Umbria – produzione vini DOC/DOCG – aggiornamento Federdoc 2007

nessun commento
Print Friendly, PDF & Email


umbria federdoc 2007 1

Fonte: Federdoc
Pubblichiamo oggi i dati Federdoc relativi alla regione Umbria e aggiornati al 2007. Va fatta una precisazione: i dati 2007 sono incompleti nella parte relativa alle superfici e quindi non possiamo usare i dati per calcolare in modo corretto le rese e le superfici: troverete quindi dei numeri totali come “NA”, non disponibili, e dei numeri in carattere italico, che non sono calcolati sulla stessa base di quelli a cui dovrebbero confrontarsi. La produzione di vini DOC/DOCG in Umbria si aggira secondo Federdoc intorno a 200mila ettolitri, dato che mal si confronta con quello reso noto da ISTAT per il 2007 di oltre 300mila hl. In regione ci sono 13 DOC, 4 delle quali sono potenziali doppioni: Rosso Orvietano con Orvieto, Torgiano e Torgiano Rosso Riserva.


umbria federdoc 2007 2

Orvieto e’ la grande DOC regionale, con una produzione di poco piu’ di 100mila ettolitri, in calo consistente tra il 2005 e il 2007. E’ pero’ circa la meta’ della produzione regionale. E’ affiancata dalla DOC Rosso Orvietano che produce circa 7mila hl di vino rosso. La separazione probabilmente e’ legata al fatto che Orvieto e’ famoso per i vini bianchi e non per quelli rossi. Ci sono poi 5 DOC che si chiamano “Colli” che in totale farebbero 30mila hl di vino ma che in realta’ sono formate da una DOC da 14mila e 4 DOC sotto i 10mila ettolitri. Anche in questo caso sarebbe interessante immaginare una “fusione” tra queste DOC per darle un po’ di forza commerciale.

umbria federdoc 2007 3

Come vedete dal tabellone finale, le superfici denunciate del 2007 sono incomplete. Trovate quindi la suddivisione delle DOC regionali aggiornata al 2006 che e’ l’anno piu’ recente con i dati completi. Come vedete Orvieto copre il 60% delle superfici.

umbria federdoc 2007 4

Chi cresce e chi cala? Beh, i numeri in progressione 2005-2007 danno ragione ai vini di Montefalco, che passano da circa 21mila hl cumulati a oltre 40mila nel 2007, la DOC Colli Martani che passa da 6mila a 14mila ettolitri, la DOC Rosso Orvietano (+77% a 7mila hl) e la DOC Assisi (+40% a 3mila hl). Sono stabili i vini di Torgiano mentre sono in calo Colli Amerini (-12%), Orvieto (-20%), Lago di Corbara (-25%), Colli Altotiberini (-55%) e Colli Perugini (-82%).


umbria federdoc 2007 5

Un ultimo appunto va fatto sulla concentrazione delle superfici DOC. L’Umbria e’ messa meno peggio di altre regioni con una media 2006 di 2 ettari per iscritto, con la punta di 9 ettari per il Torgiano Rosso Riserva (che ha 3 iscritti!!!).

Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>