Le esportazioni di Bordeaux a giugno 2007

nessun commento
Print Friendly, PDF & Email

Fonte/Source: Ufficio statistico della dogana del governo francese
[English inside]
Le esportazioni di Bordeaux (imbottigliato) sono una parte significativa (16%) delle esportazioni di vino francesi, seconde solo a quelle di Champagne (35% del totale). Definiamo subito il campo: stiamo analizzando i dati per i vini rossi, escludendo quelle (irrilevanti) dei vini bianchi. Dunque, nei 12 mesi a giugno 2007 le esportazioni hanno raggiunto 1.05 miliardi di euro a valore e 1.4m/hl a volume. Dove va questo Bordeaux: il 30% finisce agli inglesi e agli americani, il 10% ai tedeschi, il 10% ai giapponesi e l’11% ai vicini di casa del Belgio (che sono anche un mercato chiave per lo Champagne). L’Italia? Ci siamo, ci siamo: lo 0.5% pari a 4.8m di euro. La parte importante e’ pero’ quel 39% dove ci sono dentro i paesi del medio ed estremo oriente.

bx1.jpg




Exports of bottled red Boredaux are a key portion of French wine exports (16%), coming after Champagne (35%). In the 12 months ending June 2007, exports reached EUR1.05bn or 1.4m/hl. Where is this Bordeaux going: 30% in UK and US, 10% in Germany, 10% to Japanese and 11% to the Belgians (which are also a key market for Champagne). Where is Italy? Well, we are in the ranking with 0.5% of total exports of Bordeaux, or EUR4.8m. In the residual portion of 39% there are some key countries of the Far East.


bx2.jpg

Passiamo al mix. Il Bordeaux viene esportato a circa 7.6EUR al litro, marginalmente meno dei 12 mesi a giugno 2006, ma con un bel balzo rispetto ai 6.4EUR di 24 mesi fa. Diciamo subito che si tratta di valori di assoluta eccellenza (i vini imbottigliati italiani sono esportati a una media di meno di 3 euro al litro).
Let’s move to analyse the mix. Bordeaux is exported at EUR7.6 per liter, slightly less that the average of 12 months ago, but with a significant improvement vs. the EUR6.4 of 24 months ago. We should immediately note that this is an excellent level (Italian bottled wines are exported at an average of less than EUR3 per liter).

bx3.jpg

La crescita e’ forse la nota meno interessante. Le esportazioni di Bordeaux sono abbstanza stabili negli anni. I volumi sono circa stabili e tutto e’ legato ai prezzi e al mix. Il mix e’ quello che ha consentito il balzo del 19% del 2006, cosi’ come la stabilita’ (-1.5%) del 2007.
Growth is probably less interesting. Exports are quite stable over time in terms of volumes and all the improvements are coming from the better prices or mix. Mix was the key driver of 2006 jump in exports (+19%), and was also responsible of the -1.5 posted in 2007.

bx4.jpg

Infine, una curiosita’. Abbiamo guardato il mix delle esportazioni in diverse aree geografiche. Al di la’ della crescita che e’ piu’ significativa in Oriente, la seconda considerazione e’ che il Medio Oriente importa Bordeaux da 13 euro a bottiglia, l’Estremo Oriente e l’America sono a 10-11 contro un livello dell’Europa di 6.4 e dell’Africa di 4.9. Si vede dove ci sono i soldi…
Finally, a quite interesting and curious cut of the figures. We looked at the mix per continent. Obviously the better growth rate are achieved in Eastern countries (Eastern Europe, Middle and Far East). But more interesing is that in the Middle East the average price is EUR13, in Far East and America 10-11%, in Europe just EUR6.4 and in Africa EUR4.9. This is another way to understand where money is…

[TABLE=19]

Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>