in Australia a 13.5 milioni di ettolitri ci riavviciniamo ai massimi storici, +7% anche qui. L’Argentina recupera la soglia dei 15 milioni di ettolitri dopo una cattiva annata nel 2012. Il Cile invece sembra moderare la crescita impetuosa degli ultimi anni, ma comunque con un piccolo +2% raggiunge il suo picco storico a 12.8 milioni di ettolitri. E’ anche il caso del SudAfrica, a 11 miloni di ettolitri, il 4% più del 2012 e e il 10% sopra la media del quinquennio.
  • Vi lascio ai numeri con l’avvertenza che si tratta di dati molto preliminari e che verso marzo-aprile riprenderemo il tutto con una nuova stima…

 

OIV WORLD 2013 2
OIV WORLD 2013 3
OIV WORLD 2013 4
Print Friendly, PDF & Email
Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

2 Commenti su “Produzione mondiale di vino 2013 – stime preliminari OIV”

  • bacca

    Bella domanda. La Cina e’ in questo momento non considerata da OIV come una nazione meritevole di essere evidenziata.
    Per la cronaca, i dati ufficiali (2009) OIV parlano di 80m/q di uva prodotta e una produzione di 13m di ettolitri di vino.
    QUindi meriterebbe di stare qui ma i dati non ci sono e quindi la mettono tra gli “altri”
    bacca

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>