Francia – produzione vino e superfici 2011, stima 2012

nessun commento
francia produzione 2011-12 0

 

Aggiornamento sulla Francia per il weekend de I numeri del vino, con i dati di Agreste sulla produzione 2011 (ufficiali e finali) e le stime aggiornate a Novembre sulla produzione totale. Le superfici vitate francesi continuano a calare (-3% nel 2011), soprattutto nella parte dei vini mentre crescono leggermente sul segmento adibito ai vini da distillare. La produzione nel 2011 è stata eccellente, ma è il 2012 si prospetta, come vedete dai grafici, come un’annata molto povera. Interpolando le rese per ettaro e la superficie vitata possiamo dire che nei prossimi anni la Francia in annate normali dovrebbe produrre circa 45 milioni di ettolitri di vino, circa il 20% in meno di quanto non facesse 10 anni fa. Addentriamoci nei numeri.

francia produzione 2011-12 1

 

 

  • La Francia ha proseguito sul sentiero della riduzione delle superfici in produzione, che sono scese nel 2011 del 3.2% a 758mila ettari (facciamo riferimento alla vigna per la produzione di uve da vino), mentre le superfici totali sono scese del 4.2% a 790mila ettari. In prospettiva storica, il calo degli ettari in produzione dal 2000 a questa parte è di poco superiore al 10%.
  • Il grande successo del Cognac nel mondo sta determinando una crescita della superficie per la produzione di vini da distillare: nel 2011 è passata da 73mila a 75mila ettari, con una crescita del 2%, mentre le superfici adibite alla produzione di vino sono scese del 4%  circa, in modo piuttosto simile tra AOC e altre tipologie.
  • La produzione di vino nel 2011 è stata eccezionalmente elevata, con 66 milioni di quintali di uva e 51.1 milioni di ettolitri. Il balzo rispetto al 2010 è stato del 12%, ma si è prevalentemente concentrato nelle categorie meno nobili di prodotto, che sono cresciute di oltre il 20%, quando invece i vini DOC sono saliti del 4% circa (+6.5% i bianchi e +2.5% i rossi) e i prodotti per la distillazione sono in crescita del 3%.
  • Nel 2012 sembra stia succedento l’esatto contrario. Non abbiamo ancora i dati sulle superfici, ma la produzione ha subito un calo del 20% circa, attestandosi a poco meno di 41 milioni di ettolitri, con una riduzione della produzione di vini AOC del 16% circa a 19 milioni di ettolitri.
  • La Francia mantiene un buon bilanciamento tra vini AOC ed altri prodotti, con circa il 57% delle superfici vitate e poco meno della produzione totale di vino.
  • Osservando la tendenza storica delle rese per ettaro, ci si accorge che il potenziale produttivo francese sta diminuendo. Sia per il calo delle superfici, che abbiamo detto essere del 10%, sia per il calo delle rese, che in una linea immaginaria (che vedete nell’ultimo grafico) cede un altro 10%. Quindi la Francia, in volumi, produrrà circa il 20% in meno del decennio precedente, se queste interpolazioni sono corrette. Quanto? Probabilmente assisteremo a una produzione media annua nell’intorno di 45 milioni di ettolitri, come frutto di circa 750mila ettari, a 77-78 q/ha.
francia produzione 2011-12 2
francia produzione 2011-12 3
francia produzione 2011-12 4
francia produzione 2011-12 5
Print Friendly, PDF & Email
Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>