La classifica dei grandi marchi di vino nel mondo – aggiornamento 2011

nessun commento
Print Friendly, PDF & Email

Liv-ex ha pubblicato per la seconda volta la sua lista dei 100 piu’ importanti marchi/prodotto vino. I toni dell’articolo sono un po’ cambiati, non si parla piu’ di grandi incrementi di prezzo, si comincia a intravedere un mercato piu’ riflessivo soprattutto per i prodotti che hanno superato la soglia delle 10mila sterline per cassa. Siccome questa montagna di dati lascia spazio per fare qualche ragionamento, potrebbe darsi che qualche altro post possa in futuro uscire. Per ora proviamo a guardare un po’ la classifica e capire che cosa succede. Vi ricordo che questa classifica e’ una somma ponderata dei punteggi rilevati in base al prezzo per cassa, alla variazione percentuale, alla dimensione del marchio, ai giudizi delle guide e alla quantita’ di scambi sul prodotto.
• Come l’anno scorso, la top ten e’ tutta francese, con il primo vino straniero che resta Penfolds all’11esimo posto.
• Il primo vino italiano e’ ancora il Sassicaia, che pero’ passa dalla posizione 21 alla posizione 27, nonostante un incremento del prezzo medio per cassa del 13%.
• I marchi italiani presenti nella top 100 aumentano da 5 a 7, grazie alla new entry al 50esimo posto di Tignanello e al 92esimo posto di Sandrone. Resta la forte caratterizzazione toscana, con 5 dei 7 vini qui menzionati.
• Il vino con il prezzo medio per cassa piu’ elevato e’ il Masseto a 3900 sterline. Dei 100 vini si classificherebbe in questa classifica n.17.
• Secondo i punti delle guide, il punteggio in Italia piu’ elevato e’ di nuovo di Masseto a 95.8, seguito da Sandrone a 95.4 e Gaja-Ornellaia a 94.8.
• Anche i vini non italiani e non francesi crescono, da 8 a 10. La nota forse piu’ significativa e’ che la Spagna piazza 4 vini in classifica contro soltanto uno nel 2010. Soltanto un vino americano, Opus One, anche se piazzato sempre meglio (da 56esimo nel 2009 a 36esimo nel 2011).


Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>