Sicilia – produzione di vino e superfici vitate – aggiornamento 2007

nessun commento

[English translation at the end of the document]
Con i dati ISTAT aggiornati al 2007 riprendiamo a guardare le regioni italiane con l’andamento produttivo e delle superfici. Oggi si parte con la Sicilia. Ho deciso di lasciare largo spazio ai grafici, che meglio rendono l’idea di cosa sta succedendo, con alcuni brevi commenti. La Sicilia e’ senza dubbio una delle regioni che hanno subito il forte calo produttivo nel 2007, passando da 7m/hl a 4.6m/hl, cioe’ circa un terzo al di sotto sia del 2006 che della media storica che si attesta a poco piu’ di 7m/hl.


sicil2007-01.jpg

• Le superfici vitate sono scese di circa 2000ha nel 2007, -1% a 111473ha. Dal punto di vista provinciale, Trapani ha perso 1200ha (-0.4%), mentre sia Agrigento (-200ha) che Palermo (-500ha) mostrano dei cali in % piu’ significativi.

sicil2007-02.jpg

• Confrontato con i livello italiano (711734ha, -0.4%), l’andamento delle superfici in Sicilia mostra un peggioramento nel corso del 2007, mentre l’andamento di medio termine resta piuttosto simile.

sicil2007-03.jpg

• Guardando alle diverse provincie, va ribadito il forte calo della provincia di Agrigento (-1.8% annuo rispetto a -0.6% per la regione Sicilia). Ad oggi, la provincia di Agrigento ha perso circa il 12% del vigneto che aveva nel 2000 (rispetto al 4% per tutta la Sicilia).


sicil2007-04.jpg

• La principale ragione del crollo della produzione 2007 e’ naturalmente la resa per ettaro, che e’ scesa a 64q da 84q del 2006. Cio’ si confronta con un calo della resa a livello italiano da 106q a 91q. Dal punto di vista provinciale, la provincia piu’ colpita e’ Agrigento, da 80q a 42q/ha, seguita da Palermo (da 121 a 83q/ha). Per quanto riguarda Trapani, il calo della resa e’ stato del 19% da 75 a 61q/ha

sicil2007-05.jpg

• La produzione di vino in Sicilia e’ sbilanciata verso la produzione di vini bianchi, che pesano per il 53% della produzione rispetto al 44% del resto dell’Italia. Nel 2007, la produzione di vino bianco e’ calata del 30%, contro un calo della produzione totale del 34% circa. Come vedete, in Sicilia si producono ancora 0.6m/hl di mosto (su un totale di 1.6m/hl a livello italiano).

sicil2007-09.jpg

• Il peso del vino di qualita’ sta lentamente crescendo. La Sicilia ha un peso delle DOC molto limitato, mentre sta prendendo piede la categoria IGT, che nel 2007 e’ passata dal 26% al 29% del totale, raggiungendo quindi la media italiana. Sommando IGT e DOC/DOCG, la Sicilia resta comunque molto indietro rispetto all’Italia: 33% contro 64%.


sicil2007-1.jpg

With ISTAT data updated to 2007 we review the Italian regions in terms of production and surfaces. We start with Sicily. I decided to leave more space to graphs, which give you a better idea of what is happening, with some brief comments. Sicily is one of the regions that have suffered a very sharp decline in wine production in 2007, falling from 7m/hl to 4.6m/hl, about one third below both the 2006 and the historical average, which stands a little above 7m/hl.
Areas fell by about 2000ha in 2007, -1% to 111473ha. Trapani province lost 1200ha (-0.4%), while both Agrigento (-200ha) Palermo (-500ha) showeda more significant decline in % terms.
Compared with Italy (711734ha, -0.4%), the evolution of areas in Sicily shows a worsening during 2007, while the medium-term trend remains quite similar.
Looking to the various provinces, it should be underlined the sharp drop in the province of Agrigento (-1.8% per annum compared to -0.6% for the region Sicily). To date, the province of Agrigento has lost about 12% of the vineyard that had in 2000 (compared to 4% for Sicily).
The main reason for the collapse of production is 2007 is of course the yield per hectare, which fell to 64q from 84q in 2006. This compares with a decline in yield in Italy from 106q to 91q. The most hit province is Agrigento, from 80q to 42q/ha, followed by Palermo (from 121 to 83q/ha). With regard Trapani, the decline in yield was 19% from 75 to 61q/ha
The production of wine is biased towards white wines, which weigh for 53% of production compared to 44% of the rest of Italy. In 2007, production of white wine fell by 30%, against a decline in total production by 34%. As you can see, Sicily still produced 0.6m/hl of must (out of a total of 1.6m/hl in Italy).
The weight of quality wines is slowly growing. Sicily has a weight of DOC very limited, but IGT category is evolving: in 2007 it rose from 26% to 29% of the total, thus reaching the average Italian level. By adding IGT and DOC / DOCG, Sicily is still far behind Italy: 33% vs. 64%.

Print Friendly, PDF & Email
Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>