Esportazioni di vino – aggiornamento luglio 2011

1 commento
Print Friendly, PDF & Email


Esportazioni di vino – dati a luglio 2011
– Le esportazioni stanno generalmente perdendo forza in termini di crescita rispetto ai mesi precedendi. Luglio mostra una crescita dei volumi dell’11% rispetto al +15% dei 7 mesi. La base di comparazione diventa difficile.
– Anche gli spumanti rientrano nell’alveo della crescita a cifra singola. L’unico comparto che cresce a doppia cifra sono i vini sfusi, sia a valore che a volume.
– Le esportazioni “annue” stanno ormai arrivando a 24m/hl, mentre il valore sta approcciando il livello record di 4.2 miliardi di euro.
– Nel segmento chiave dei vini imbottigliati, il mercato inglese sembra fornire dei segnali di ripresa, mentre quello svizzero si indebolisce, presumibilmente per colpa del cambio.
– Entriamo ora in un periodo “morto” per le esportazioni, cioe’ agosto. I prossimi dati molto significativi saranno quelli di settembre. Vedremo come le paure di una nuova crisi si saranno tradotte in termini di domanda di vino.


Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

1 Commento su “Esportazioni di vino – aggiornamento luglio 2011”

  • Contini Enrico

    Il forte incremento delle esportazioni di vino sfuso potrebbe essere visto come un segnale preoccupante in quanto da ciò se ne deduce che aziende imbottigliatrici estere sono interessate al vino italiano. Queste diventeranno dei competitori commerciali per il vino in bottiglia prodotto dalle imprese italiane, con delle ripercussioni negative sul prezzo.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>