Aggiornamento aree vitate Italia 2005 – fonte: ISTAT

nessun commento
Print Friendly, PDF & Email

ISTAT ha pubblicato i dati definitivi riguardo al 2005 e, in particolare, ha inserito le superfici vitate e totali, fino ad ora non disponibili nemmeno a livello di stima.
Dunque, i dati mostrano le seguenti tendenze a livello italiano:
la superficie totale in produzione nel 2005 e’ salita leggermente a 683507 ettari, circa 5000 ettari in piu’ del 2004;
– il 2005 e’ stato il primo anno dopo il 2001 (+3000ha) in cui la superficie vitata e’ salita;
– la superficie totale ha subito lo stesso andamento, tanto che gli ettari ricompresi nella superficie totale ma non considerati "in produzione" sono rimasti quasi invariati a 35362 ettari (36477 nel 2004)
Conclusione: non capisco bene dove sono finiti i xxxxx ettari che dovevano essere espiantati… sono stati compensati da nuove autorizzazioni all’impianto?… chi ci capisce si faccia avanti!

sup2005-1.bmp

ISTAT published the final figures for the Italian 2005 vintage, including the final data for the areas, which were not available up to now.
Data shows the following trends:
– total area in production in 2005 grew to 683507 hectars, roughly 5000 ha more than 2004;
– 2005 has been the first year after 2001 (+3000ha) in which area grew;
– total area grew with the same trend. The gap between the total area and the area which is actually producing was unchanged at roughly 35000 ha.
Conclusion: where are the xxxx hectars which were expected to be cancelled following the EU actions…. have they been compensated by new authorisations… if you understand more than me, please explain
!

Guardiamo ora l’andamento per macroaree, che mostra alcune tendenze interessanti. Sicuramente i tre tronconi mostrano andamenti piuttosto differenti. We give a look to the trend for the most significant macroareas, showing the key trends.

Primo, il Nord Italia conferma una ripresa delle superfici vitate che e’ iniziato nel 2003. Il progresso nel 2005 ha raggiunto i 1600 ha, raggiungendo 234200 ha. La superficie vitata del Nord Italia e’ arrivata al 34.3% del totale italiano rispetto al 33.4% di 3 anni fa. First, North of Italy is in its third year of recovery in terms of areas, with a progression of 1600 ha, leaving the total to 234200 ha. Total area is now 34.3% of Italy, vs. 33.4% of 3 years ago.

sup2005-2.bmp

Secondo, il Centro Italia, l’area meno rilevante dal punto di vista quantitativo. La superficie nel 2005 e’ calata di 400 ettari a 116265 ha. Qui la considerazione piu’ interessante e’ invece la crescente divaricazione tra la superficie vitata e quella totale, salita da meno di 2000 ettari di qualche hanno fa a oltre 6000. Circa il 5% dei diritti di impianto della vite non sono utilizzati (se la nostra interpretazione e’ corretta). Second, Central Italy, the less relevant area in terms of areas. Total area went down 400 ha to 116265 ha. Here the most important issue is the gap between total area and area in production, which went up from 2000 ha of a few years ago to 6000 in 2005. Roughly 5% of the rights to plan a vineyards are therefore not used (if our reading is correct).

sup2005-3.bmp

Terzo, il sud Italia, 48.7% della superficie vitata, 333042 ettari. Qui la superficie vitata recupera nel 2005 per circa 3800 ettari, pero’ qui si tratta di un rimbalzo dopo il forte calo del 2004.
Third, South of Italy, 48.7% of Italy, 333042 ha in production, Here the area was up 3800 ha, but this is a "rebound" after the strong decline of 2004.

sup2005-4.bmp

Fondatore e redattore de I numeri del vino. Analista finanziario.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>