Il mercato del vino in Canada – aggiornamento marzo 2007

nessun commento

Fonte: Stats Canada
Il mercato del vino in Canada resta uno dei piu’ interessanti del mondo per una serie di ragioni. Come vediamo oggi con i dati complete delle vendite a marzo 2007, e’ un mercato dove (1) esiste un forte sviluppo della produzione locale, che gradualmente guadagna terreno; (2) il prodotto vino continua nel suo complesso a essere la bevanda alcolica che si comporta meglio; (3) la qualita’ del prodotto consumato resta su standard sconosciuti a quasi tutto il resto del mondo (9EUR al litro per il vino locale, 15EUR per quello importato). Pero’… esiste un pero’. Nel 2007, il mercato del vino ha fatto +9.6% a 5bn di dollari canadesi, con un +24% dei prodotti locali e soltanto un +4% dei prodotti importati, che hanno sofferto di un blocco sostanziale dei volumi. In questo senso, il mercato e’ diventato piu’ difficile per i nostri produttori, pur restando uno dei piu’ interessanti.


canada-mkt-vino-2007-1.jpg

The wine market in Canada remains one of the most interesting in the world for a number of reasons. We analyse today data to March 2007, drawing the following conclusions (1) there is a strong development of local production, which gradually gaining ground, (2) wine continues to be the alcoholic beverage that performs better, (3) the quality of wine consumption is extremely high (9EUR per liter for the local wine, imported for 15EUR). However, in 2007, the wine market was +9.6% to 5bn Canadian dollars, with +24% of local products and only +4% of imported products, which have suffered a slowdown in volumes. In this sense, the market has become more difficult for our producers, while remaining one of the most interesting.

canada-mkt-vino-2007-2.jpg

In Canada nei 12 mesi terminati a marzo 2007 le vendite di vino sono state 4m/hl per un valore totale di 5.04bn di dollari canadesi. E’ un mercato in forte evoluzione. La crescita annua dal 2003 e’ stata ogni anno superiore al 6%, con una media dell’8.1% a valore e del 5% a volume. I prodotti importati continuano ad essere dominanti, soprattutto a valore: stiamo parlando di CND$3.5bn sul totale di 5bn, quindi il 69% e di 2.31m/hl su 4.05m/hl. Nell’arco del 2003-07 si nota pero’ un graduale rallentamento della crescita delle importazioni a favore dei prodotti locali: questo spostamento ha poi un balzo improvviso nel 2007, come vedremo piu’ in dettaglio.
In Canada, during the 12 months ended in March 2007, sales of wine were 4m/hl for a total value of 5.04bn Canadian dollars. It is a strong market trend. The annual growth since 2003 was more than 6% in every year, with an average of +8.1% in value and 5% in volume. Imported products continue to be dominant, especially in value: we are talking about CND$3.5bn on total 5bn, or 69% and 2.31m/hl on 4.05m/hl. During the 2003-07 however, we witnessed a deceleration in growth of imports vs. local products.


canada-mkt-vino-2007-3.jpg

Il bilanciamento tra vini bianchi e vini rossi continua a pendere per i secondi. I vini rossi sono cresciuti in valore dell’11% all’anno, contro il +7% per i vini bianchi e un -1% per i vini speciali. Va notato, all’interno di questi dati, il forte balzo dei vini rossi canadesi, che nel 2003 vendevano 355m e ora hanno raggiunto i 700m, con una crescita annua del 18%, contro il +9% riportato dai vini rossi importati. Per quanto riguarda i vini bianchi, invece, l’andamento risulta molto omogeneo tra prodotti locali e prodotti importati.
The balance between white wines and red wines continues to hang for the seconds. Red wines are up in value by 11% per year, compared with +7% for white wines and a -1% for special wines. It should be noted, within these data, the strong leap of Canadian red wines, which in 2003 sold 355m dollars and now have reached nearly 700m, with an annual growth of 18%, compared with 9% reported by the imported red wines. As for white wines, however, the trend is very homogeneous between local products and imported products.

canada-mkt-vino-2007-4.jpg

L’andamento del prezzo rispetto al volumi mette in mostra un quadro molto bilanciato. I volumi salgono del 6% annuo per i prodotti locali e del 4% per quelli importati e cio’ si accompagna a un miglioramento del prezzo mix del 3% annuo, costante per tutte le categorie. Nel 2007, come vedete dal quarto grafico, il prodotto locale subisce una forte accelerazione, grazie a un +18% nei volumi ma anche a un +6% del mix, quando invece le importazioni sono state stabili in volume.
The evolution of the price compared to the volume is very balanced. The volumes rose by 6% a year for local products and 4% for imported and this was accompanied by an improvement in the price mix of 3% per year, constant for all categories. In 2007, as you can see from the fourth graph, the local manufacturers underwent a strong acceleration, thanks to a +18% in volume but also a mix of +6%, while imports were stable in volume.


canada-mkt-vino-2007-5.jpg

Infine, diamo un occhio a come va il vino rispetto alla birra e ai liquori. Come vedete e’ chiaramente la categoria emergente: la crescita dei 5 anni e’ dell’8% contro il 4.4% del mercato, il 4.4% dei liquori e il 2.4% della birra. Un quadro molto incoraggiante, confermato anche dai dati piu’ recenti. Finally, let’s have a look at how wine was performing vs. beer and liquors. Wine category is clearly emerging: growth in the 5 years was 8% against 4.4% of the market, the spirits at 4.4% and +2.4% for beer.

Print Friendly, PDF & Email
Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>