Banfi – risultati e analisi di bilancio 2007

nessun commento

Inizio con il ringraziare Banfi, che ha accolto la nostra richiesta e ci ha inviato il bilancio consolidato per poterlo commentare sul blog. Discutiamo oggi del bilancio di una azienda che ha investito molto pesantemente nel corso degli ultimi 3 anni, sia nell’attivita’ vinicola che nella diversificazione nell’attivita di ristorazione/hotel. Non sono pochi soldi: EUR27 milioni di cui EUR13m nel 2006 e EUR6m nel 2007. E i risultati sembrano cominciare a vedersi: dopo un paio di anni con una crescita intorno al 2%, nel 2007 il fatturato e’ cresciuto del 6%, parzialmente grazie al lancio dell’attivita’ dell’hotel e della ristorazione (+15%). Il quadro per il 2008 e’ un po’ piu’ preoccupante e Banfi, pur non fornendo alcun numero, chiaramente mette in luce le difficolta’ del momento, continuando comunque la propria strategia di investimento in crescita organica.


banfi2007-1.jpg

First I need to thank Banfi, who has accepted my request and sent the consolidated financial statements in order to comment them on the blog. We talk today of a company that has invested very heavily over the past 3 years, both in the wine business and diversifying in catering / hotel. We talk about EUR27 million, of which EUR13m in 2006 and EUR6m in 2007. And the results seem to show up: after a couple of years with growth around 2% in 2007, turnover grew by 6%, partly thanks to the activity of the hotel and catering industry (+15% ). The outlook for 2008 is somewhat’ more challenging for Banfi: while not providing any number, the management highlights the difficulty of the moment, however, continuing its strategy of investment in organic growth.

Le vendite 2007 hanno sfiorato EUR70m, dei quali circa EUR36m sono realizzati in Europa e EUR30m in Nord America. L’andamento nel corso del tempo e’ stato molto costante, con una leggera accelerazione piu’ di recente anche grazie all’attivazione dell’attivita’ di ristorazione e hotel, che nel 2007 ha generato circa EUR1.3m.
2007 sales were nearly EUR70m, of which approximately EUR36m are generated in Europe, EUR30m in North America. The trend over time was very steady with a slight acceleration just recently thanks to the activity restaurant and hotel, which in 2007 generated approximately EUR1.3m.

banfi2007-2.jpg

Il margine operativo lordo e’ invece cresciuto a un ritmo piu’ sostenuto, intorno al +12% sui 3 anni, con un aumento del 9% nel 2007. Banfi ha quindi raggiunto EUR16m, da EUR11-12m del 2003-04. L’analisi dei costi mostra una crescita del 3% annuo degli acquisti, spese per servizi sostanzialmente stabili e un aumento del 4% annuo del costo del personale, con una accelerazione proprio nel 2007. I margini di profitto sono quindi in miglioramento: il MOL passa da meno del 20% al 23% delle vendite. L’utile operativo si mantiene invece stabile intorno al 10% del fatturato, a causa della crescita degli ammortamenti. A livello di utile netto, Banfi ha dichiarato EUR1.8m, che pero’sarebbero circa il doppio aggiustando per l’ammortamento dell’avviamento e per gli oneri straordinari.
EBITDA instead grew at a pace of around 12% in 3 years, an increased by 9% in 2007. Banfi reached EUR16m, from EUR11-12m of 2003-04. The cost analysis shows an annual growth of 3% of purchases, services costs basically stable, an annual increase of 4% of cost of staff, with an acceleration in 2007. The profit margins are improving and the EBITDA margin increased from less than 20% to 23% of sales. The operating profit was rather stable at around 10%, due to the growth of fixed capital. In terms of net profit, Banfi reached EUR1.8m, which would have been about twice adjusting for the amortization of goodwill and extraordinary charges.

banfi2007-3.jpg

Per andare un po’ piu’ a fondo nell’aspetto interessante di Banfi, cioe’ gli investimenti, vi propongo due grafici. Il primo vi mostra la crescita del capitale investito, avvenuta soprattutto nel 2006, che ha portato il totale a poco piu’ di EUR140m, con un debito di EUR39.5m (EUR41.5m nel 2006). Il rapporto tra debiti e profitti si mantiene su livelli di tutta tranquillita’: il rapporto MOL/Debito di 2.4x (in miglioramento rispetto a 2.8x). Considerata anche la forte componente di attivita’ materiali (EUR73m) rispetto a quelle immateriali (EUR24m) e la scadenza del debito a medio termine (circa l’80% ha una durata di oltre 12 mesi, in forte crescita rispetto al 2006), l’azienda si trova in una situazione tranquilla anche in questa fase difficile del mercato del credito.
To go a little more deeply in the interesting issues of Banfi, I propose two charts. The first shows the growth of capital employed, mainly occurred in 2006, bringing the total to slightly more than EUR140m, with a debt of EUR39.5m (EUR41.5m in 2006). The ratio between debt and profits is maintained at all levels under control: the ratio Debt over EBITDA of 2.4x (in improvement compared with 2.8x of 2006). Given the strong component of tangible fixed assets (EUR73m) compared to those intangible (EUR24m) and the maturity of the debt in the medium term (about 80% had a duration of more than 12 months, rising strongly vs. 2006), Banfi is in a quiet position even in this difficult time in the credit market.

banfi2007-4.jpg

Da ultimo un grafico per darvi l’idea del rapporto tra le generazione di cassa di Banfi e degli investimenti che ha messo sul piatto. Dei EUR31m di cassa generate nel 2005-2007 ben EUR27m sono stati diretti agli investimenti e un ulteriore EUR8-9m sono stati investiti nel magazzino. Nel corso degli ultimi 2 anni, Banfi non ha distribuito dividendi ai propri azionisti.
Finally a chart to give you the idea of the relationship between the cash generation of Banfi and the investment that has been put on the table. EUR31m of cash generated in 2005-2007 were offset by EUR27m direct investment and an additional EUR8-9m of higher inventories. Over the past 2 years, Banfi did not pay dividends to its shareholders.

Print Friendly, PDF & Email
Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>