Laurent Perrier – risultati primo semestre 2009

nessun commento
Print Friendly, PDF & Email


laurent perrier primo semestre 2009 tab

Laurent Perrier ha chiuso il primo semestre (Marzo-Settembre) con risultati in forte calo rispetto allo scorso anno, anche se la relazione degli amministratori sottolinea che i trimestri mostrano una specie di inversione di tendenza. In secondo luogo, il calo della produzione di Champagne previsto per il 2009 (come conseguenza del taglio delle rese) dovrebbe ridurre gli acquisti di uve e quindi dare una boccata di ossigeno al bilancio. Di certo i numeri del primo semeste fanno abbastanza paura: il fatturato e’ calato del 22% dopo il -26% del primo semestre 2008: in due anni le vendite si sono quasi dimezzate, da 115 milioni a 66 milioni. I margini scendono in modo molto significativo soprattutto a livello di margine operativo lordo e l’utile netto e’ praticamente annullato: da 11 milioni dello scorso anno a 2 milioni quest’anno. Il magazzino sale e il debito gli va dietro. Speriamo che sia veramente il fondo… Questi numeri sono anche interessanti perche’ ci indicano che l’anno veramente difficile per i numeri delle aziende sara’ il 2009 e che il calo del 2008 e’ stato soltanto l’inizio.


laurent perrier primo semestre 2009 1


Le vendite sono andate meglio in Francia che nel resto del mondo, esattamente il contrario rispetto a quello successo lo scorso anno. In Francia le vendite scendono del 7%, in Europa fanno -23% e nel resto del mondo crollano del 41%.

laurent perrier primo semestre 2009 2

Laurent Perrier fornisce anche una sensitivita’ a livello di margine di contribuzione. Il -31% registrato nel primo semestre (da 52 milioni a 36 milioni) si compone in modo piuttosto omogeneo tra prezzi e volumi (-12/13% ciascuno), oltre a un impatto del 5% presumibilmente dovuto ai costi fissi a livello industriale.

laurent perrier primo semestre 2009 3

I margini sono in calo significativo, dato che i costi sono abbastanza stabili, almeno rispetto al fatturato: i costi commerciali fanno -8% (con un impatto positivo probabilmente derivante dalle minori commissioni di vendita), mentre le spese generali scendono del 4%. Ne risulta un margine operativo lordo in caduta libera (-55% dopo il -26% del primo semestre 2008). Gli ammortamenti salgono leggermente, gli oneri finanziari sono stabili: l’utile netto scende a 1.7 milioni, -85% rispetto a EUR11m dello scorso anno e ormai lontanissimi dai 17 milioni del primo semestre 2007.

laurent perrier primo semestre 2009 4

La struttura finanziaria si e’ chiaramente deteriorata. Il capitale circolante e’ esploso ed e’ passato dal 217% delle vendite di fine anno al 278% di fine settembre. La differenze e’ tutta dovuta al magazzino che e’ passato da 440m a poco piu’ di 500 milioni.


laurent perrier primo semestre 2009 5

Il commento sul futuro sembra incoraggiante. Il peggio dovrebbe essere alle spalle. Resta da vedere quanti anni ci vorranno per tornare ai risultati record del 2007.

Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>